PDA

Visualizza Versione Completa : Cometa ISON: attenti al Sole



Vincenzo Zappal
21-04-2013, 17:27
La Cometa Ison ha avuto un innalzamento della magnitudine. Niente di grave, ma... meglio buttare acqua sul fuoco. Oltretutto, dobbiamo pensare al Sole....
leggi tutto... (http://www.astronomia.com/2013/04/21/cometa-ison-attenti-al-sole/)

etruscastro
22-04-2013, 06:59
Enzo questa frase mi poco chiara:

I punti sono osservazioni reali, la linea rossa la magnitudine (http://www.astronomia.com/glossario/#magnitudine) prevista sulla base di un modello cometario generico.
cosa intendi con osservazioni reali..... stime di magnitudine per cos dire "visuali" o tenuto conto anche del "famigerato" parametro Afrho? :thinking:

Vincenzo Zappal
22-04-2013, 08:25
Enzo questa frase mi poco chiara:

cosa intendi con osservazioni reali..... stime di magnitudine per cos dire "visuali" o tenuto conto anche del "famigerato" parametro Afrho? :thinking:

Il buon vecchio Mike A'Hearn stato presidente della Comm.15 dell'IAU quando io ero vicepresidente. Quando poi ho preso il suo posto lui diventato presidente della Divisione Sistema Solare. In altre parole, lo conosco molto bene e mi parecchio simpatico. La definizione di Afrho opera sua ed un passo in avanti per cercare di confrontare misure diverse e unificare modelli, dato che cerca di riferirsi alla chioma in generale e non al nucleo o a vie di mezzo. Tuttavia, essa potrebbe servire bene come modello per le magnitudini.

I punti neri della figura sono osservazioni effettive che si riferiscono alla magnitudine totale osservata allo strumento. La linea rossa qualcosa che si riferisce a quest'ultima. Non credo che si faccia ancora differenza tra magnitudine del nucleo o ad afrhicanate di Mike:biggrin:

Serve solo per vedere come si discosta la realt osservativa dal modello teorico. La salita vicina al perielio troppo ripida perch i modelli possano veramente simularla: gli errori possono essere enormi...

etruscastro
22-04-2013, 08:32
grazie Enzo!
preziose informazioni! :sbav: