Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 61
  1. #1
    Pianeta L'avatar di Anton
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vigo di Fassa - TN (1.400 m s.l.m.)
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    Ciao, sono nuovo (mi sono presentato qui).

    Premessa: conosco un po' il mondo dell'astronomia e degli strumenti telescopici nonché della fotografia astronomica, ma essendo fermo da oltre vent'anni, sono rimasto un po' indietro, ecco quindi che chiedo qualche consiglio ai più esperti

    Quindi reduce da un lungo periodo di sonno apparente e da una mia precedente esperienza dove per anni ho usato un semplice rifrattore da 60 mm (quasi giocattolo) e poi una successiva fase di astrofotografia, ma solo con Reflex ed obiettivi ... ho deciso di uscire da questo lungo letargo e ricominciare, quasi da capo.

    Sto per acquistare quindi un nuovo strumento con il quale fare osservazione astronomica ed astrofotografia. Considerate la mia location molto buona (abito a 1.400 m di quota e spesso uscendo dalla porta di casa vedo la via lattea ad occhio nudo e ben distinta).

    Ho pensato (poi ditemi se ho pensato bene o male) di acquistare un Newton su montatura equatoriale con inseguimento ovviamente che sia adatta sia per la fotografia diretta e sia con la macchina montata in parallelo sul tubo.

    Tra gli strumenti che rientrano nel mio budget (che per ora oscilla attorno ai 1.000 Euro) ho pensato ad un ottica Bresser e tra i modelli interessanti ho visto il 150/750 - il 150/1200 ed il 200/1000. Quasi convinto per quest'ultimo mi sono un attimo bloccato per il suo peso (solo tubo11,2 kg) che lo rende poco pratico per gli spostamenti. Quindi la scelta rimane tra i due 150 con focale 750 oppure 1200. Voi quale prendereste? Pro e contro di una focale lunga, oltre agli ingrandimenti?

    Il tutto può essere montato sulla montatura della stessa Bresser EXO2 con l'acquisto dei motori AR DEC ... oppure con un Kit computerizzato GoTo (io sono però della vecchia scuola e mi piacerebbe trovare da solo i corpi celesti, altrimenti che gusto c'è?). Altri suggerimenti per la montatura? E' sufficientemente robusta? Esistono altri compatibili con il tubo della Bresser?

    Oppure avete altre idee?

    Inoltre non saprei dove acquistare ... sul web ho trovato Astroshop, ma non ha quasi nessun strumento disponibile. Dalle mie parti non vi sono negozi ed ho addirittura pensato di fare un salto a Monaco (ci arrivo in due ore e mezza) dove ci sono almeno due grandi centri per l'acquisto di telescopi, ma vorrei andarci con le idee molto chiare, visto che poi devo colloquiare in tedesco ... che già faccio fatica

    E' apprezzato qualsiasi consiglio.

    Grazie mille.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,131
    Taggato in
    1087 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    Partiamo dalla montatura, che è la parte più importante: classe heq5 o equivalente, rigorosamente con porta per autoguida, come minimo.

    Tubo ottico: il 200/1000 sarebbe stato perfetto purché esplicitamente dichiarato astrografo. Per mantenere le proporzioni, 150/750. Il 150/1200 è più adatto all'uso visuale e poi allunga i tempi di esposizione di tre volte.

    Per i tubi ottici, sono preferibili i GSO con fuocheggiatore da 2 pollici con riduttore micrometrico 10:1 appositamente progettati per l'astrofotografia.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,721
    Taggato in
    1935 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    non lesinare mai sulla rubustezza della montatura, la heq5 è il minimo sindacale meglio la eq6 o simili di altre marche (Celestron-Ioptron ecc ecc), generalmente il conto che si fa in astrofotografia è contare il pieno carico del set up fotografico (quindi tubo ottico, tele guida, camera guida, CCD o reflex, cavetteria varia) a 2/3 del carico massimo della montatura, il tutto deve poi essere molto ben bilanciato sulla montatura.

    se le tue velleità sono principalmente fotografiche il rapporto focale deve essere basso (f4/5/6) per ridurre di molto i tempi di esposizione, oltretutto, cosa da non sottovalutare, è il fatto che un tubo "corto" (quindi a focale bassa) ha anche molto meno leva sul bilanciamento dell'OTA.

    il mio consiglio è un 200/800 o 200/1000, ma tieni ben presente che nel budget deve o dovrà entrare anche il tele e camera guida...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #4
    Pianeta L'avatar di Anton
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vigo di Fassa - TN (1.400 m s.l.m.)
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    Grazie intanto.

    Io pensavo di iniziare a fare le foto con la Reflex montato sia sul fuocheggiatore e sia in parallelo sul tubo ottico.

    Ma mi piace anche l'idea di fare un minimo di osservazione diretta. Insomma uno strumento tutto fare ... ecco perchè ero orientato per un 1200 per non rimanere troppo deluso dall'osservazione diretta.

    Io facevo le foto ai tempi della pellicola in b/n con sviluppo in camera oscura e tiraggio degli iso ... adesso è tutto cambiato e le Reflex Full Frame hanno ISO pazzeschi con qualità eccellente.

    Se poi mi torna la passione (e disponibilità di budget ) non è detto che in futuro non possa passare ad uno strumento più potente.

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,721
    Taggato in
    1935 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    allora credo che 200/1000 sia per te l'ideale....

  6. #6
    Pianeta L'avatar di Anton
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vigo di Fassa - TN (1.400 m s.l.m.)
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    Fatemi capire solo una cosa ... se prendo il tubo, es. il Bresser 200/1000 che mi avete suggerito ... posso prendere qualsiasi montatura? Cioè gli attacchi sono compatibili tra loro o devo cercare una sigla specifica per capire se le due cose si possono abbinare?

  7. #7
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,721
    Taggato in
    1935 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    il tubo va fissato con degli anelli che hanno nella loro parte inferiore l'attacco a coda di rondine o Vixen che viene accettata universalmente da tutte le montature hobbistiche, quindi puoi prendere il tubo Bresser e poi prendere (per dire) una montatura Celestron.....

  8. #8
    Pianeta L'avatar di Anton
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vigo di Fassa - TN (1.400 m s.l.m.)
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    Avrei trovato questo ... che ne dite .. . (al prezzo va aggiunto l'inseguimento ma rientra nel mio budget)http://www.teleskop-express.de/shop/...ontierung.html

  9. #9
    Pianeta L'avatar di Anton
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vigo di Fassa - TN (1.400 m s.l.m.)
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    Oppure questo ... in un'altro negozio sempre a Monaco ..

    http://www.teleskop-spezialisten.de/...ton::1190.html

  10. #10
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,738
    Taggato in
    369 Post(s)

    Re: Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...

    Il sito da cui oservi è asoslutament adguato a un 8".
    Prenditi svelto svelto questo

    http://www.bresser.de/en/Sale/Specia...s/4703120.html

    a 399,00 + IVA = 474,81 più qualcosa di spedizione compresa montatura media (classe EQ5) non motorizzata (del tutto inadeguata per foto, ma ottima per riprendere la mano in visuale). Invece che 571 + IVA.

    Su eBay sta a

    http://www.ebay.fr/itm/Bresser-47031...-/390997828638

    ma non spediscono in Italia.

    E' un f/6 (non guardare la descrizione che accenna a un 200/1000, la sigla su tutti gli altri siti parla di quell'accoppiata Mon-2 e 203/1200) quindi con molto meno coma da correggere, e ti faciliterà POI la vita fotograficamente: il campo sarà ben più facile da spianare bene, e la collimazione facilitata rispetto a un F/4 più specializzato e rognosetto.
    L'ostruzione ridotta te lo renderà in visuale MOLTO efficace sui pianeti, globulari e sulla Luna.

    Insieme, da quel sito prenderei questo 16 mm da 68° di sicura ottima qualità
    http://www.bresser.de/en/Sale/Specia...0218616-1.html
    che con 75X e 2,66 mm di pupilla di uscita ti darebbe un eccellente acuità visiva sul deep sky non troppo esteso (globulari, nebulose planetarie, altri oggetti deep ben individuabili solo scurendo abbastanza il fondo cielo).

    Quando ti sarai divertito un po', e avrai voglia di ricominciare a far foto, ti rivendi senza difficoltà la Mon-2 che NON avrai motorizzato (a meno di non volerci metter sopra la reflex colle sue ottiche non superiori a 300-400 mm): a 200 euro, per dire, te la strappano dalle mani.

    E ci metti sotto MINIMO una N-EQ6 Pro (non la AZ-EQ6 di cui son insoddisfatti in tantissimi...) o una Losmandy G11 o una iOptron iE45Pro, o una Celestron CGEM, da trovare usate come nuove.

    Vantaggio della mia proposta: inizi da subito a riaffiatarti col cielo con uno strumento di diametro già "importante" e focale buona per il planetario, investendo poco e potendo poi affinare scelte successive senza assolutamente rimetterci. Con uno strumento molto soddisfacente in visuale e otticamente più facile della media (pose a parte che saran più lunghe...) per futuri utilizzi astrofotografici.

    Se sarai molto accurato nel mantenere senza graffi, abrasioni e botte la montatura, quando farai l'upgrade te ne ridaranno anche più di 200, sino a 250 grazie al doppio contrappeso e al buon treppiede. Rammenta che con quella taglia di montatura di far foto deep con 1200 di focale e per giunta di quell'ingombro non se ne parla (potresti, quello si, far filmati con al webcam a tema planetario).

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

Discussioni Simili

  1. è arrivato il momento del secondo strumento
    Di millo nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 13-04-2015, 14:21
  2. Primo strumento
    Di Michela nel forum Primo strumento
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21-01-2015, 10:37
  3. Secondo strumento dopo esordio con rifrattore 60/700
    Di Fraru810 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 20-01-2015, 18:55
  4. secondo strumento
    Di paperbike nel forum Primo strumento
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 29-10-2014, 10:31
  5. Primo strumento
    Di lucapm93 nel forum Binocoli
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 16-06-2014, 14:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •