PDA

Visualizza Versione Completa : nuova "Legge Luce" Reg.Lombardia



Sergio75
10-11-2015, 15:26
ciao a tutti,
inauguriamo la nuova sezione sull'inquinamento luminoso con una richiesta...chi ne sa qualcosa della legge in oggetto? è un passo in avanti o indietro (o magari laterale)???

Sergio75
08-01-2016, 13:57
mi rispondo da solo :hm:

http://cielobuio.org/index.php?option=com_content&view=article&id=3384:approvata-la-nuova-legge-regionale-lombardia-anti-il&catid=105:cat-leggi-italia&Itemid=74

è una mia impressione o c'è (troppo) poco interesse qui, almeno per ora, per quanto riguarda la lotta all'IL?

Dai ragazzi, che un 8" in una zona poco inquinata rende come un 12" in zona inquinata, bisogna attivarsi!

Red Hanuman
08-01-2016, 14:06
No, non è così.... Solo che trovare le leggi non è così semplice. O hai un'accesso al BURL, oppure devi aspettare che lo pubblichino da qualche parte. Difatti, la pagina che hai linkato è stata creata solo il 23 dicembre scorso.... ;)

Anurb
31-07-2016, 16:24
http://www.edilportale.com/news/2015/09/normativa/risparmio-energetico-e-inquinamento-luminoso-nuova-legge-in-lombardia_47889_15.html

Cercate questa:

Legge Regionale 5 ottobre 2015, n. 31

provate a vedere l'articolo 9

matteomazzo91
25-09-2016, 16:15
Dovremmo puntare alla sensibilizzazione delle masse, purtroppo molti non guardano il cielo perchè noioso (certo se lo guardi dalla città vedi una frazione infinitesimale di quel che si potrebbe vedere davvero).

etruscastro
26-09-2016, 07:23
per questo ogni associazione astrofila di zona dovrebbe organizzare incontri e conferenze con personale addetto per sensibilizzare le persone e far capire che fondamentalmente non è solo un problema degli astrofili e di guardare il cielo, bisogna andare oltre a questo limitato preconcetto, e se non si impegnano le associazioni astrofile chi dovrebbe?
non per dire, ma il GrAG ha fatto e farà molto in futuro per questo tema grazie anche all'aiuto di Valerio Ricciardi , è un lavoro lento e a volte senza successo ma bisogna perseguire l'obbiettivo a nome di tutti.

Dinamo
29-09-2016, 18:43
Mmm...Abbiamo un tesoro immenso sopra di noi e la gente è più occupata a guardare lo smartphone...:hm:

Sergio75
30-09-2016, 10:05
etruscastro
Bravissimi, diffondere queste consapevolezze tra la gente serve tantissimo, lo faccio anche io con tutti quelli con cui tocco l'argomento astronomia.
Credo però che sia anche molto utile un lavoro un pò più da "castigamatti" come quello di chi raccoglie le segnalazioni dei singoli e li veicola a chi di dovere, come mi è sembrato di capire facciano le associazioni Laziostellato (bravo Valerio Ricciardi!) e Venetostellato. Purtroppo nessuno agisce nel territorio da cui osservo io cioè Piemonte, dove manca una legge degna di questo nome (ma forse qualcosa sta per cambiare) e Liguria, dove la legge buona c'è ma è largamente disattesa.

Valerio Ricciardi
09-01-2017, 09:46
(questo è un OT deliberato postato in tutti i thread IL in modo che sia più difficile che la notizia sfugga)

IN ONDA stasera LUNEDÌ 9 GENNAIO 2017 (questo è un OT deliberato postato in vari thread IL in modo che sia più difficile che la notizia sfugga)

IN ONDA stasera LUNEDÌ 9 GENNAIO 2017 ALLE 21:15, a cura di LISA IOTTI

http://www.presadiretta.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-c00427fb-d321-4241-9da6-111be009e7f5.html?refresh_ce

Tensai75
10-03-2018, 12:58
:twisted::twisted::twisted:
Ho mandato una mail a un rappresentante di cielobuio per avere chiarimenti su questa faccenda....
http://www.altramantova.it/it/cronacaam/mantova-am/18029-nuova-illuminazione-esterna-di-palazzo-te-ok-al-progetto-esecutivo.html

Veramente uno scandalo....decidono tutti all'unisono che è cosa buona e giusta.
Alla sera/notte lavorando come operatore ecologico non vi è mai nessun passante in quella zona, solo di giorno affluenza data da turisti.
A mio avviso uno spreco di soldi e un inquinamento luminoso in più e basta! :mad:

guidotrem
15-09-2020, 14:26
L'inquinamento luminoso è sempre stato un problema nella mia città e secondo me è per questo che esiste la possibilità di attivare una fornitura di luce e gas con le fasce monorarie/biorarie tutti secondo me dovrebbero iniziare ad utilizzarle e solo quando necessario così se pagano di più usano meno la luce, mi sto informando molto di recente sul tema, se vi interessa vi consiglio queste fonti:
***********************

Stefano Simoni
15-09-2020, 14:47
E cosa c'entra il tipo di tariffazione o il risparmio sulla bolletta, con l'inquinamento luminoso?
Bel tentativo guì ;)

Valerio Ricciardi
15-09-2020, 14:58
In tutta sincerità, non sono molto d'accordo con l'idea di correlare l'utilizzo delle fasce biorarie come strumento virtuoso ai fini del progressivo contenimento dell'IL. Mi spiego meglio.

Le fasce biorarie nascono come incentivo che invogli la grande massa della popolazione ad utilizzare di più l'energia elettrica in orari in cui la richiesta di energia da parte degli impianti industriali e di una serie di attività produttive intrinsecamente ad "alto consumo" è minore.

Questo serve a cercare di appiattire la curva dei consumi quotidiani istantanei, dando per scontato che, per fare un esempio di carico resistivo importante, la lavatrice o la lavastoviglie un privato può farla andare abbastanza indifferentemente alle 14, alle 17 o alle 20,30, ma certe attività industriali con forte utilizzo di mano d'opera per controllare macchinari che non potrebbero andar da soli di notte sono legate agli orari di lavoro del personale. Che nel turno di notte viene giustamente pagato di più (e non è altrettanto facile trovare persone disposte a lavorare di notte piuttosto che di giorno).
Servono per abbassare il picco massimo di giorno... e dunque per evitare di dover tenere installata capacità produttiva di energia aggiuntiva solo per coprire esigenze momentanee.

Per ottenere ciò che fanno?

Posto che i consumi privati più rilevanti son legati a carichi resistivi puri (lavatrice in fase di riscaldamento, lavastoviglie idem, ferro da stiro, boiler elettrico, asciugatrice, forno elettrico, grill etc) o resistivi/induttivi (grosso aspirapolvere, piano di cottura a induzione etc)... con le fasce biorarie si alzano abbastanza le tariffe nell'intervallo 08,00-19,00 e si offrono tariffe abbastanza, o molto scontate fra le 19,00 di ogni giorno feriale e le 08,00 del giorno dopo nonché fra le 19,00 del venerdì e le 08,00 di lunedì ( = l'intervallo del fine settimana, quando di massima le fabbriche, le officine etc etc son chiuse) .

Ossia in un intervallo che comprende interamente ciò che segue la fine del crepuscolo astronomico e arriva sino all'inizio dell'alba astronomica - a prescindere dalle stagioni... quello di massimo interesse per l'astrofilo.

Quindi le tariffe biorarie, delle due, "invogliano a stare meno attenti ai consumi" proprio la notte, molto in astratto potremmo dire che incentivano l'IL che è generato da... energia elettrica mal utilizzata.

;)

Angelo_C
15-09-2020, 16:56
Da astrofilo milanese che usufruisce del fetentissimo cielo della propria città e quindi da persona che sente come proprio il problema IL, penso sia palese che il sig. guidotrem abbia semplicemente voluto fare una marketta e che il tema IL quì centri come i cavoli a merenda. :mad:

Non si può bannare? :thinking:

Red Hanuman
15-09-2020, 18:13
Fatto.;)