PDA

Visualizza Versione Completa : Collimazione Newton



tony70xx
15-09-2012, 15:16
Guardando all'interno del mio newton (130/1000), mi sono reso conto che il primario era parecchio impolverato. Ho colto l'occasione e prima ho acquistato un collimatore laser, ho verificato la collimazione che era un po' sfasata, quindi ho smontato il tubo e lavato il primario, spolverato per bene il tubo, rimontato e collimato. Per la collimazione tutto semplice, prima ho centrato il raggio sul primario (con i regoli del secondario), poi regolato anche il primario. Fin qui tutto ok ma quando ricontrollo dopo qualche minuto, il raggio era leggermente deviato (scollimato). Il problema dipende dalla posizione del collimatore nel portaoculari, c' un minuscolo gioco che rende imprecisa la collimazione.
Allora, il mio fuocgeggiatore, per bloccare gli oculari o il collimatore ha solo 2 viti, quindi l'oculare o il collimatore se lasciato libero tende a rimanere in posizione centrale mentre se bloccato dalle due viti tende a schiacciarsi sul lato opposto dove stringono le viti e questo piccolo spostamento comporta un notevole spostamento della collimazione.
Ora la domanda questa, mi conviene collimare a viti strette o con il collimatore in posizione centrale? Visto che quando uso gli oculari li stringo con le viti, credo sia meglio collimarlo a viti strette .......

etruscastro
15-09-2012, 15:26
per mia esperienza, non ho mai sentito nessuno soddisfatto da questi collimatori laser....
vuoi il mio consiglio? prima di rimetterci le mani fai lo star test e non ti fidare mai del tutto del laser.....
quello puoi usarlo per collimare "grossolanamente" ma le correzioni fini falle con lo star test......
tra le tue opzioni io preferirei puntare con il laser centrato, gli oculari anche se hanno un leggero disassamento non comporta grossi problemi, mentre uno specchio scollimato si......

peppe
26-09-2012, 16:30
per mia esperienza, non ho mai sentito nessuno soddisfatto da questi collimatori laser....
vuoi il mio consiglio? prima di rimetterci le mani fai lo star test e non ti fidare mai del tutto del laser.....
quello puoi usarlo per collimare "grossolanamente" ma le correzioni fini falle con lo star test......
tra le tue opzioni io preferirei puntare con il laser centrato, gli oculari anche se hanno un leggero disassamento non comporta grossi problemi, mentre uno specchio scollimato si......

ciao,
ho il problema di collimare il newton.
mi sono informato un p in giro e da internet. ho visto che l'operazione da fare apparentemente per un neofita non proprio facile....non che c' una guida utile...
come si fa questo star test?

Huniseth
26-09-2012, 16:40
Se le hai, sulle istruzioni di solito c' il metodo semplicissimo per la collimazione.
Una volta usavano il portarullino forato, che ha il diametro da 31.8, a trovarlo ancora.
Se non prende ogni volta delle botte la collimazione tiene, sul 114 non l'ho mai fatta, mi pareva a posto.
Purtroppo una operazione che se non si fa da s non si impara. Su internet ci sono infinite guide, una vale l'altra, anche per i collimatori laser.

peppe
26-09-2012, 16:41
Se le hai, sulle istruzioni di solito c' il metodo semplicissimo per la collimazione.
Una volta usavano il portarullino forato, che ha il diametro da 31.8, a trovarlo ancora.
Se non prende ogni volta delle botte la collimazione tiene, sul 114 non l'ho mai fatta, mi pareva a posto.
Purtroppo una operazione che se non si fa da s non si impara. Su internet ci sono infinite guide, una vale l'altra, anche per i collimatori laser.

io ho letto che bisogna innanzitutto vedere lo specchio grande abbastanza circolare attraverso lo specchio piccolo
poi con le tre viti dietro lo specchio grande ruotarle per centrare lo specchio piccolo.
questo va fatto di giorno o puntando la parete o puntando il cielo diurno senza sole chiaramente
per il barattolo del rullino no problem. ho una fortuna sfacciata:biggrin:

tony70xx
26-09-2012, 16:47
A patto che il focheggiatore sia allineato (e non ho la pi pallida idea di come verificarlo) e a parte le imprecisioni dovute al gioco del collimatore che ho descritto sopra (che comunque si possono risolvere in gran parte), collimare con il laser veramente semplice e immediato, prima controlli che il secondario punti il centro del primario guardando dentro il tubo il fascio laser, poi controlli il ritorno del laser nel "bersaglio" del collimatore ed il gioco fatto!
O almeno spero :surprised: