PDA

Visualizza Versione Completa : NovitÓ dalla cometa Lovejoy



corrado973
29-10-2015, 07:59
Ciao a tutti,
stamattina questa notizia mi ha destato interesse: ci sono tracce di zuccheri sulla cometa in oggetto

http://www.galileonet.it/2015/10/happy-hour-sulla-cometa-lovejoy/


un saluto

Valerio Ricciardi
29-10-2015, 15:57
Ma Ŕ ovvio: si intuisce anche con un buon 25x100, se il seeing Ŕ buono,
che la coda delle comete Ŕ di zucchero filato! :D

corrado973
29-10-2015, 16:00
Grande Valerio

Morimondo
07-03-2016, 19:34
Ciao a tutti,
stamattina questa notizia mi ha destato interesse: ci sono tracce di zuccheri sulla cometa in oggetto

http://www.galileonet.it/2015/10/happy-hour-sulla-cometa-lovejoy/

un saluto

Interessante ma ci˛ secondo me sposta e complica il problema, come si formano molecole organiche complesse su un ambiente cosi piccolo e limitato come una cometa?

Valerio Ricciardi
07-03-2016, 20:06
Questo vale nella misura in cui si dia per dato che le molecole organiche si debban formare nel posto in cui vengono rilevate. Ci son certezze in merito?

corrado973
07-03-2016, 20:32
Se ho capito bene quello che ho letto non si parla di creazione in situ ma di veicolazione

corrado973
08-04-2016, 07:56
In qualche modo questa notizia puo essere legata al post:

"Dimostrato per la prima volta in laboratorio che uno dei mattoncini della vita, il ribosio, pu˛ essersi formato nei ghiacci cometari" I risultati su Science ma per chi come me stenta ecco il ilnk italiano:

http://www.media.inaf.it/2016/04/08/ricetta-ribosio-cometa-artificiale/

Gaetano M.
28-05-2016, 12:30
Questo: http://phys.org/news/2016-05-comet-glycine-key-recipe-life.html
mi sembra molto interessante come ulteriore indizio che lo sviluppo della vita sulla terra potrebbe aver ricevuto un aiuto dall'esterno.

corrado973
28-05-2016, 18:05
Grazie Gaetano, visto le mie lacune con le lingue lo metto anche in italiano (http://www.media.inaf.it/2016/05/28/rosetta-trova-gli-ingredienti-della-vita/)

Valerio Ricciardi
29-05-2016, 09:23
mi sembra molto interessante come ulteriore indizio che lo sviluppo della vita sulla Terra potrebbe aver ricevuto un aiuto dall'esterno.

E ceeeeerto! E milioni e milioni di anni dopo, la cosa si Ŕ ripetuta con quei simpaticoni in tuta argentata :biggrin: che hanno insegnato sia ai Maya che agli Egizi a costruire quelle piramidone tanto grandi... :biggrin:
solo che adesso si dedicano ad altro, :biggrin: prevalentemente ad acquisire il controllo delle coscienze con le scie chimiche :biggrin:

( ;) :cool: )

Marcos64
29-05-2016, 09:41
Dicono non fossero poi cosi' simpaticoni, senza contare l'insopportabile traffico di tappeti volanti! :)
Pero' Gaetano faceva riferimento all'apporto di materiale biologico da asteroidi e comete, almeno cosi' ho capito, in pratica un ulteriore indizio sulla validita' della panspermia.

Valerio Ricciardi
29-05-2016, 10:07
Gaetano faceva riferimento all'apporto di materiale biologico da asteroidi e comete, almeno cosi' ho capito, in pratica un ulteriore indizio sulla validita' della panspermia.

;) me fai giocÓ ogni tanto?

Gaetano M.
29-05-2016, 10:14
E ceeeeerto! E milioni e milioni di anni dopo, la cosa si Ŕ ripetuta con quei simpaticoni in tuta argentata :biggrin: che hanno insegnato sia ai Maya che agli Egizi a costruire quelle piramidone tanto grandi... :biggrin:
solo che adesso si dedicano ad altro, :biggrin: prevalentemente ad acquisire il controllo delle coscienze con le scie chimiche :biggrin:
Me l'hanno raccontato (in napoletano! viste le mie origini) quando sono stato rapito:biggrin:
Valerio volevo solo dire che data l'etÓ della terra, https://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_Terra e data l'ipotesi pi¨ accreditata dell'origine della vita, http://setiitalia.altervista.org/SETIcronologia.html mi sembra poco il tempo a disposizione e penso sia ragionevole pensare ad un aiuto esterno.

Valerio Ricciardi
29-05-2016, 10:26
Certamente. Ma tieni conto che questo "aiutino" a mio avviso, se e qualora (mooooolto probabile) non ha riguardato a mio avviso solo la Terra, ma innumerevoli sistemi planetari.

In posti del Cosmo in cui giammai la vita potrebbe sopravvivere, si son formate e si formano sostanze e molecole indispensabili per la costruzione della vita, che poi quando capitano sulle superfici di pianeti con condizioni idro-termiche adatte (penso che senza acqua del tutto sia abbastanza dura, anche se forse certi idocarburi...) entrano a far parte di processi virtuosi che portano a forme che potremmo definire viventi.

Gaetano M.
29-05-2016, 10:33
In posti del Cosmo in cui giammai la vita potrebbe sopravvivere, si son formate e si formano sostanze e molecole indispensabili per la costruzione della vita, che poi quando capitano sulle superfici di pianeti con condizioni idro-termiche adatte (penso che senza acqua del tutto sia abbastanza dura, anche se forse certi idocarburi...) entrano a far parte di processi virtuosi che portano a forme che potremmo definire viventi.
Ottima idea, non basta la terra (com'Ŕ adesso!) a creare la vita.

Valerio Ricciardi
29-05-2016, 11:02
Ottima idea, non basta la terra (com'Ŕ adesso!) a creare la vita.
me lo dicono in tanti... in effetti ha funzionato :D