Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Campi larghi...

  1. #1
    Pianeta L'avatar di Sergio75
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Trofarello e Cesana T., Piemonte
    Messaggi
    86
    Taggato in
    7 Post(s)

    Campi larghi...

    ciao a tutti,
    volevo chiedere lumi a chi ne sa più di me...
    allora io possiedo un celestron C5 che, al fine di inquadrare un campo ampio il più possibile, ho già dotato di:
    - oculare hyperion 24, che con i suoi 68° di c.a. dovrebbe essere già il meglio possibile per i barilotti da 1.25"
    - diagonale con attacco SCT (baader prismatica T2-32 per la precisione) che dovrebbe diminuire un pochino il percorso ottico e quindi la focale del telescopio.

    Non tenendo conto della diagonale dovrei avere ottenuto circa 1,30° (cioè 1° e 18') di campo reale inquadrato.
    Con la diagonale qualcosina in più, non quantificabile poichè non so quanto viene accorciato il cammino ottico, che con visual back è diagonale "di serie" è dichiarato 1250mm.
    Facendo una prova con le pleiadi ho visto che ci stanno al pelo i più estremi dei membri principali (Atlante, Elettra e Taygeta), anche se l'immagine ai bordi era parecchio distorta e poco godibile

    Ora domanda, se piazzassi anche un riduttore di focale tipo il celestron 6.3 nel treno ottico cosa otterrei?
    Mi vengono in mente 4 possibilità:
    1. Ingrandimento minore, c.r maggiore, c.a. invariato, qualità immmagine invariata
    2. Ingrandimento minore, c.r maggiore, c.a. invariato, qualità immmagine scaduta
    3. Ingrandimento minore, c.r invariato, c.a. diminuito, qualità immmagine invariata
    4. Ingrandimento minore, c.r invariato, c.a. diminuito, qualità immmagine scaduta
    5. altre combinazioni?

    Agli esperti la parola, sono curioso!

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    SuperNova L'avatar di Marcos64
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Biella
    Messaggi
    3,761
    Taggato in
    577 Post(s)

    Re: Campi larghi...

    Aspettiamo gli esperti, personalmente scelgo la 2.
    Dob SW 254/1200 - Mak SW 127/1500 Oculari: TS Paragon ED 35, Baader Hyperion 21, UWA 7 82°, Luminos 10 82

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,683
    Taggato in
    1854 Post(s)

    Re: Campi larghi...

    dirò la mia senza troppi giri di parole....

    non si può far fare al telescopio un "lavoro" per cui non nasce, quindi, sempre secondo me, l'utilizzo di un riduttore di focale è una spesa inutile e non risolveresti nulla!

    *inutile perché aggiungi solo lenti al percorso ottico
    *ho visto fare più danni dai riduttori nella qualità finale delle immagini che vantaggi, e parlo sia di visuale che di astrofotografia, per cui dovresti scegliere un riduttore molto buono che, sulla fascia qualitativa del tuo strumento potrebbe non valerne la pena (ma questo dipende da te!)
    *non aumenti nè il C.R. che è un parametro dato solo dal diaframma di campo interno (non lo aumenti!) e resta invariato il C.A. che è dato dall'oculare (e dal suo schema ottico)
    *avresti solo una P.U. più "lunga"
    *raggiungeresti meno ingrandimenti al netto della P.U. (vale la funzione I.M.=D/P.U. che si traduce in Ingrandimento Minimo = Diametro/Pupilla di Uscita)

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #4
    Pianeta L'avatar di Sergio75
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Trofarello e Cesana T., Piemonte
    Messaggi
    86
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Campi larghi...

    Quindi, se ho capito bene, otterrei:
    ingrandimento minore, c.r. invariato, c.a. invariato, qualità immagine scaduta.

    Interessante, se funziona così è effettivamente un accessorio inutile...
    grazie Etruscastro!

    solo una precisazione, quando scrivi che il c.r. dipende solo dal diaframma di campo, intendi il c.r. massimo ottenibile su un determinato strumento, vero? che nel mio caso dovrei già avere raggiunto più o meno...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,683
    Taggato in
    1854 Post(s)

    Re: Campi larghi...

    si esatto, comunque sarebbe troppo drastici dire che i riduttori non servo a niente, servono invece, soprattutto se di qualità e in accoppiata giusto tra strumento/riduttore.

Discussioni Simili

  1. Canon Central Ds Cds 600 e grandi campi stellari: il ritorno!
    Di Foto Astronomiche nel forum Deep Sky
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 20-08-2015, 13:35
  2. Obbiettivo per larghi campi
    Di Andrea86 nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 20-07-2015, 19:25
  3. Osservando i campi magnetici dei buchi neri
    Di orione2000 nel forum Astrofisica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-06-2014, 11:08
  4. La Via Lattea ha i Fianchi Larghi
    Di etruscastro nel forum Cosmologia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-05-2014, 18:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •