PDA

Visualizza Versione Completa : Occultazione di Regolo fra pochissimi giorni!



Pierluigi Panunzi
15-03-2014, 17:43
se avete la possibilità di fare un viaggetto negli States, non perdete assolutamente questa rarissima occultazione di Regolo (alfa Leonis) da parte di un asteroide (163 Erigone), che si verificherà il 20 marzo...

ecco la mappa della zona di visibilità dell'evento, ottenuta da Aldo Vitagliano con il suo programma SOLEX e calcolabile ovviamente con Occult 4...

6417

la rarità dell'evento è dovuta dal fatto che si tratta dell'occultazione (della durata di 14 secondi) di una stella di prima grandezza (magnitudine 1.4) da parte di un asteroide.
avendone la possibilità, anche osservandola ad occhio nudo, per 14 secondi Regolo scompare alla vista!!

la prossima occultazione di una stella luminosissima da parte di un asteroide (segnatelo sul calendario!) avverrà il 12 dicembre 2023 quando l'asteroide 319 Leona occulterà nientemeno che Rigel (corretto: si tratta di Betelgeuse!!)(alfa Orionis) di magnitudine 0.5!!!
in questo caso c'è un altro fattore fantastico: l'occultazione sarà visibile anche in Italia (Sicilia del Nord e Calabria del Sud), secondo questo percorso

6418

mi raccomando! non prendete altri impegni...
e fate presto! mancano appena 9 anni...

Giuseppe Petricca
15-03-2014, 18:31
Quella nel sud Italia, specialmente su Rigel poi, è sicuramente qualcosa di molto molto interessante ;)

Ce la scriviamo sul calendario :D Per quella in America, magari riuscirci ad andare ora...

Valerio Ricciardi
16-03-2014, 09:06
E che sarà mai, per uno che fuma... :rolleyes:

Pierluigi Panunzi
16-03-2014, 09:56
oops che casino ho fatto...
si tratta di Betelgeuse, non Rigel, ovviamente... :shock:

per farmi perdonare, riporto la traduzione di un articolo su questa fantastica occultazione

questa occultazione merita una descrizione più dettagliata. Sarà eccezionale non solo per la luminosità della stella, ma anche per la sua ampiezza angolare: in base a misure interferometriche, la gigante rossa Betelgeuse ha un diametro di circa 50 mas (milliarcseconds) e la stella cambia la sua luminosità a causa di pulsazioni (stella variabile semiregolare). Maggiori informazioni su Betelgeuse si trovano qui (http://www.solstation.com/x-objects/betelgeuse.htm).

Per una strana ed assoluta coincidenza, il diametro di Leona il 12/12/2023 sarà anche lui di circa 50 mas (52 se si usa la stima di un diametro di 68km). Questo significa che l'occultazione di Betelgeuse sarà qualcosa di completamente differente da altri eventi asteroidali, essendo quasi un'eclissi solare. La fase parziale al centro del percorso durerà circa 12 secondi (6 secondi dal primo contatto esterno al massimo dell'eclisse e altrettanti fino all'ultimo contatto). Perciò il percorso sarà doppio rispetto alla larghezza di quello dell'occultazione di una sorgente puntiforme di luce. Osservazioni in punti differenti dell'ombra (o penombra) permetteranno di misurare la distribuzione della luminosità del disco stellare.

Se le dimensioni dell'asteroide nel frattempo si riveleranno maggiori del diametro di Betelgeuse, l'occultazione totale avverrà in una fascia ristretta della Terra, con un abbattimento di 13.3 magnitudini. La forma e le dimensioni di Leona non sono conosciute esattamente (ndr, l'articolo è del 2004, dieci anni fa!) ma si possono determinare per mezzo di altre occultazioni stellari (ndr, che sicuramente avverranno nel frattempo)...

a conti fatti direi che è un'occultazione davvero particolare ed imperdibile!!

Valerio Ricciardi
16-03-2014, 11:20
oops che casino ho fatto...
si tratta di Betelgeuse, non Rigel, ovviamente... :shock:
La fine di un mito... :cry:

già sui buchi neri Hawking fa delle puntualizzazioni... adesso Panunzi che prende una stella per un altra...

non ci son più certezze, che vita grama, che grama vita :cry:

Alfiere
28-03-2014, 09:34
Sparisce Betelgeuse!!! Ma dai che cosa esagerata!! mica parliamo di una stellina..
Certo ai più nemmeno sarà possibile accorgersene, ma per noi, alzare gli occhi al cielo e non vedere una delle "spalle" del guerriero, senza sapere il perchè, ci lascerebbe quantomeno perplessi, io penserei..... "Ooook Alby.. che è una gigante rossa che prima o poi esploderà lo sappiamo, ma non mi aspettavo così in fretta, e già sarei li binocolo alla mano (seguito dal tele) a puntare la vecchia posizione!! per vederla riapparire tra lo sconforto dopo pochi secondi..... hahahahaha :biggrin: