Eclisse totale di Luna

La sera di mercoledì 20, in America la luna piena si vestirà di rosso, forse anche di turchese. Avremo un’eclissi totale di luna, per la prossima dovremo attendere fino a dicembre 2010.

Nota: questo articolo e gli orari in esso riportati sono tratti da science@NASA, rivolto quindi al pubblico americano. Ma il fenomeno è visibile anche in altri paesi, Italia compresa! Tutti i dettagli nell’articolo di Pierluigi Panunzi.

Il sole tramonta. Dalla parte opposta sorge la luna piena: si esce all’aperto e si guarda il cielo. Osservare l’eclissi è semplice! L’estensione maggiore dell’eclissi, e quindi il massimo della sua bellezza, si verificheranno alle 22.26 EST (ora di New York), le 19.26 PST (ora di Los Angeles).

Istanti dell’eclisse totale di Luna

Sopra: Anteprima dell’eclissi di luna del 20 Febbraio realizzata dall’artista grafico Larry Koehn

Un’eclissi di luna accade quando la luna attraversa l’ombra della terra. Ci si potrebbe aspettare che la luna appaia più cinerea del solito, ma in realtà la vedremo trasformarsi in una palla di rosso vivo.

Perché mai rosso? E’ il colore dell’ombra della terra.

Nella nostra esperienza, le ombre sono di solito nere o grigie; provate ad uscire in una giornata di sole e guardate la vostra ombra. L’ombra della terra però è diversa perché, al contrario di voi, la terra ha un’atmosfera. Il delicato strato di aria polverosa che circonda il nostro pianeta diventa rosso, e devia la luce del sole riempiendo il buio dietro alla terra con un chiarore rosso-tramonto. La tinta precisa – è possibile avere dal brillante arancione al rosso sangue – dipende dall’imprevedibile condizione dell’atmosfera al momento dell’eclissi. “Solo l’ombra lo sa,” dice l’astronomo Jack Horkheimer del Miami Space Transit Planetarium.

Il passaggio attraverso il centro dell’ombra richiede circa un’ora. Le prime tracce di rosso appariranno attorno alle 22 EST (19 PST), sfoggiando un’insieme di tonalità ramate che si spostano lungo la superficie della luna, avvolgendo ogni cratere, montagna e roccia lunare, per poi svanire alle 23 EST (20 PST). Non occorrono filtri speciali o telescopi per assistere a questo fantastico evento. E’ uno spettacolo brillante e piacevole, visibile sia dalla campagna, sia dalla città.

Mentre osservate, prestate attenzione a un altro colore: il turchese. Spettatori di molte recenti eclissi di luna hanno riferito di aver visto un lampo di turchese accompagnare il rosso della totalità.

Colore turchese osservato nell’eclisse totale del 3 Marzo 2007

Una “eclissi turchese” fotografata

da EVA Seidenfaden di Trier

Germania il 4 marzo 2007.

“Le tonalità di blu e turchese ai lati dell’ombra della terra erano incredibili,” ricorda l’astrofila EVA Seidenfaden di Trier, Germania, che ha scattato la fotografia sulla destra in occasione dell’eclissi di luna del 3-4 marzo 2007 in Europa. Il fenomeno è stato documentato da decine di fotografi.

La fonte del turchese è l’ozono. Il Dott. Richard Keen, esperto di eclissi dell’Università del Colorado, spiega: “Durante un’eclissi di luna, la maggior parte della luce che illumina la luna passa attraverso la stratosfera, dove diventa rossa a causa della rifrazione. Tuttavia, la luce che attraversa i livelli più alti della stratosfera penetra lo strato dell’ozono, che assorbe la luce rossa e rende la luce che l’attraversa più blu.” Ciò, dice, si visualizza come una delicata frangia blu attorno al centro rosso dell’ombra terrestre. Per cogliere il turchese il 20 febbraio, suggerisce, guardate durante il primo e l’ultimo minuto della totalità, circa alle 22.01 EST e 22.51 EST (19.01 e 19.51 PST).

Rosso sangue, arancione acceso, gentile turchese: è tutto bello. Annotate sul calendario l’eclissi di luna del 20 Febbraio con un colore vivace.

Fonte: http://science.nasa.gov/headlines/y2008/13feb_lunareclipse.htm

I commenti di questo post sono in sola lettura poichè precedenti al restyling del 2012. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

3 Commenti

  1. Spero di riuscire a godermi il fenomeno… anche se dovesse voler dire che non andrò a lavoro l’indomani mattina, anche perchè non ho voglia di aspettare il 2010… Invito cortesemente tutti gli amici di astronomia.com e lo staff a fotografare o magari documentare con qualche filmato lo spettaccolo, in modo da consentirne la visione anche a chi non potesse osservarlo direttamente… so che chiedo molto, ma se qualcuno avesse questa possibilità… io ne sarei personalmente grato!
    ebbravaFrancesca!

  2. dopo essere stato sveglio fino alle due guardando il divertente film “lesorcista” (divertente perchè ne hanno fatte molte di parodie!) ho dormito male..infatti alle quattro mi sono svegliato e dal velox della mansarda ho osservato l’eclisse: il cielo era molto più scuro rispetto a due ore prima e delle luna si vedeva solo un piccolo spicchio rosso scuro in basso. Ho visto l’eclisse! Gli ho fatto una foto con la macchina digitale…non ho avuto la forza di fare altro.
    Ciao. Pierluigi

    PS ho mostrato le foto agli alunni che hanno mostrato interesse…almeno è servito fare la levataccia.