Rosalind Franklin sbarca su Marte con ExoMars 2020

Importante riconoscimento per la famosa scienziata che contribuì alla scoperta della struttura del DNA: il rover dell’ESA per la missione del 2020 porterà il suo nome.

Il rover della missione ExoMars2020
Il rover della missione ExoMars 2020

Non poteva essere scelta più azzeccata. La chimica britannica che contribuì in modo fondamentale alla scoperta della struttura a doppia elica del Dna porterà il proprio nome sul pianeta rosso, alla ricerca dei mattoni fondamentali della vita. A enfatizzare che è nella natura del DNA umano la tendenza all’esplorazione e alla scoperta.

Un gruppo di esperti ha scelto “Rosalind Franklin” su oltre 36 000 nomi inviati dai cittadini di tutti gli stati membri dell’ESA , a seguito di una competizione lanciata dall’Agenzia spaziale del Regno Unito nel luglio dello scorso anno.

La missione  ExoMars 2020 sarà la prima del suo genere a combinare la capacità di muoversi su Marte e di studiarlo in profondità. Il rover che porta il nome di Rosalind Franklin trapanerà fino a due metri  per campionare il suolo, analizzarne la composizione e cercare prove del passato – e forse anche presente – della vita sepolta sottoterra.

“Questo nome ci ricorda che è nei geni umani la tendenza ad esplorare. La scienza è nel nostro DNA e in tutto ciò che facciamo all’ESA. Rosalind, il rover, cattura questo spirito e ci porta tutti in prima linea nell’esplorazione dello spazio “, afferma il direttore generale dell’ESA, Jan Woerner.

Il nome è stato rivelato la mattina del 7 febbraio nel “Mars Yard” di Airbus Defence and Space a Stevenage, nel Regno Unito, dove è in costruzione il rover. Anche in questo caso , importante sarà il contributo italiano con lo strumento Ma MISS ( Mars Multispettral Imager for subsurface studies), lo spettrometro miniaturizzato integrato nel trapano a bordo della missione ExoMars 2020.

Per saperne di più sulla missione:

https://www.esa.int/Our_Activities/Human_and_Robotic_Exploration/Exploration/ExoMars/What_is_ExoMars

 

 

 

 

Ti ricordiamo che per commentare devi essere registrato. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

Commenta per primo!

Aggiungi un Commento