PDA

Visualizza Versione Completa : Progetto osservatorietto



valerimag
25-02-2022, 22:28
Da tempo ho voglia di un posto fisso, dove lasciare l'attrezzatura sempre pronta. Abito in una valle isolata sulle alture di Rapallo. Zona occidentale. Deserta. Ho optato per costruire sopra il tetto. Una pedana di 3,5 m. X1, 80. Robusta fatta con travetti da 5x8. Di cui due metri sarà l'osservatorio chiuso. Il restante come una piccola piazzola, per osservare con un Dobson, oppure ospitare un amico dove piazzerebbe il suo tre piede. Sto a circa duecento metri di altitudine. Il cielo è discretamente buio. La via lattea è visibile. Per dare un'idea stasera le nuvole si sono un po' aperte e ho visto il presepe, ad occhio nudo perfettamente. Per ora sto preparando tutti i disegni del progetto. Appena avrò un po' di tempo, inizierò. Naturalmente posterò il tutto. Ho inserito foto, una del tetto. Poi le foto in progressione seguendo l'orizzonte.. Da est fino a nord ovest. Piuttosto cielo ampio.. L'unico limite l'ovest in basso, un po' lo perdo.. I monti davanti... Però rendono la zona buia... 47133471344713547136471374713847133471344713547136 4713747138

Valerio Ricciardi
29-06-2022, 11:59
Prima del design dal punto di vista funzionale e astronomico, mi preoccuperei del design "strutturale"... come è costruito il tetto? Dove sono posizionati i SUOI travetti? Di che sezione? Come ne è ottenuta l'impermeabilità? Venti dominanti? Che intensità aveva la bufera di vento più forte di cui si abbia memoria recente? etc etc etc

valerimag
01-07-2022, 21:56
Purtroppo il lavoro mi ha bloccato un attimo. La mia idea della costruzione è semplice. Sfruttando ii due spioventi contrapposti mi faranno da base d'appoggio solido. Su queste piazzero due travi di legno da 10x10 di diametro. Uno l'ho ricavato dalla punta di un grosso cipresso abbattuto dal vento.. L'altro un comune travetti da edilizia. Tutta roba di recupero. Su questi due travi da 2 m di lunghezza uniti da tre traversi, da 1, 80 m. Su questi un tavolato formato da tavole da 25mm di spessore. Tutte ricavate da pallet. Al centro però lascerò un apertura da 40 x40. Al centro una colonnina in mattoni e poi un palo in ferro affogato. Su questo due piastre in ferro imbullonate per regolare l'altezza per mettere in bolla la base. In questa maniera la base anche se avesse qualche vibrazione, non influerebbe sulla colonna completamente indipendente.. I miei recuperi continuano. Da un venditore di motociclette, recupero dei pallet a telaio di un paio di metri ciascuno.. Sono a forma di cassa, spessa attorno ai 15 cm.. Robustissimi, perché costruiti per sostenere le moto,importate dall'estero. Ne posso recuperare a piacere. Quindi sovrapposti a firmare le pareti laterali con travetti ai lati di rinforzo.. All'interno rivestiti con del multistrato da 8 mm. Riempiti in lana di vetro o similare. E fuori titolo di plastica liscia da tetti.. L'unica, spesa vera. La forma del tetto scorrevole, a tetto inclinato.. Verso sud la parte più bassa. Per poter osservare più in basso possibile.. Per cercare di vedere le stelle più meridionali possibili. Mi piacciono le sfide impossibili.. La copertura fissata con ruote scorrevoli.. In linea di massima, questa è la mia idea. Da buon ligure, il gratis mi piace. Ah dimenticavo, per le base ho da usare dei travetti in castagno vecchi di 500 anni, robustissimi. La base sarà fissata con tasselli ai muri laterali. Qui tornado non se ne vedono. Ma la costruzione terrà benissimo al vento forte.. Naturalmente appena inizierò l'impresa farò foto durante il lavoro...

Valerio Ricciardi
02-07-2022, 21:02
La mia idea della costruzione è semplice.
E' evidente che ti sei fatto una buona immagine mentale del progetto; né la tua capacità di visualizzare né la tua futura manualità sono pregiudizialmente in discussione.
Ma è impossibile darti un parere con una foto di una falda e un pezzettino di un'altra falda in contropendenza... non si capisce nulla della situazione geometrica complessiva del tuo tetto né si riesce a intuire gli aspetti strutturali non tanto di ciò che vorrai realizzare, ma di ciò cui lo assicurerai.

valerimag
03-07-2022, 12:16
Ho esperienza di costruzioni di baracche in legno. Un tempo ne avevo costruita una di 7 mper 4,in un terreno a forte pendenza. Con travi e tavole. Il legno lo lavoro da tutta la vita. Vero che ho il progetto in testa. I travi longaroni, uno sarà appoggiato completamente su uno spiovente. Di fronte a 1,80 l'altro, che per tre quarti resterà appoggiato sull'altro spiovente. La parte sporgente sarà supportata da spezzoni in verticale di travetti appoggianti sul tetto. Con una tavola spessa alla base, per tenerli assieme. Altri travi di traverso, umoa distanze uniformi, formeranno il vespaio di base. Su questo sarà fissato il tavolato. Quindi una base solida, che sarà ancorata ai muri con tasselli.Siccome per quanto una base in legno si possa fare robusta, si avranno sempre vibrazioni. Quindi al centro l'apertura. 40x40 cm basterà per fissare con mattoni e cemento una colonna, con dentro affogato un tubo in ferro. Questo per la montatura. Un telo impermeabile chiuderà il vuoto.In questo modo i miei movimenti non si scaricheranno sul tubo minimamente. Fin qui tutto il materiale, sarà tutto di recupero.Di legno ne ho una montagna.... Ora resterebbero le pareti. Avevo già diverse idee. Ma ho visto qui vicino, i bancali che arrivano da un venditore di motociclette. Telai in tavole e multistrato fenolico. Di una robustezza buonissima. L'unica parte un po' difficoltosa alla vista, la copertura. Ma ho già pensato anche a quella. Sui due lati lunghi, fissato due travetti che fungerà no da rotaie. Laterali con altri travetti sotto e ruote, ovvero tre per ogni punto(un po' come gli ottovolanti) farà scorrere facilmente, che muniro'di motore, la tettoia. Spero di essere stato più chiaro adesso. Le foto dei lavori poi spiegherà tutto il lavoro. Le altezze di appoggio tetto. 150 cm verso sud, e 180 verso nord. Il tetto scorrerà su travi fissati alla struttura e piantoni di rinforzo esterni. Costruzione semplicissima. Ma robusta.

Valerio Ricciardi
03-07-2022, 14:05
... non si capisce nulla della situazione geometrica complessiva del tuo tetto né si riesce a intuire gli aspetti strutturali non tanto di ciò che vorrai realizzare, ma di ciò cui lo assicurerai.

Proprio non riesco a spiegarmi... :cry:

Angelo_C
03-07-2022, 15:12
Diciamo che quello che non ci è ancora chiaro, è se stai semplicemente descrivendo la tua realizzazione, come semplice testimonianza di un opera di autocostruzione, e allora ok le descrizioni e le future immagini dellla realizzazione (così magari, quanlcuno potrà prenderne spunto in futuro); oppure, stai esponendo la tua idea per avviare una discussione e magari avere spunti e consigli da chi ha fatto ciò prima di te.
Se fosse questo il caso, sarebbe buona cosa che tu posti anche uno schema costruttivo, con due misure, così da capire il progetto, perché figurarsi la cosa solo dalle tue descrizioni, non avendo in mente una base di progetto, diventa difficoltoso nella comprensione. ;)