Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Meteora L'avatar di Levin
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3
    Taggato in
    0 Post(s)

    Aiuto scelta primo strumento

    Ciao a tutti,
    scrivo perché ho deciso, dopo molte letture e tante serate di osservazione con il binocolo, di comprare il mio primo telescopio. Sento il bisogno di un confronto perché le opizioni sono numerose e vorrei avere il conforto di chi ha più esperienza di me.
    Dunque innanzi tutto vi dico cosa vorrei fare: in linea generale mi piace un po tutto quindi vorrei comprare uno strumento che non precluda delle strade. Necessariamente sarà, a causa di questo interesse a 360, uno strumento abbastanza generalista. Se devo dare delle preferenze, sono forse più interessato alla visione dei pianeti, della Luna e del sole e mi vorrei lasciare aperta la possibilità di fare fotografia astronomica, quando e se me lo potrò permettere e la saprò fare. In ogni caso anche il deep è un mio interesse, forse leggermente minore (in questa fase del mio percorso) rispetto al sole ed ai pianeti: è comunque un interesse che c'è.
    Osservo spesso dal balcone di casa, luogo abbastanza stretto; penso che farò qualche escursione alla ricerca di cieli non inquinati (io abito appena fuori città) ma non posso negare che molte volte osserverò anche dal balcone di casa. Come budget, e qui viene la tragedia, non posso superare i 600 euro.
    Mi ero fatto una lista di possibili oggetti e vorrei avere su questi, o su altri che mi cosiglierete, la vostra opinione.
    I tesescopi sono:
    - RIFRATTORE ACROMATICO SKYWATCHER 120/1000 BLACK DIAMOND montatura EQ5
    - Rifrattore NexStar 102 SLT
    - Maksutov SKYWATCHER Black Diamond 127/1500 su montatura EQ3
    - Vixen R130Sf su montatura altazimutale Porta IIf
    avevo pensato anche ad un dobsoniano (chiaramente in questo caso mi scordo l'opzione futoro della fotografia), il Meade LightBridge 8" Deluxe, ma sicuramente sul balcone mi sarebbe estremamente scomodo.

    Grazie a tutti per la pazienza!!! :-)

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Ciao.. fai bene a sentire le opinioni di forum diversi.....
    Ti do la mia indicazione secca, considerate le tue esigenze, il badget, il sito di osservazione.
    Mak127 su equatoriale motorizzata, eq3.2 o eq5.
    Le altre soluzioni non hanno un futuro, non consentono altri utilizzi oltre al semplice visuale.
    Se pensi che diametri superiori, fino al 200 diciamo, ti cambino di molto la vita, avrai delle delusioni.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  3. #3
    Meteora L'avatar di Earendel
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Brescia
    Messaggi
    1
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Ciao Levin, capisco le tue perplessità: ci siamo passati un po' tutti, credo..
    Scusa la mia domanda forse un po' banalotta....sei mai uscito con astrofili a fare serate osservative? Osservare nei telescopi di altri secondo me è assai utile: vedi telescopi dalle dimensioni e configurazioni ottiche diverse, per usi visuali, fotografici, con montature altazimutali oppure equatoriali...etc..etc..
    Non so di dove sei, però sparse per l'Italia operano diverse associazioni di astrofili, magari ne hai una vicino casa...
    Solitamente si tratta di persone molto disponibili....organizzano uscite, fanno corsi per principianti...
    Puoi così renderti conto di "cosa si vede in quel determinato telescopio", "quanto pesa" "che ingombro ha" etc...e sopratutto....capire quali sono le tue priorità....
    Io ti posso dire che prima di fare esperienza osservativa con altri astrofili mi ero fatto una certa idea dello strumento che avrei acquistato....dopo alcune uscite ho capito meglio cosa davvero mi interessava e cosa era alla portata dei diversi strumenti...e anche altre "cosucce" tipo peso, ingombro etc...
    Conosco diverse persone che hanno abbandonato il telescopio in cantina perchè hanno scoperto poi che era un macigno da portarsi appresso oppure troppo scomodo per loro.
    Dipende molta anche da dove vivi, se in città, in campagna, se non hai intenzione di spostarti molto per osservare oppure se sei disposto a muoverti, tenendo conto che l'inquinamento luminoso costringe a spostarsi di un bel po' dai centri abitati (per gli oggetti del cielo profondo è praticamente obbligatorio).
    Spero di esserti stato utile
    Ultima modifica di Earendel; 10-09-2012 alle 22:18 Motivo: aggiunta

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Levin, se prendi per oro colato quello che ti consigliano "altrove" la tua passione per l'astronomia finirà presto. La montatura altazimutale sarà anche pratica ma ti assicuro che l'equatoriale non è da meno, è molto più eclettica, e dopo un po il fatto di non poter inseguire girando una semplice manopola o meglio ancora con i motori diventerà una mancanza grave, inoltre non potrai mai fare uno straccio di fotografia. Sul balcone ci sta benissimo una eq3 o una eq5, con sopra un bel mak127, ha una buona focale per ingrandire i pianeti e la Luna ed è un accettabile diametro per il deep. Ed e' molto compatto. Fai tu, astrofilo avvisato mezzo salvato.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  5. #5
    Meteora L'avatar di Levin
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Citazione Originariamente Scritto da Huniseth Visualizza Messaggio
    Fai tu, astrofilo avvisato mezzo salvato.
    ciao, sono molto daccordo con quello che dici infatti sto pensando a una equatoriale :-)

  6. #6
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Se ti interessa uno spunto per fissare la montatura al balcone, così eviti anche il problema treppiede, guarda qui:

    http://www.astronomia.com/forum/showthread.php?525-Accrocchio-e-staffa-per-balcone-per-telescopio


    Ovviamente la puoi adattare alle tue esigenze.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  7. #7
    Pianeta L'avatar di Valerio Capsoni
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    S.G. La Punta (CT)
    Messaggi
    41
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Un 114 equatoriale, motorizzato, su cui farti le ossa sia nel visuale, che nel fotografico. Se serve te lo porti in un luogo buio senza alcun problema, e nella cifra da te indicata riesci anche a inserire un oculare di qualità, che, ricorda sempre, insieme alla qualità del cielo costituisce un fattore determinante per le tue osservazioni!

  8. #8
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Il 114 non è disprezzabile, ma dovrebbe essere un 114/900, non un barlowato finto 1000.
    E allora diventa lungo, ingombrante da usare sul balcone, scomodo da guardare nell'oculare perchè ce l'ha davanti. Per la sua postazione ci vuole un telescopio con focheggiatore posteriore, e possibilmente non tanto lungo.
    Non si cada però nell'acromatico corto.. aberrazioni a volontà.
    E sinceramente capisco poco l'insistenza a far prendere telescopi che devi "portare in posti bui". Lo si fa le prime volte e poi ci si stufa.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  9. #9
    Pianeta L'avatar di Valerio Capsoni
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    S.G. La Punta (CT)
    Messaggi
    41
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Il 114/900 è stato per anni lo strumento col quale si sono formati tantissimi astrofili, e per me rimane sempre la miglior scelta come primo telescopio. Essendo un newton necessita di abitudine ad osservare sul lato del tubo, mentre per il suo utilizzo domestico richiede un balcone che non sia eccessivamente stretto, ma semplicemente di dimensioni normali. Il cielo buio diventa essenziale quando si voglia osservare il profondo cielo con soddisfazione (ricordiamoci che già il 114 può mostrare centinaia di oggetti, una volta che si prende dimestichezza col puntamento). Se dopo poche volte ci si stufa a portarlo sotto un cielo scuro, non penso che il problema sia lo strumento...

  10. #10
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,888
    Taggato in
    1878 Post(s)

    Re: Aiuto scelta primo strumento

    Citazione Originariamente Scritto da Earendel Visualizza Messaggio
    Ciao Levin, capisco le tue perplessità: ci siamo passati un po' tutti, credo..
    Scusa la mia domanda forse un po' banalotta....sei mai uscito con astrofili a fare serate osservative? Osservare nei telescopi di altri secondo me è assai utile: vedi telescopi dalle dimensioni e configurazioni ottiche diverse, per usi visuali, fotografici, con montature altazimutali oppure equatoriali...etc..etc..
    Non so di dove sei, però sparse per l'Italia operano diverse associazioni di astrofili, magari ne hai una vicino casa...
    Solitamente si tratta di persone molto disponibili....organizzano uscite, fanno corsi per principianti...
    Puoi così renderti conto di "cosa si vede in quel determinato telescopio", "quanto pesa" "che ingombro ha" etc...e sopratutto....capire quali sono le tue priorità....
    Io ti posso dire che prima di fare esperienza osservativa con altri astrofili mi ero fatto una certa idea dello strumento che avrei acquistato....dopo alcune uscite ho capito meglio cosa davvero mi interessava e cosa era alla portata dei diversi strumenti...e anche altre "cosucce" tipo peso, ingombro etc...
    Conosco diverse persone che hanno abbandonato il telescopio in cantina perchè hanno scoperto poi che era un macigno da portarsi appresso oppure troppo scomodo per loro.
    Dipende molta anche da dove vivi, se in città, in campagna, se non hai intenzione di spostarti molto per osservare oppure se sei disposto a muoverti, tenendo conto che l'inquinamento luminoso costringe a spostarsi di un bel po' dai centri abitati (per gli oggetti del cielo profondo è praticamente obbligatorio).
    Spero di esserti stato utile
    quoto in pieno... è il miglior consiglio.....
    poi ci sarebbe da chiedere cosa intendi per il balcone un pò strettino..... quanto porzione di cielo hai?
    se hai inquinamento luminoso allora un Mak va bene (sei quasi costretto), io terrei in considerazione anche uno SW 150mm su eq, ma qua magari Lampo potrà dirti qualcosa di più.....

Discussioni Simili

  1. Aiuto su oculari...
    Di pignus97 nel forum Accessori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-08-2012, 15:37
  2. primo strumento
    Di marco nel forum Primo strumento
    Risposte: 101
    Ultimo Messaggio: 11-07-2012, 13:16
  3. Scelta primo telescopio!! Sono ancora nabbo XD
    Di ThorMortus nel forum Primo strumento
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 23-06-2012, 13:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •