OtticaTelescopio

La piccola Gaia, come tutti i bambini, è molto curiosa. Durante una vacanza in campagna, grazie ai preziosi suggerimenti del nonno, la bimba scoprirà pian piano segreti e curiosità che circondano il cielo stellato e la nostra Galassia…

OtticaTelescopio
Copertina del libro

La copertina del Libro

Quanti di voi, appassionati di astronomia, hanno provato a trasferire le conoscenze di base di questa fantastica scienza ad un bambino? Spesso, in questi casi, ci si trova di fronte ad un problema di fondo: come rendere semplici e “appetibili” dei concetti di una certa complessità?

Con il suo nuovo libro, dal titolo “Dov’è il Cigno?“, la nostra Gabriella Bernardi affronta egregiamente il problema e porta la divulgazione astronomica all’attenzione dei più piccoli (e non solo!).

Una delle tavole disegnate a mano

Gaia, nonno Mario e il cane Buk,

una delle tavole disegnate a mano

(la mia preferita!) – ingrandsici

Protagonista della storia è Gaia, una piccola bimba che durante una vacanza in campagna scopre il fascino e il mistero del cielo. Complice di tutto è suo nonno, che offrendole preziosi esempi e consigli le insegna a distinguere i diversi astri che compongono il “nostro” cielo, a scoprire la differenza tra solstizio ed equinozio e tra stelle e pianeti.

Nonno Mario le spiega l’origine di nomi fantastici e misteriosi quali Sirio, Pegaso, Betelgeuse e Bellatrix e la conduce in un viaggio “con il naso all’insù” che cambierà per sempre il suo modo di osservare le stelle.

Il tutto è corredato da disegni interamente realizzati a mano da Gabriella Bernardi. Quale occasione migliore per avvicinare i nostri bimbi al cielo stellato?

interno del libro

Le tavole e i disegni del libro sono realizzati interamente a mano

Presentazione ufficiale del libro
giorno: 23 ottobre, ore 11
luogo: biblioteca SHAHRAZAD di Torino

Dov’è il Cigno?
Gabriella Bernardi
36 pagine illustrate
Prezzo: € 10
Per informazioni ed acquisti: gabriella.bernardi@libero.it
ISBN 9788895899770

Info Autore

ha pubblicato 535 articoli

38enne di professione informatico, è nato e vive a Roma dove lavora come system engineer presso una grande azienda nel settore IT. E' l'ideatore e sviluppatore di Astronomia.com, portale nato dal connubio tra due delle sue più g ... pagina autore

I 13 commenti di questo articolo sono in sola lettura poichè precedenti al nuovo restyling del portale. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nuova community!

  1. Bellissimo, spero in una velocissima uscita in libreria per arrancare un po’ meno nel rispondere a mia figlia di 10 anni che fa’ molte domande sulla nostra meravigliosa e appassionante Scienza:l’Astronomia.

  2. Grazie per i complimenti Mario!
    E’ stato un bell’impegno realizzarlo, soprattutto i disegni, considerando che non sono una disegnatrice professionista…ma converrai che un libro di divulgazione astronomica per bambini senza disegni non è per niente bello.
    Per quanto riguarda l’uscita in libreria posso dirti che si trova da pochissime settimane, ma se dovessi avere dei problemi segnalalo pure.

  3. Ti ringrazio, ma il maggior merito va a tutti i bambini curiosi che si sono avvicendati durante i miei spettacoli fatti nei piccoli planetari.

    Le loro domande e i loro ragionamenti spontanei mi hanno ispirata così ho realizzato questa ipotetica storia che alle volte non è poi troppo lontana dalla realtà :wink:

  4. Reduce della prima presentazione del libro, volevo cogliere l’occasione di ringraziare tutti gli intervenuti, soprattutto i piccoli che con le loro domande spontanee animano brillantemente queste situazioni.

    Ultimo, ma non ultimo, colgo l’occasione per uno speciale ringraziamento a Stefano Simoni che con la sua bella iniziativa, nata anni fa, porta avanti egregiamente il non facile compito della divulgazione astronomica.

    Un abbraccio a tutti!

  5. Ho partecipato alla presentazione del libro svoltasi presso la biblioteca civica di Bardonecchia il 30/04/2011. Ho acquistato il libro per mia figlia Francesca di 8 anni e l’ho letto pure io. E’ davvero molto bello, complimenti! Descrive in maniera avvincente e con un linguaggio accattivante per i bambini le meraviglie celesti. Anche le illustrazioni sono davvero belle e interessanti.
    Mi permetto solo una piccola osservazione: a pag.8, nel riquadro esplicativo relativo alla parola “satellite”, è scritto: “Come i pianeti orbitano attorno alla Terra, … ecc. Forse l’intenzione era quella di stampare la parola Sole immagino.

  6. Gent.ma Silvia,
    grazie per la partecipazione di sabato scorso, ma soprattutto per la segnalazione dell’errata didascalia, certamente non intendevo parlare di un sistema tolemaico, ma purtroppo in fase di stampa sfugge sempre qualche cosa. In effetti in un’altra didascalia è pure errata la data della scoperta del pianeta Urano, si tratta di un inversione di cifre, ma è pur sempre un errore che andrà corretto in un’eventuale ristampa già ventilata mesi fa per via dell’immediato successo del libro, ma al momento pare non essere più nei propositi dell’editore per il fatto che non trova uno sponsor disponibile ad accollarsi le spese :roll:
    Alle volte mi domando che fine hanno fatto gli editori-imprenditori? :???:

    A parte questa mia personale riflessione, ringrazio ancora per l’interesse e la curiosità tua e di Francesca e per quanto mi riguarda queste sono le vere soddisfazioni!

  7. @Gabriella Bernardi: Anche a me farebbe pacere acquistare il tuo libro, per regalarlo a una piccola peste, omonima della tua protagonista.
    Ma solo in edizione corretta.. :mrgreen:
    Anche il planetario di Milano aveva organizzato una cosa simile…
    C’entri qualcosa? :cool:

  8. @Red, mi spiace il libro, come spiegavo prima, chissà mai quando vedrà una prima ristampa…è più probabile che ne scriva un altro :wink:
    Purtroppo non ho contatti con lo storico Planetario di Milano, magari!