Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Meteora L'avatar di Matteodc89
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    5
    Taggato in
    0 Post(s)

    Cosa Acquistare e da dove?

    Buonasera a tutti,
    come immaginerete, essendo un neofita della pratica (un po meno della teoria a dir la verità), vi sarei grato se poteste aiutarmi nell'acquisto del mio primo (quasi...) telescopio: per comodità e correttezza, utilizzo il questionario riportato nel forum per facilitare il compito a chi vorrà prodigarsi.

    1) Cosa voglio osservare principalmente
    c- Planetario e cielo profondo in quantità uguali

    2) Uso del telescopio
    a- Solo visuale (in futuro fooooooorse astrofotografia... ma non credo con il primo apparecchio che acquisterò)

    3) La cosa più importante per me è
    c- Un grande diametro e qualità
    d- Un compromesso tra funzionalità e diametro

    4) Osservo più spesso:
    a- Dal balcone
    c- Posso spostarmi senza problemi

    5) Quando mi sposto:
    a- Non ho problemi di spazio in macchina

    6) Per raggiungere il luogo di osservazione o la mia auto:
    a- Devo scendere piani senza ascensore

    7) Posso trasportare facilmente:
    c- 30 kg

    8) Messa a punto:
    b- Con un cacciavite me la cavo …

    9) Quando sono sul posto:
    b- Sono disposto ad aspettare un pò per preparare la serata

    10) Per trovare il bersaglio:
    a- Mi piace studiare una mappa

    11) Quando ho trovato l'oggetto:
    b- Sono disposto a girare o spingere qualcosa ogni tanto per centrarlo nel campo visivo

    12) Per lo strumento senza accessori, posso spendere:
    € 250-350 (meglio 250...)

    Oltre a queste indicazioni, il "quasi" utilizzato accanto al "neofita" sta a significare che in realtà nel corso della mia vita ho già utilizzato qualche volta un vecchissimo rifrattore Kaema, credo 80/1200, su montatura equatoriale supervisionato dal proprietario, di cui tra l'altro non trovo informazioni in nessun angolo del web (del Kaema, non del proprietario ); solo negli ultimi anni ho avuto la possibilità di prenderlo in prestito e osservare perlopiù luna e pianeti (fino a poche ore fa non avevo la minima idea di come funzionasse una montatura equatoriale, nemmeno il proprietario del telescopio...).
    Dopo una settimana di ricerche, credo di aver capito che quello che è adatto a me sia un rifrattore non troppo grande (10 cm, circa), oppure un riflettore, magari il classico 114/900, ma il motivo di questa ormai troppo lunga digressione è proprio il fatto che non riesco a decidere se questa mia conclusione sia corretta o sbagliata, ma soprattutto sono indeciso su quale filosofia ottica orientarmi (sono affascinato dai rifrattori, lo ammetto) anche in considerazione del fatto che non ho la minima idea, questa si che è una nota dolente, delle marche a cui fare riferimento, tranne che per il fatto di aver capito che Celestron e Skywatcher sono forse le più diffuse tra gli apparecchi di buon livello.
    A color che sono arrivati fino in fondo nella lettura, faccio i complimenti per la pazienza
    Vi ringrazio in anticipo per le Risposte!
    Matteo

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Gigante L'avatar di Riccardo_1
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,077
    Taggato in
    38 Post(s)

    Re: Cosa Acquistare e da dove?

    Verrebbe da dire Dobson (150 o 200mm) se sei disposto a spingere il telescopio continuativamente per tener puntato l'oggetto, più la collimazione, il montare il tutto ecc.. però avresti difficoltà dal balcone.

    Se invece vuoi solo fare qualche aggiustamento ed avere il telescopio subito pronto e senza collimazione io ho un rifrattore da 100mm e si vedono decisamente bene i pianeti e, da cieli di campagna, ho visto molti messier. Mi raccomando però che deve essere f10.
    Io ho il TAL (lo trovi su APM telescope) che viene con accessori (cercatore, oculari e diagonale) di ottima qualità ma costa 320 solo il tubo ottico. Oppure Bresser o SW

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Orion Optics VX8L + base dobson autocostruita. Oculari: Maxvision 68°: 28mm, 16mm; Plossl 10mm; (T-Japan Orto 7mm); Barlow 2.25/1.3x.

  3. #3
    Meteora L'avatar di Matteodc89
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    5
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Cosa Acquistare e da dove?

    Grazie Riccardo, sei stato un fulmine!
    viste le tue preziose informazioni, mi sono fatto un giro su apm e ho trovato molti articoli interessanti, vista la mia sporadica esperienza con un rifrattore, penso di accantonare per il momento dobson, perlomeno avrei già un apparecchio similare... considerando i limiti che mi sono imposto di budget (non vorrei spendere e spandere fin da subito senza saper sfruttare poi ciò che ho tra le mani) avrei pensato ad un SW Evostar-90, che non è da 100mm, ma perlomeno è un f/10: dici che può andare per cominciare con luna, pianeti e qualcos'altro?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #4
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,585
    Taggato in
    980 Post(s)

    Re: Cosa Acquistare e da dove?

    Ciao Matteo,
    a mio parere, avendo tu già fatto un poco di esperienza con un telescopio, potrebbe essere utile partire dall'analizzare i problemi/limiti che hai riscontrato col Kaema 80/1200.

    Detto così (non lo conosco e in effetti in rete non ne ho trovato menzione), potrebbe essere un valido strumento per le osservazioni di Luna, pianeti e stelle doppie, purchè corredato da buoni accessori e sorretto da una montatura stabile.

    La montatura è stabile? Che oculari hai in dotazione? Sono da 24mm di diametro o da 31,8mm?
    Hai verificato con uno star-test la collimazione del tele?

    Se ci dici qualcosa di più sulle tue esperienze col vecchio telescopio, magari possiamo dare dei consigli più mirati.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  5. #5
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,776
    Taggato in
    1057 Post(s)

    Re: Cosa Acquistare e da dove?

    Ho avuto qualche esperienza con uno strumento analogo e, se otticamente a posto, grazie alla focale lunga e al rapporto f15, dà veramente delle belle soddisfazioni nell'osservazione di Luna, pianeti e stelle doppie come ha detto Gitt. Peccato non fanno più roba del genere per gli amanti dei rifrattori (o almeno non ne ho notizia) forse perché sostituiti dai più "comodi" Maksutov-Cassegrain.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  6. #6
    Meteora L'avatar di Matteodc89
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    5
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Cosa Acquistare e da dove?

    Ciao Gitt,
    penso sia un'ottima idea partire da dove dici te: innanzitutto, il telescopio, essendo molto vecchio (credo fine anni '80... è più vecchio di me), ha dei segni di usura evidenti a causa della noncuranza del proprietario, e un po per questi motivi, un po per mancanza di punti di osservazione decenti (abito nella periferia di Roma, a poche centinaia di metri dall'aeroporto di Ciampino, quindi di inquinamento luminoso credo di essere uno dei maggiori esperti mondiali ), mi sono sempre accontentato di osservare Luna e pianeti, solo a volte ho puntato con risultati modesti qualche oggetto esterno al nostro Sistema Solare, durante qualche trasferta in cui ho avuto la possibilità di portare l'attrezzatura con me. Dunque, come già detto è un rifrattore 80/1200 della Kaewa (mi sono accorto solo ora che in precedenza ho scritto KaeMa, perdonate l'errore), con una montatura equatoriale in ghisa, o qualcosa di simile, che credo sia bloccata o comunque molto indurita a causa dell'abitudine del proprietario (e quindi anche la mia, essendo mio zio mi ha "insegnato" lui) di utilizzarla come una semplice altazimutale, facendo ruotare manualmente il telescopio e facendo qualche aggiustamento utilizzando il cercatore (6x30) e le due manopoline per la regolazione (non so come si chiamano!). Il "parco oculari", se così posso definirlo, è abbastanza vasto, sono da 31.8 e sono: un 4mm, un 6mm, un 9mm, un 12,5mm e un 22,5mm, oltre ad una lente di barlow, allo specchio a 45° per ribaltare le immagini, due filtri per l'osservazione di sole e luna applicabili su tutti gli oculari, e ad un adattatore per macchine fotografiche che però non ho mai utilizzato; il supporto della montatura è in legno, regolabile, mi è sempre sembrato un po fragilino, ma non ho termini di paragone quindi non ho mai mosso particolari critiche.
    Durante l'osservazione, oltre al problema di regolare il cercatore che a volte è davvero fastidioso, in alcuni casi e soprattutto quando comincio ad usare gli oculari da 6 e da 4, l'equilibrio è molto precario, addirittura regolando la messa a fuoco l'immagine balla in maniera terribile, il che mi ha sempre fatto pensare che in effetti qualcosa sbagliavo, ma sicuramente il mezzo non era messo a dovere.
    Per finire e dare un idea pratica, l'ultima osservazione che ho fatto è stata la sera del 2 luglio in occasione della vicinanza di Giove e Venere, tralasciando i problemi di illuminazione (da dove ero posizionato io, i due pianeti erano esattamente sopra Roma, e l'immagine era molto inquinata), con l'utilizzo degli oculari più aperti non avevo grandi problemi, già con il 9mm ballava sebbene riuscissi a distinguere bene i satelliti medicei e le striature rosse, ma con il 6 è stato un disastro, non riuscivo quasi a puntarlo e quando ci riuscivo, anche lo sfioramento del telescopio produceva tremolii molto fastidiosi.
    Credo sia tutto

    P.S. Credo di aver tralasciato un particolare che non so se sia fondamentale... Sono Strabico, e per osservare ovviamente mi tolgo gli occhiali: Questa cosa influenza la scelta del telescopio che voi sappiate, o è indifferente?

    Questo post contiene 5 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,585
    Taggato in
    980 Post(s)

    Re: Cosa Acquistare e da dove?

    Ok, ora sappiamo qualcosa di più

    Che il telescopio vibri quando regoli il focheggiatore, non è di per sè indice che ci sia qualcosa di fuori posto: semplicemente uno strumento da 1200mm di focale richiede una montatura molto robusta per ridurre le vibrazioni entro valori tollerabili.

    Oltretutto, il 4mm ti rende 300x, un ingrandimento decisamente esagerato per un 80mm; già il 6mm con 200x è al limite.

    Giove è molto basso in questo periodo, bello da vedere in congiunzione con Venere, ma non adatto per osservarne i dettagli: non è questione di inquinamento luminoso, quanto dello scattering dovuto all'atmosfera.

    Hai provato a fare uno star-test dello strumento?
    Le lenti sono in buone condizioni (niente muffe, graffi, ecc.) ?

    Ti chiedo tutto questo perchè se il tuo tele è in ordine, non mi aspetto che con un acromatico 90/900 tu possa avere un incremento sostanziale nell'osservazione di Luna e pianeti, anzi, avrai più cromatismo essendo f10 anzichè f15.

    Per quanto riguarda l'osservazione degli oggetti deep, il problema non è (solo) il diametro del telescopio, ma la qualità del cielo da cui osservi: Messier osservava con un 80mm ma da un cielo privo di inquinamento luminoso

    Butto lì una mia idea, giusto per ragionare insieme:
    se l'ottica è a posto, potresti pensare all'acquisto di una buona montatura equatoriale, che ti rimarrà anche in futuro se deciderai di cambiare l'OTA.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  8. #8
    Gigante L'avatar di Riccardo_1
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,077
    Taggato in
    38 Post(s)

    Re: Cosa Acquistare e da dove?

    Mi era sfuggito che avevi un 80/1200, bell'ottica.

    Senti a questo punto ti conviene fare così. Tienilo quel telescopio se è in ordine, è perfetto per osservare i pianeti e la luna. Puoi cambiare la montatura e prenderne una robusta oppure puoi pensare a prendere un rifrattore molto aperto per deep sky e cioè un 120/600 (o anche un 150/750 che raccoglie la stessa luce di un dobson da 200mm).
    Questi rifrattori sono del tutto inadatti per osservazioni ad alti ingrandimenti di pianeti e luna causa cromatismo ma sono perfetti per vedere i messier a ingrandimenti medio-bassi.

    http://www.teleskop-express.de/shop/...r-120-600.html

    Lo strumento è leggerissimo (il 150mm meno), complementare rispetto a quello che già hai, e lo carichi in macchina sulla tua montatura attuale e in 5 minuti sei pronto ad osservare ovunque. Quindi da casa per pianeti e stelle doppie continui ad usare l'80/1200, se vai in zone buie ti porti l'altro tubo

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Orion Optics VX8L + base dobson autocostruita. Oculari: Maxvision 68°: 28mm, 16mm; Plossl 10mm; (T-Japan Orto 7mm); Barlow 2.25/1.3x.

  9. #9
    Meteora L'avatar di Matteodc89
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    5
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Cosa Acquistare e da dove?

    Dunque per rispondere a Gitt, no, non ho eseguito uno star test, non credo di essere in grado, ma tralasciando ciò ( e per rispondere anche a Riccardo) purtroppo non posso tenerlo, o meglio, il telescopio è di un mio parente, non è mio! e comunque la lente principale ha qualche segno di usura... (se sono riuscito a caricarle, dovreste vederli dalle foto, al momento ce l'ho io ma nei prossimi giorni glielo debbo purtroppo riportare) quindi anche fosse stato mio, non credo sarebbe valsa la pena investirci su. Diciamo che servirebbe più un sostituto di quello che utilizzo piuttosto che un apparecchio da accostargli, anche per avere un minimo di indipendenza nell'utilizzo (per quanto abito vicino e sono in buonissimi rapporti, ogni volta devo chiamarlo, vedere se c'è, se c'è andare da lui, scendere in cantina a ricercare tutti i pezzi che per motivi ignoti tiene sempre separati, tornare a casa, pulirlo dalla polvere della cantina, ecc...), quindi per quello avevo ipotizzato quel 90/900 che avevo trovato su APM potesse andar bene come sostituto (con tutte le varianti derivanti dall'ottica leggermente diversa, certamente)... poi debbo dire che l'idea di Riccardo di prendere un mezzo alternativo mi stuzzica, ma per il momento preferisco investire su un solo apparecchio fatto perlomeno discretamente.

    20150715_101739.jpg20150715_102631.jpg20150715_102653.jpg

  10. #10
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,776
    Taggato in
    1057 Post(s)
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

Discussioni Simili

  1. Dove acquistare il primo telescopio?
    Di Ghinozzo nel forum Primo strumento
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-08-2014, 17:10
  2. dove acquistare??
    Di DOM98 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-12-2013, 23:08
  3. Riparare o acquistare
    Di uguzzi nel forum Primo strumento
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 23-09-2013, 08:46
  4. Oculare da acquistare
    Di MAX'72 nel forum Accessori
    Risposte: 100
    Ultimo Messaggio: 04-06-2013, 11:12
  5. Lente di barlow da acquistare
    Di AndreBell85 nel forum Accessori
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 09-04-2013, 17:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •