PDA

Visualizza Versione Completa : Diagonali, specchio vs prisma



medved
08-01-2014, 17:22
Qualcuno sa raccontarmi per bene le differenze tra le diagonali prismatiche e a specchio in termini di resa, aberrazioni, assorbimento luminoso etc.
Se dovessi acquistare una diagonale economica sarebbe meglio orientarsi su una specchio o prisma, e viceversa se dovessi orientarmi su una di buona qualità quale scelta sarebbe più razionale?
Ah in ultimo, oltre la ovvia capacità di accogliere oculari diversi c'è sostanziale differenza tra diagonali da 2" e quelle da 1,25"?

marcom73
08-01-2014, 17:46
mi posi tempo fa le tue stesse domande... diciamo che se il tuo è un problema filosofico/scientifico ne sentirai delle belle: tutte e due le fazioni sapranno ben argomentare le loro buone ragioni. se invece il tuio problema dovesse essere solo un pelettino più pratico, del tipo: COSA COMPRO ?, credo che io possa risponderti tranquillamente che un buon 2" a specchio con riflettività anche meno del 99% possa essere tranquillamente ciò che fa al caso tuo.

Deve essere comunque di metallo, di buona realizzazione meccanica per evitare deleteri movimenti dello specchio.

perchè 2" ?!? mah, la mia sensazione è che sia più " arioso " ma immagino che abbia pochi PRO e molti contro tra cui il peso e il costo. quindi da 2" solo se hai o pensi che avrai accessori da 2" altrimenti va benissimo da 1,25".

Insomma cose così:

5585

vanno più che bene....

etruscastro
09-01-2014, 07:15
io ti giro la domanda....
è meglio un telescopio a lenti o a specchio?
bene, i pro ed i contro dei diagonali sono gli stessi.....
generalmente il diagonale prismatico lo accoppiano al treno ottico dei rifrattori, io personalmente preferisco gli specchi che con le moderne lavorazioni riflettenti sono ottimi e leggeri e soprattutto senza residuo cromatico!

contedracula
09-01-2014, 09:08
Qualcuno sa raccontarmi per bene le differenze tra le diagonali prismatiche e a specchio in termini di resa, aberrazioni, assorbimento luminoso etc.
Se dovessi acquistare una diagonale economica sarebbe meglio orientarsi su una specchio o prisma, e viceversa se dovessi orientarmi su una di buona qualità quale scelta sarebbe più razionale?
Ah in ultimo, oltre la ovvia capacità di accogliere oculari diversi c'è sostanziale differenza tra diagonali da 2" e quelle da 1,25"?

I prismi sono ETERNI puoi lasciarli anche alle intemperie ( per modo di dire ) quelli a specchio NO.

Vale la pena investire i soldi per un prisma?
Dipende

Inizialmente sfido chiunque a trovarne differenza.
Io ho un AstroPhysics MaxBright e uno Zeiss T2
Entrambi sono prismatici e di altissima qualità, il primo sinceramente pare avere un colore del vetro più neutro, pare vado a sensazione, ma se dovessi dire che vanno meglio di quelli a Specchio non so forse azzarderei senza reale cognizione :rolleyes:

Sono pesantissimi, la differenza tra 2" e 1.25 è nel potere di raccolta luce, ma tutto poi dipende dagli oculari che ci metti.
Esempio: un Orthoscopico è inutile in uno da 2"

Francamente quello che mi sento di dire è, se non si entra nella maniacale perfezione di avere un telescopio con tutti gli accessori in modo super elevato, andate di Specchio, quasi nessun telescopio commerciale giustifica l'investimento in un Prisma, se invece avete un telescopio a Lenti e di elevatissima qualità meglio comprare un prisma e dopo 20 anni andrà sempre in modo identico.

Ciao

medved
09-01-2014, 12:37
Grzie a tutti, ora ho idee più chiare.