Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 24 di 24

Discussione: Eclisse Lunare

  1. #21
    Staff • Autore L'avatar di Pierluigi Panunzi
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Roma, vicino a Monte Sacro
    Messaggi
    1,409
    Taggato in
    73 Post(s)

    Re: Eclisse Lunare

    niente di niente
    nuvole compatte : la storia si ripete... un po' troppe volte...

    adesso non ho nemmeno voglia di vedere le foto scattate da voi fortunati...
    vabbé... mi passerà...

    e intanto mi consolo con le foto stupende di Plutone!
    Telescopio detto Monster : SkyMaster 25012 (riflettore da 10"), montatura equatoriale HEQ6 motorizzata, oculari Hyperion, ecc ...

    LA GUIDA DI STELLARIUM
    LE COSTELLAZIONI IN 3D
    LE SONDE SPAZIALI
    I VIAGGI VIRTUALI

  2. #22
    Sole L'avatar di Giova84
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Caserta
    Messaggi
    713
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Eclisse Lunare

    Al contrario della sfortuna avuta da molti di voi, a me è andata di lusso.
    Abito a Sperlonga e domenica ho lavorato tutta la giornata, dalle 8.00 alle 20.00. Quando ho finito una minacciosissima e compatta coltre di nubi avanzava inesorabilmente da ovest a sud coprendo gran parte del cielo; consulto il meteo e porta "molto nuvoloso" per tutta la notte; entro nel panico...
    Il giorno dopo sarei dovuto tornare dai miei genitori a Caserta per qualche giorno di ferie e allora ricontrollo il meteo con la nuova località e verifico che sono previste "nubi sparse", poi chiamo i miei genitori, i quali mi dicono che il cielo è parzialmente velato...in barba alla stanchezza e al rischio di fare un buco nell'acqua, torno di corsa a casa, ceno, preparo le valigie in tutta fretta, carico il telescopio in macchina e alle 22.00 sono pronto per partire. A mezzanotte sono già sul balcone di casa dei miei, che offre un'ampia visuale verso sud: la Luna è già alta nel cielo, ma è velata da qualche nuvola. Monto il telescopio e preparo la macchina fotografica, comunque consapevole che la situazione è migliore di quella lasciata a Sperlonga e vado fiducioso a dormire.
    Quando la sveglia suona alle 3.00 e mi affaccio il cielo è completamente sgombro e, benché si tratti di contesto urbano, splendidamente trapuntato di stelle; insomma, mi emoziono già solo a vedere che tutto mi è stato favorevole e che la scommessa è stata vinta. Allora mi siedo e mi godo lo spettacolo.
    Alterno occhio nudo e telescopio e devo dire che le fasi fasi iniziali e finali del contatto ombra, a mio avviso, si osservano meglio con lo strumento: il mio rifrattore 120/600 diaframmato a 75 e con oculare da 24mm 68° mi consente una piacevole vista della luna nella sua totalità inserita nel cielo stellato, in cui si apprezza al meglio l'avanzata lenta ma innarestabile dell'ombra sulla sua superficie. Raggiunti i 3/4 circa del processo di oscuramento tolgo il diaframma per gauadagnare in luminosità in vista del picco dell'eclissi, ma a questo punto la vista a occhio nudo è inappagabile: la Luna si tinge completamente di un intenso colorito bruno rossastro, particolarmente scuro al centro e più chiaro verso i bordi, offrendo uno spettacolo carico di fascino, ma in grado di trasmettere anche un certo senso d'inquietudine: penso alle sensazioni che dovevano investire i nostri antenati, quando si sono trovati di fronte a uno spettacolo simile senza conoscerne la giustificazione scientifica: deve essere stato considerato di vero prodigio divino, o più probabilmente il presagio di un evento nefasto!
    Mi ero ripromesso di aspettare il culmine dell'eclissi per poi andare a dormire, ma non riesco proprio a staccarmi e tengo compagnia alla Luna fino alle 6.45, quando ormai, con la fase totale terminata da più di un quarto d'ora, essa sparisce alle spalle dei palazzi a ovest, ormai prossima al suo tramonto.
    Mi rimarrà per sempre il ricordo di questa nottata, delle emozioni provate al momento e dei loro "strascichi" che, a ripensarci, ancora si fanno sentire, convinto di essere stato in qualche modo destinato a viverla...
    Spero di non essere stato troppo lungo o smielato: volevo condividere con voi questa esperienza così particolare...

    Ho anche documentato tutto, in maniera molto "casereccia", servendomi del telefono e della reflex in combinazione col telescopio con metodo afocale: le foto non sono eccezionali, ma rendono comunque l'idea di quello che è stato. Vi posto una piccola sintesi, abbozzata senza particolari ritocchi la mattina stessa (perché l'adrenalina era troppa per concedermi un po' di riposo).
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    rifrattore acro SW 120/600, Messier MC 127/1900; ES Twilight I, ES Dobson UL 12"; oculari MaxVision 68° 24mm, Plossl NT 17mm, AP UWA 16mm, ES 82° 11-6,7mm, Planetary-ED 8-5mm.

  3. #23
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,692
    Taggato in
    1856 Post(s)

    Re: Eclisse Lunare

    ottimo!!!

  4. #24
    SuperNova L'avatar di Marcos64
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Biella
    Messaggi
    3,761
    Taggato in
    577 Post(s)

    Re: Eclisse Lunare

    Bella sequenza! E bel racconto
    Dob SW 254/1200 - Mak SW 127/1500 Oculari: TS Paragon ED 35, Baader Hyperion 21, UWA 7 82°, Luminos 10 82

Discussioni Simili

  1. Chi Ha Visto L'eclisse??
    Di Syd nel forum Sole
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-03-2015, 12:49
  2. Eclisse Lunare di Penombra
    Di Giuseppe Petricca nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-10-2013, 23:49
  3. Eclisse di penombra di stanotte
    Di Giuseppe Petricca nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19-10-2013, 16:56
  4. Eclisse di IO
    Di Gianluca Paone nel forum Report osservativi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-02-2013, 23:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •