Pagina 2 di 20 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 198

Discussione: Oculari Planetary ED

  1. #11
    Sole L'avatar di KMan
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Roma Nord
    Messaggi
    543
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    @alextar , è proprio il 5 mm che mi servirebbe
    Uso due ottimi ortoscopici da 6 e 4mm (per questi due valori) veri "made in Japan" ... eccellenti e "rari" ma .. non sono per nulla rilassanti (non lo sono mai stati, anche se la qualità di visione è davvero notevole).
    * Celestron C8 XLT * TS-Optics Reducer & Corrector f/6.3 * TS-Optics 2" Crayford Focuser Dual Speed * YouTube *

  2. #12
    SuperGigante L'avatar di alextar
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    marcianise (CE)
    Messaggi
    2,997
    Taggato in
    460 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    Bene, io lo uso con un newton f6, con il tuo rifrattore non so la resa ma provalo, per quel che costa male che vada lo rivendi

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson 200/1200 oculari ortho 6mm ed planetary 5mm, Plossl 15mm superplossl 10mm 25mm, barlow 3x Coma barlow 2x skywatcher dashcamere, la prima che mi capita a tiro

  3. #13
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,563
    Taggato in
    418 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    I Kokusai sono ottimi, te lo confermo anche io.

    Vanno lasciati perdere tutti gli oculari mutilante definiti PLANETARY.
    HR, PRIMALUCELAB, QUALSIASI PRODUTTORE... tutti uguali, tutti mediocri.
    Costano poco, hanno tanto campo, funzionano decorosamente ma non pareggiano i conti come incisione e pulizia con un plossl standard (che tra l'altro è e resta uno dei migliori schemi in assoluto per l'alta risoluzione, sia nella versione simmetrica che, soprattutto, in quella ASIMMETRICA di 25 e più anni fa - erano OTTIMISSIMI).
    Gli ortoscopici vanno altrettanto bene.
    Non si deve spendere più di 100 euro per un oculare planetario, significa che qualcosa non funziona.
    Se hai mai provato ad osservare con i vecchi Zeiss o i primi Vixen asimmetrici oppure con alcuni ortoscopici degli anni '80 (takahashi in primis) o con i Research Grade oppure anche con i Masuyama o alcuni Brandon capisci COSA serve per i pianeti. Poco campo, poco vetro, tanta buona lavorazione e oculari che non portino a fuoco troppo bene la sporcizia che hanno sulle lenti (pelucchi etc..).
    Il resto sono solo canzonature pubblicitarie.
    Solo due oculari mutilante mi hanno impressionato in visuale: i Nagler corti e i Pentax XL.
    Il resto è "chiacchiere e distintivo"

    Paolo

  4. #14
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,563
    Taggato in
    418 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    KMan, l'adagio "chi più spende meno spande" non è sempre vera, fidati.
    Io credo (ma ci sono utenti, uno è @contedracula, che hanno oculari anche più costosi dei miei o li hanno avuti) di aver posseduto alcuni tra i migliori oculari (non tutti) esistenti/esistiti. Siano essi dedicati ai larghi campi o all'alta risoluzione.
    Non tutti, ribadisco, ma ritengo di aver maturato un po' di esperienza in questo settore e, benché non disponga della verità assoluta (quella spetta ai Serafini), non penso di sbagliare di molto.
    Ho eseguito test NON sponsorizzati (perché io non sono sponsorizzato da nessuno) mettendo a confronto oculari diversi (nuovi e vecchi, semplici e complessi, cari ed economici) e ho trovato sempre molto difficile raggiungere la pulizia dei semplici ed economici con i costosi e complessi.
    Non è una regola: i Pentax XL e i Nagler corti lo dimostrano, ma vecchi ortoscopici Zeiss, Takahashi, ma anche alcuni plossl NON MARCHIATI e da pochi euro hanno dimostrato limiti altissimi.
    Ciò che oggi viene venduto è, in gran parte, frutto di un compromesso estetico funzionale che deve permettere 60° di FOV almeno altrimenti NON si vende. E deve costare 80 euro al massimo altrimenti NON si vende. Perché chi spende 300 euro per un Brandon o un Nagler, o 150 per un Takahashi NON si pone nemmeno il problema del suo campo (ampio, stretto) perché con quell'oculare deve farci una cosa sola: osservarci Marte o Giove. Il resto non serve a niente.

    Paolo

  5. #15
    SuperNova L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,144
    Taggato in
    272 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    Io credo anche che la scelta di un oculare sia condizionata anche da altri fattori, del tipo ho poca disponibilità economica quindi che faccio? Cerco un compromesso, ecco che spuntano i Planetari, sono buoni e hanno un prezzo accessibile,poi quanto mi conviene comprare un oculare che costa tre volte di più del mio telescopio?
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  6. #16
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,563
    Taggato in
    418 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    Indubbiamente.
    Ma siamo partiti da un concetto diverso, e precisamente da Huni che di telescopi ne ha "tanti" e specializzati.
    Ha appena speso una cifretta non infinitesimale per un 12 cm. e si ritrova con oculari che non lo soddisfano.
    In più parliamo di astrofili che hanno superato il concetto di "entry level" e che desiderano un oculare (in questo caso) specializzato per l'alta risoluzione e che non costi una follia e, ingannati dalla pubblicità, pensano che un planetary qualunque carino e "stiloso" con tante lenti sia meglio a centro campo di un plossl cinese da 20 euro.
    Beh, non è così.


    Paolo

  7. #17
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,304
    Taggato in
    1110 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    Io viaggio con una Renault Clio del 2003 (acquistata usata nel 2006) perché non posso permettermi il meno costoso dei Mercedes (neanche usato).

    C'è chi mangia caviale e beve Champagne tutti giorni e chi mangia spaghetti aglio e olio.

    Io guardo Giove con i Tecnosky Planetary ED da 5 e 3,2mm perché sono migliori, in questo, dei Plössl, Super Plössl, Kellner, Huygens-Mittenzwey, Super Ramsden, Modified Achromat, ecc. che ho e di più e meglio non posso permettermelo e comunque lo trovo insensato, perché tanto, col cielo mi ritrovo sopra la testa, potrei anche avere il miglior APO e serie di oculari fatti con lenti gravitazionali che tanto non si vede meglio che con un Mak e un planetary da 70€. E comunque, non ho notato alcuno dei difetti denunciati. Se fosse successo, li avrei restituiti a fronte del rimborso come previsto. Ecco uno dei motivi per cui non acquisto usato sensibile come attrezzature ottiche ed elettroniche.

    Che sia per necessità o per virtù, ognuno fa con quello che può permettersi di acquistare.

  8. #18
    Gigante L'avatar di Riccardo_1
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,077
    Taggato in
    38 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    Approfitto della presenza di Cherubino per chiedere a lui e a tutti qualche informazione sui baader classic ortho, in particolare il 10mm e com'è a confronto del t-japan.

    Ah io li uso gli ortoscopici ma trovo enormemente più comodo avere quelli a forma di vulcano
    Orion Optics VX8L + base dobson autocostruita. Oculari: Maxvision 68°: 28mm, 16mm; Plossl 10mm; (T-Japan Orto 7mm); Barlow 2.25/1.3x.

  9. #19
    Sole L'avatar di Aldir
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Udine
    Messaggi
    638
    Taggato in
    26 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    Il baader ortoscopico è un buon oculare per pianeti io non c'è l'ho ma ci ho guardato dentro molte volte...concordo con Cherubino su tutto quell che ha scritto molte volte un ploss da 10 più barlow da una immaggine migliore che un planetario da 5.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  10. #20
    Sole L'avatar di Aldir
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Udine
    Messaggi
    638
    Taggato in
    26 Post(s)

    Re: Oculari Planetary ED

    Citazione Originariamente Scritto da Aldir Visualizza Messaggio
    Il baader ortoscopico è un buon oculare per pianeti io non c'è l'ho ma ci ho guardato dentro molte volte...concordo con Cherubino su tutto quell che ha scritto molte volte un ploss da 10 più barlow da una immaggine migliore che un planetario da 5.
    Si il campo è inferiore ma quando ci sta bene dentro Giove o Saturno intero mi pare che come campo basti..ahah

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. TEST OCULARI PRIMALUCELAB "planetary"
    Di cherubino nel forum Autorecensioni
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-01-2015, 14:56
  2. ES 82°/Zoom Baader + Barlow o Planetary ED
    Di MarcoG nel forum Accessori
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-06-2014, 11:58
  3. Oculari
    Di luca11 nel forum Accessori
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02-04-2014, 19:28
  4. The Brightest Planetary Nebulae 2nd Edition
    Di OrionMZ nel forum Sketches
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 05-09-2013, 12:20
  5. BST explorer ED vs TMB planetary ii
    Di alessardus nel forum Accessori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-08-2013, 16:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •