Nella notte tra il 27 ed il 28 settembre (attenzione! non sbagliate nottata!) si verificherà un’eclissi totale di Luna: dopo le ultime eclissi abbastanza scarse, finalmente potremo osservarne una come si deve, a patto di prevedere una splendida nottata in bianco ed un giorno successivo (lunedì) di ferie…

Ho parlato di nottata bianca: ecco gli orari degli eventi legati all’eclisse (espressi in TU, tempo universale: per avere l’ora dei nostri orologi bisogna sommare due ore, una per la differenza di fuso tra noi e Greenwich e una per l’ora legale).

  • P1 = 00:11 : primo contatto penombra
  • U1 = 01:08 : primo contatto ombra
  • U2 = 02:11 : inizio fase totale
  • G = 02:48 : fase massima dell’eclissi
  • U3 = 03:24 : fine fase totale
  • U4 = 04:28 : ultimo contatto ombra
  • P4 = 05:25 : ultimo contatto penombra

L’eclissi in ombra inizierà perciò alle 3:08 legali, con fase massima alle 4:48, per terminare alle 6:28, sempre locali (legali), della mattina di lunedì 28 settembre: mi raccomando di nuovo di non sbagliare la data.

Bisogna iniziare a prepararsi all’evento, la sera di domenica 27…

Vista la spettacolarità di un’eclissi di Luna, varrà senz’altro la pena osservare l’evento senza badare troppo all’orologio, a patto poi di poter recuperare il sonno durante il giorno, che come detto è lunedì…

Consideriamo ora il tramonto della Luna, per la mattina del giorno 28, per le principali città italiane. Gli orari (stavolta espressi in ora locale) ci indicheranno a che ora terminerà il fenomeno per la nostra penisola:

orario di tramonto della Luna nelle principali città italiane

orario di tramonto della Luna nelle principali città italiane

Grazie al mio programma sulle eclissi (di Sole e di Luna), possiamo vedere il diagramma che spiega l’evoluzione dell’evento, con gli orari (espressi in TU) degli eventi principali

Eclissi totale di Luna del 28 settembre 2015

Eclissi totale di Luna del 28 settembre 2015

In questa piccola animazione vediamo invece ripetersi all’infinito lo svolgersi degli eventi: l’inizio, la fase massima e la fine, per poi ricominciare daccapo.

animazione delle fasi dell'eclissi di Luna

animazione delle fasi dell’eclissi di Luna

Con un’altra immagine tratta sempre dal mio programma, possiamo conoscere le zone della Terra in cui l’evento sarà visibile (le zone più chiare in assoluto) mentre non sarà visibile laddove i continenti sono più scuri:

mappa in proiezione di Mercatore della zona di visibiltà dell'eclissi di Luna

mappa in proiezione di Mercatore della zona di visibiltà dell’eclissi di Luna

Buone osservazioni!

Pubblicità su Astronomia.com

Info Autore

ha pubblicato 309 articoli

Classe 1955, è nato e vive a Roma, è laureato in Ingegneria Elettronica e lavora come sviluppatore software, ma avrebbe voluto laurearsi in Astronomia. Coltiva la passione per l’astronomia dal giorno dopo lo sbarco dell’uomo ... pagina autore

  1. Grazie per la segnalazione e le utili immagini a corredo dell'evento. Vedremo quale ruolo giocherà il fattore meteorologico...Cieli sereni!