PDA

Visualizza Versione Completa : Porrima



Salvatore
19-02-2017, 08:43
Ieri notte dal balcone di casa stavo osservando.
La serata era caratterizzata da una bella trasparenza e da un seeing a dir poco incredibile (8/10) , tanto che mi sono pentito di non aver uscito il C 9,25 per riprendere Giove.

Avevo il MN 68 , a parte Giove che era una meraviglia di dettaglio con decine e decine di features tra le sue nubi , ho approfittato per fare un pˇ di deep casalingo.

E qui che ho incontrato Porrima . Osservata a 120 mi sembrava decisamente strana , ma Ú stato a 240 x che le due componenti erano sdoppiate.
La separazione mi sembrava sicuramente meno di 1" , con le due componenti di uguale luminositß , e di colore bianco (anche se una Ú gialla) .Non ho usato ingrandimenti superiori.

Stamane sono andato a leggere un pˇ riguardo questo sistema binario , e ho letto della sua particolaritÓ e del sistema con le componenti che orbitano con un periodo di circa 170 anni.

Ho letto da fonte sicura che fino il 2005 era difficile sdoppiare questo sistema , con una separazione minima di 0,3" , e con strumenti amatoriali.
Soltanto negli anni consecutivi le due componenti si allontaneranno reciprocamente nelle loro orbite arrivando ad un massimo di 5" intorno il 2150.

Vorrei sapere a quanto ammonta di preciso la separazione attuale?

Grazie;)

etruscastro
19-02-2017, 08:58
io ho trovato questo: http://stelledoppie.goaction.it/index2.php?iddoppia=54650
i dati in fondo alla pagina!

Angeloma
19-02-2017, 10:46
Con l'attuale separazione angolare, Ŕ (teoricamente) risolvibile con un'apertura di 60mm...
La trasparenza del cielo, doveva essere molto buona, ma il seeing pare non fosse ottimale.

Salvatore
19-02-2017, 11:30
Se ho capito bene la separazione attuale dovrebbe essere di 2,3" . Sicuramente ho stimato male io allora. Grazie etruscastro ;)
No Angeloma il seeing era eccellente punto centrale primo anello stabile e sempre visibile con leggere fluttuazioni per brevi momenti, vedi sopra descrizione di Giove.

Angeloma
19-02-2017, 11:43
Guarda, che il seeing non Ŕ uguale per tutto il cielo, ma varia da zona a zona, essendo la colonna d'aria influenzata dalle termiche, dagl'insediamenti, dall'orografia, dall'idrografia... e varia anche nel tempo, senza preavviso. :colbert:

Salvatore
19-02-2017, 12:13
Certo ma Porrima Ú vicino a Giove :D , che ho osservato in pi˙ fasi .

Ho sbagliato sicuramente io a stimare le dimensioni , anche perchÚ sono andato a memoria stamattina.

BTG1
16-05-2018, 00:06
E qui che ho incontrato Porrima . Osservata a 120 mi sembrava decisamente strana , ma ├ę stato a 240 x che le due componenti erano sdoppiate.
La separazione mi sembrava sicuramente meno di 1" , con le due componenti di uguale luminosit├í , e di colore bianco (anche se una ├ę gialla) .Non ho usato ingrandimenti superiori.

Stamane sono andato a leggere un p├│ riguardo questo sistema binario , e ho letto della sua particolarit├* e del sistema con le componenti che orbitano con un periodo di circa 170 anni.

Ho letto da fonte sicura che fino il 2005 era difficile sdoppiare questo sistema , con una separazione minima di 0,3" , e con strumenti amatoriali.


A proposito di gamma Vir, Porrima, nei giorni scorsi ho rinvenuto nel mio database di ossevazioni di doppie un report osservativo di questa doppia esattamente nel periodo della massima vicinanza dll componenti. L'osservazione risale alla notte del 30/4/2005 dal mio terrazzo sito in Torino in una di quelle serate con un po' di foschia, foriera di buon seeing che stimai tra l'Antoniadi II -III (con istanti di miglioramento).
Copio e incollo dal mio database:

Gamma VIR, UT 21.38, Takahashi Mewlon 300, Televue Radian 3 mm, 1190X (attualmente Porrima si trova alla sua minima distanza, 0.381" AP 168.1 gradi come da effemeridi del catalogo WDS);essendo un poco bassa sull'orizzonte non ho potuto godere appieno dei momenti di calma ma li ho dovuti attendere, sporadici, stando a lungo all'oculare ma ├Ę stato comunque facile evidenziare l'allungamento del disco di diffrazione. Si tratta di due stelle poco pi├╣ che tangenti rinchiuse in un unico anello ovale. Entrambe le stelle sono di luminosit├* elevata e praticamente uguale. Angolo di posizione stimato 170 gradi (ma si poteva benissimo dire che lo stesso fosse di 350 gradi a causa dell┬’inevitabile errore di inversione dovuto all┬’impossibilit├* di capire quale delle due stelle ├Ę la primaria).
D┬’ora in avanti, Porrima diverr├* sempre pi├╣ larga. Vale dunque la pena di osservarla ora ma con almeno un 25 cm.
E' una ste├▓├▓a magnifica per mettere alla frusta il mio strumento con l'attuale separazione!

Cieli sereni :)

Alessandro Bertoglio

etruscastro
16-05-2018, 06:31
Alessandro, presta attenzione ai QUOTE, il tuo messaggio, modificato da me, era incomprensibile con la tua risposta. ;)

Salvatore
16-05-2018, 07:59
Grazie per aver condiviso la tua esperienza BTG1 .
╔ vero adesso Ú facilissima da sdopoiare anche a 80 x . ;)

BTG1
16-05-2018, 12:33
Alessandro, presta attenzione ai QUOTE, il tuo messaggio, modificato da me, era incomprensibile con la tua risposta. ;)

Scusami, sono abituato ai quote di altri forum dove, in questo caso, la parte della risposta Ŕ automaticamente pubblicata in basso.
Ciao :)

Alessandro