No, non sto parlando del nostro (vero o ipotetico) riscaldamento globale, ma di quello di 150 milioni di anni fa. Anche allora vi era un colpevole ben chiaro e preciso. Non l’uomo certamente, ma il dinosauro.

dinasauri e metano

Un dinosauro di grandi dimensioni: una vera “macchina” da metano! Grazie asteroidi!!

I dinosauri non erano solo enormi, ma anche molto numerosi (ne sono stati trovati resti anche nella presente Antartide) e per la maggior parte erbivori, in modo molto simile ai nostri ruminanti. Sappiamo bene che le caratteristiche alimentari di questi animali hanno un effetto non trascurabile sull’effetto serra, attraverso le “emissioni” di metano, dovute alla fermentazione dell’erba nei loro capaci stomaci. E’ stato calcolato che oggi essi producono dai 50 ai 100 milioni di tonnellate di metano all’anno. E sappiamo molto bene che il metano è un gas serra decisamente più importante della tanto vilipesa CO2.

All’Università di St Andrews si sono messi a fare un po’ di conti.  Innanzitutto si è stabilito che la produzione di metano è proporzionale al peso dell’animale. Un dinosauro di medie dimensioni pesava circa 20 000 kg. Valutando in modo abbastanza accurato la loro popolazione e densità per kmq, si è arrivati a un risultato davvero strabiliante: 520 milioni di tonnellate all’anno, decisamente superiori alla produzione annua sia biologica che industriale.

Probabilmente il grande caldo dell’era Mesozoica era dovuto in gran parte ai delicati effluvi dei padroni dell’epoca. Forse il famoso asteroide di 65 milioni di anni ha messo fine a un periodo con temperature nettamente superiori a quelle già “altissime” (?) di oggi, che avrebbero portato a conseguenze disastrose per il pianeta.

Se oggi abbiamo paura di qualche grado in più, figuriamoci allora, povera Terra! Forse dovrà capitare lo stesso anche per l’uomo moderno? D’altra parte, non sembra proprio che le Nazioni vogliano prendere iniziative serie per fermare il terribile riscaldamento globale (si spendono milioni e milioni in riunioni specifiche, ma i risultati sono sempre un nulla di fatto: forse va bene così ai potenti della Terra, l’importante è che girino soldi). I puri e disinteressati ambientalisti ed ecologisti dovranno forse sperare solo in un Apophis molto più grande.

L’uomo sparirà, ma con lui anche il GW. E la Terrà guarirà e potrà vivere ancora… il gioco val bene la candela … O no?

Fatemelo sapere per dare il via libera oppure no al prossimo asteroide killer. Sapete che io ho amicizie in loco…

//

//

Pubblicità su Astronomia.com

Info Autore

ha pubblicato 972 articoli

Professore ordinario di Astrofisica, oggi in pensione. La sua specializzazione è stata la Planetologia e, in particolare, i corpi minori del Sistema Solare. E' stato uno dei "pionieri" dello studio fisico degli asteroidi negli an ... pagina autore

  1. non sono un climatologo però è evidente che maggiore CO2 negli oceani comporta l'acidificazione degli oceani quindi problemi alla biodiversità (conchiglie malformate, pesci più piccoli ecc...)

  2. Speriamo di no! Preferisco il GW ad un impatto asteroidale!
    Mi auguro che l'Umanità sopravviva a lungo su questa Terra...

    A proposito, Enzo, che ne pensi del progetto NASA (di cui si parla) di prendere un asteroide e portarlo in orbita lunare? Se fossimo capaci di prendere un asteroide e portarlo a spasso per il Cosmo, sarebbe un gioca da ragazzi attrezzarci a deviarne l'orbita, quel tanto che basta a evitare una collisione con la Terra, non ti pare?

  3. Io davvero non capisco queste continue frecciatine, più o meno gratuite, contro gli ecologisti e gli ambientalisti E' vero che, come ogni cosa, il presunto "global warming", va preso molto con le pinze. E' vero che molti ci marciano, dai mass media alle lobby. Ma è vero anche che di certo tutte le polveri sottili e lo smog che ogni giorno siamo costretti ad inalare, non ci fanno mica bene. Sì, magari i dinosauri e le vacche con le loro loffie inquinano più di tutte le fabbriche dell'unione europea, ma francamente non mi trovo nei pressi del loro deretano nel bel mezzo di questi effluvi Ok, il global warming è tutta una bufala, posso anche essere d'accordo. Ma questo che significa, che ce ne freghiamo di tutte ciò che riguarda il rispetto dell'ambiente e cominciamo a vessare tutte le associazioni ambientaliste che si battono contro le deforestazioni, contro la ricerca di energie pulite? Accettiamo di buon grado che venga abbattuta l'intera foresta amazzonica? Permettiamo ancora che vengano costruite, a cuor leggero, da capitalisti senza scrupoli, fabbriche e mezzi di locomozione le cui emissioni sono veleno per i nostri polmoni?

  4. Citazione Originariamente Scritto da Francesco88 Visualizza Messaggio
    Io davvero non capisco queste continue frecciatine, più o meno gratuite, contro gli ecologisti e gli ambientalisti E' vero che, come ogni cosa, il presunto "global warming", va preso molto con le pinze. E' vero che molti ci marciano, dai mass media alle lobby. Ma è vero anche che di certo tutte le polveri sottili e lo smog che ogni giorno siamo costretti ad inalare, non ci fanno mica bene. Sì, magari i dinosauri e le vacche con le loro loffie inquinano più di tutte le fabbriche dell'unione europea, ma francamente non mi trovo nei pressi del loro deretano nel bel mezzo di questi effluvi Ok, il global warming è tutta una bufala, posso anche essere d'accordo. Ma questo che significa, che ce ne freghiamo di tutte ciò che riguarda il rispetto dell'ambiente e cominciamo a vessare tutte le associazioni ambientaliste che si battono contro le deforestazioni, contro la ricerca di energie pulite? Accettiamo di buon grado che venga abbattuta l'intera foresta amazzonica? Permettiamo ancora che vengano costruite, a cuor leggero, da capitalisti senza scrupoli, fabbriche e mezzi di locomozione le cui emissioni sono veleno per i nostri polmoni?
    come dovresti già sapere vi è una bella differenza tra l'iquinamento e la CO2. Io metto in luce le porcherie legate alla demonizzazione del tutto gratuita della seconda e della realtà del GW dovuto ad essa. Non ho mai detto niente a favore dell'inquinamento. Vogliamo rendercene conto, una buona volta?

    Poi, vedo che sei zeppa di luoghi comuni

    deforestazione: è appena uscita una ricerca UFFICIALE che dice come la Terra stiaa diventando più verde e che la deforestazione va in verso opposto.

    energie alternative: quali? l'eolico che costa di più ed è stracarico di mafia? Il solare che va bene fincheà tutti pagano gli incentivi nella bolletta, ma poi? GLi ecologisti vanno a piedi? E le barche da milioni di dollari che ormai usano per girare intorno alle baleniere? Dove li tirano fuori i soldi? te lo sei mai chiesto...

    Infine: il MET inglese, organo ufficialissimo, ha appena ammesso che fino al 2017 non ci sarà riscladamento e che qualcosa di sbagliato c'era sicuramente nei modelli che prevedevano il GW. Insomma, dal 1998 al 2017 il GW si è fermato. E allora? Come spiegare tutte le fandonie che ci hanno raccontato proprio gli ecologisti? Sanno quello che fanno o è solo una manovra politica e finanziaria? Ecc., ecc., ecc.

  5. No no, tenere lontani i vari asteroidi please

    Interessante, personalmente ho sempre trovato curioso il fatto che i dinosauri fossero così "grossi".
    Perché loro si e noi no? Non che mi senta una piuma, ma non é strano che ci sia stato un così grande cambiamento nelle dimensioni medie degli abitanti di un ecosistema?
    Grazie per l'articolo.