PDA

Visualizza Versione Completa : Aiutate il CNR a misurare l'IL in Italia.



Angelo_C
22-03-2020, 11:19
In questi tempi di "quarantena", il CNR ci invita a fare "scienza dal balcone", utilizzando il nostro cellofono (insiema a una app "luxometro"), da puntare al cielo (in perfetto stile SQM) e inviare i dati registrati sul loro form.

Le istruzioni sono a questo sito ► https://sites.google.com/view/scienzasulbalcone/home-page

Le misurazioni andranno fatte a partire da domani e per tre giorni, il 23, 24 e 25 marzo intorno alle 21:00.
Più dati arriveranno, più preciso sara il quadro, maggiori saranno le zone e maggiore sarà la copertura del territorio. ;)

frignanoit
22-03-2020, 11:44
Febbraio può anche essere domani, ma per quest'anno è già passato! ;)

Angelo_C
22-03-2020, 12:10
Scusate, ovviamente marzo, ho corretto. :oops: :oops: :oops:

DavideP
22-03-2020, 16:27
ma è incredibile....il mio "cellofono" come lo chiami tu ;) non ha la possibilità di misurare i lux...in effetti è un po' dell'anteguerra....poco male, ho a casa il luxmetro che uso al lavoro, userò quello, tanto ho visto che sul sito bisogna inserire i dati rilevati manualmente, quindi qualsiasi tipo di misuratore dovrebbe andar bene, a meno che non ci si rifaccia tutti a quella app specifica per avere dei valori rilevati con la stessa fonte..

etruscastro
23-03-2020, 10:43
http://www.grag.org/il-grag-partecipa-a-la-scienza-sul-balcone/

abbiamo avuto anche un simpatico contributo da parte di Luca Perri, uno degli ideatori del progetto. ;)

frignanoit
23-03-2020, 11:07
a meno che non ci si rifaccia tutti a quella app specifica per avere dei valori rilevati con la stessa fonte..

Anch'io ho avuto un problema su Android, l'app non rileva le camere, ho trovato due app alternative per Windows Phone, una da il valore max, l'altra i dati che sono sulla app suggerita, min, agv, max, non credo che il test possa dipendere solo dalla app, perché già la sensibilità o meno delle camere utilizzate può cambiare i valori, anche se poco cambia da una app all'altra in quanto il rilevamento cambia in continuazione e si stabilizza poco e niente, saranno sicuro utili dati indicativi e poi calcolare una media, in questo caso più dati si avranno e più dettagliato e vicino a un valore medio accettabile si otterrà, è comunque una bella iniziativa e anche i risultati se saranno con valori poco precisi resta sempre un dato di fatto..

Angelo_C
23-03-2020, 11:59
Si va bene qualsiasi "luxometro/esposimetro", la questione app e cellofono, l'anno tirata fuori (giustamente) al CNR per invogliare chiunque, visto che è un'operazione semplicissima, ma se si hanno misuratori di diverso tipo (e quasi sicuramente migliori) va bene comunque, visto che poi il form va compilato a mano inserendo i valori di lettura (e il luogo ovviamente).

mbrio76
23-03-2020, 21:18
Dal mio balcone puntando il lampione dall'altro lato della strada (5-6 metri) la lettura è zero... Facendo delle prove in casa le letture sembrano in linea con quanto indicato sul sito

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk