Space race 2.0: nuovi record e attori nello spazio

La russa Yulia Peresild girerà un film sulla ISS e il canadese William Shatner, già Capitano Kirk, fa un volo suborbitale: gli attori conquistano lo spazio in una rinnovata Space Race giocata tra agenzie private e comuni cittadini.

I tempi della corsa allo spazio che hanno caratterizzato gli anni ’60 del secolo scorso, che videro gli Stati Uniti battere l’Unione Sovietica con l’allunaggio del 1969, vengono spesso letti come una vittoria che sbaragliò i concorrenti. Ma le cose non andarono esattamente così.
Sebbene vincenti sul traguardo di gran lunga più complesso e ambizioso, gli statunitensi furono anticipati su quasi ogni altra tappa nella conquista dello spazio: il primo satellite, il primo uomo e la prima donna nello spazio, la prima passeggiata spaziale, persino la prima stazione orbitante. E in questi tempi di rinnovato interesse per lo spazio, oltre che con un occhio all’immagine internazionale che vuole dare di sé, la Russia continua a spingere sull’acceleratore.

Decolla oggi dal cosmodromo di Baikonur la prima navetta diretta verso la Stazione Spaziale Internazionale con a bordo un’attrice e un regista! Si tratta di Yulia PeresildKlim Shipenko, i quali renderanno possibile il primo film con riprese effettuate realmente nello spazio e in microgravità. Ad accompagnarli ci sarà il cosmonauta Anton Shkaplerov, veterano del volo spaziale e in passato già Comandante della Stazione. La “missione”, denominata Soyuz MS-19, avrà una durata di 12 giorni. Sarà possibile seguire il lancio sui canali dell’agenzia spaziale russa Roscosmos, con il decollo previsto alle 10:55 italiane.

Da sinistra: l’attrice Yulia Peresild, il cosmonauta Anton Shkaplerov e il regista-produttore Klim Shipenko. Crediti: Roscosmos

Ma sarà una settimana frizzantina, perché la categoria degli attori non conquisterà solo l’orbita bassa terrestre.
Il 12 ottobre (edit: rimandato al 13 a causa di venti in quota) è infatti previsto un volo sub-orbitale del razzo New Shepard di Blue Origin, il secondo con equipaggio e il diciottesimo in totale. A bordo del vettore realizzato dalla società di Jeff Bezos ci saranno quattro persone tra cui il 90enne canadese William Shatner che potreste conoscere come il Capitano James T. Kirk della serie Star Trek.

William Shatner preparing to fly on Blue Origin's New Shepard
William Shatner in preparazione per il volo con il New Shepard. Credits: Blue Origin

Oltre a essere un’icona della cultura pop, Shatner si appresta a diventare la persona più anziana a raggiungere lo spazio (cioè superare la linea di Karman) battendo così l’82enne Wally Funk. La Funk aveva toccato lo spazio appena pochi mesi fa e proprio con il primo volo del New Shepard, venendo selezionata da Jeff Bezos con una magistrale mossa di marketing che regalò alla donna il sogno negatole dalla NASA negli anni ’60, quando il programma spaziale femminile venne cancellato.

“Lunga vita e prosperità”, Capitano! 🖖🏻

Informazioni su Antonio Piras 15 Articoli
Ingegnere elettronico per lavoro, da sempre appassionato di scienza. Scopro l'osservazione astronomica grazie al telescopio della LIDL (ebbene sì) che mi svela le lune medicee un giorno prima di Galileo...ma 405 anni dopo. Da allora la passione cresce a dismisura e attualmente la coniugo alla fotografia, altro grande hobby.

Ti ricordiamo che per commentare devi essere registrato. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

2 Commenti    |    Aggiungi un Commento