Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: La Visione Distolta

  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,718
    Taggato in
    1935 Post(s)

    Lightbulb La Visione Distolta

    La Visione distolta

    Potremmo definire l’occhio umano come il più antico strumento atto all’osservazioni astronomiche, tanto che sin dai tempi antichi si è guardato il cielo con curiosità e spirito di osservazione.

    Nonostante le tecnologie si siano evolute per potenziare l’osservazione, con strumenti come i binocoli o con l’ancor più potenti telescopi, ci sono ancora dei limiti per l’occhio umano soprattutto per quella categoria di oggetti particolarmente poco luminosi come galassie e nebulose, su cui bisogna ricorrere a dei piccoli stratagemmi per sopperire a quei limiti fisiologici normali per la vista umana, una delle più importanti è senza dubbio la Visione Distolta.

    I lettori delle riviste specializzate o anche dei report osservativi di astrofili visualisti, si saranno certamente imbattuti con un termine tecnico che potrebbe risultare poco familiare ed ostico nella comprensione, quando nella realtà, anche senza accorgersene, quotidianamente facciamo un uso (anche a volte inconsapevole) degli “strumenti” naturali che il nostro occhio ci mette a disposizione.

    Cosa è e come funziona la visione distolta?

    La visione distolta è quella tecnica che gli astrofili ( e non solo) adottano per risaltare dettagli tenui e colorati all’oculare, Consiste nell’osservare l’oggetto all’oculare con la zona periferica dell’occhio, con quello che viene chiamata folkloristicamente la “coda dell’occhio”, senza mai osservare l’oggetto direttamente,
    ma come funziona e come mai l’occhio è più sensibile nella parte periferica?

    Innanzi tutto bisogna sapere che la retina è una membrana fotosensibile, formate in gran parte da cellule di sostegno, in particolare pigmentate, queste cellule si distinguono a secondo del loro aspetto, vediamoli:

    • Ci sono i Coni, responsabili della visione diurna che permettono un’alta acutezza visiva, ne esistono circa 160.000 per mm quadrato (nella fovea) ed hanno il “ compito” della percezione del colore e della nitidezza dei contrasti
    • Poi ci sono i Bastoncelli, che sono più sensibili alla luce dei precedenti e permettono la visione crepuscolare (detta scotopica)


    L’osservazione diretta con questa tecnica potrebbe portare ad un’ incremento anche di una Magnitudine di alcuni oggetti.

    È una tecnica alla portata di tutti gli appassionati, esperti e non, quindi sicuramente consigliabile anche a tutti i neofiti.

  2. #2
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    Ne avevo sentito parlare ma pensavo fosse una tecnica ........... difficile da attuare ma da quando uso il telescopio la uso senza praticamente accorgermene. Guardando al bordo dell'inquadratura invece che al centro (dove si dovrebbe trovare l'oggetto da guardare) la percezione della luce è decisamente migliore, si notano molti più particolari.

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Giuiba
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Schio
    Messaggi
    205
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    Quando ho fatto il disegno di M13 col binocolo (l'ho postato nella sezione disegni) pensavo che fosse un problema dei miei occhi. Se lo guardavo direttamente spariva.

    Sabato scorso ero all'osservatorio sul monte Novegno con gli astrofili di Schio, e vedevo Andromeda in distolta. Stavo spiegando ad un mio amico come individuarla, quando mi sente un tizio del gruppo astrofili, di mezza età, e inizia a dire: "è impossibile che la vedi, dista 2,5 milioni di anni luce, è assurdo, bla bla..." io gli faccio: "ovviamente in visione distolta". lui non mi ha nemmeno risposto... mi sa che neanche sapeva cos'è.
    Mi giro e gli faccio al mio amico: "vecchio del c.. "
    Questi "vecchi" che mi vedono e vogliono fare i saggi e gli esperti proprio non li sopporto, specie se hanno torto... saranno gli ormoni ma che ci volete fare...

  4. #4
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    La sensazione di avere un problema alla vista prima di capire che quella era la visuale distolta c'è l'ho avuta anche io
    Per quanto riguarda i vecchi ............. Non associamo l'ottusaggine alla vecchiaia. Ci sono ottusi giovani e fantastici "vecchi" .......... e viceversa

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di Giuiba
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Schio
    Messaggi
    205
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    Citazione Originariamente Scritto da tony70xx Visualizza Messaggio
    Ci sono ottusi giovani e fantastici "vecchi" .......... e viceversa
    Sono il primo a dirlo, non fraintendete. Questo in particolare era un ottuso vecchio

  6. #6
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    Citazione Originariamente Scritto da Giuiba Visualizza Messaggio
    Sono il primo a dirlo, non fraintendete. Questo in particolare era un ottuso vecchio
    Magari il tizio non vedeva più bene ed era invidioso della tua vista. Comunque Andromeda dicono sia l'oggetto più lontano visibile ad occhio nudo, quindi qualcuno l'ha vista di sicuro senza ausili. Io poiché so bene dove si trova (sto in fissa con Andromeda) non sono proprio sicuro se quel chiarore che noto in visuale distolta sia Andromeda o la mia immaginazione

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Giuiba
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Schio
    Messaggi
    205
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    A parte il fatto che sono miope e porto gli occhiali, e sono sicuro al 100% di esser riuscito a vedere M31 (più di una volta)...
    in molti affermano che sotto un cielo (molto) buono si riesce a scorgere addirittura M33, ad occhio nudo.

    ... qualcuno è mai stato in Namibia?

  8. #8
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,718
    Taggato in
    1935 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    M31 in montagna e ad occhio nudo l'ho vista anche io, certo in distolta e c'è da saper guardare.....
    M33 nutro MOOOOLTI dubbi si possa vedere ...
    comunque, vi prego di non andare troppo fuori tema con i commenti su questa discussione, grazie

  9. #9
    Nana Bruna L'avatar di Giuiba
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Schio
    Messaggi
    205
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    Beh stando alla descrizione della scala di Bortle basterebbe un cielo Bortle 3 per vederla in distolta. Effettivamente secondo Stellarium ha magnitudine 5.7, non è poco!

    http://www.trekportal.it/coelestis/s...ad.php?t=26200

  10. #10
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,718
    Taggato in
    1935 Post(s)

    Re: La Visione Distolta

    Giuiba..... ma che fai linki un collegamento di un forum esterno, la concorrenza?

Discussioni Simili

  1. Cono di luce, visione nello spazio-tempo.
    Di luigino nel forum Astrofisica
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-09-2012, 19:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •