Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 51
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di riccardorela
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Podenzana (MS)
    Messaggi
    214
    Taggato in
    30 Post(s)

    Acquisto nuovo telescopio

    Buongiorno a tutti

    finalmente è giunto il momento opportuno e farò l'acquisto del Dobson così come avevo preventivato.
    Come avevo anticipato nella mia presentazione l'intenzione è di prendere un GSO 10" 1250 deluxe. A questo punto chiedo sostegno alla vostra esperienza.

    Per ora acquisterò solamente il "tubone", gli oculari che ho sono lo zoom baader hyperion mark III e un tecnosky Ed 5mm e in questa fase, uniti a quelli che arriveranno con lo strumento penso possano bastare.

    In seguito sarei orientato su un Tecnosky UWA 28mm 82° oppure un XWA 20mm 100° sempre Tecnosky, ma è solo un'idea e sono assetato di buoni consigli.

    Nella zona dove vivo, Podenzana in provincia di Massa Carrara, nella parte est/ovest c'è un bassissimo inquinamento luminoso, quasi assente, il seeing può talvolta essere rovinato dall'umidità dell'aria ma, quando il tempo è buono e soprattutto a notte fonda non mi posso proprio lamentare.

    A nord la stella polare è molto ben visibile e le condizioni del cielo sono come sopra, però c'è il resto della collina che non mi fa scendere molto al di sotto della polare stessa.

    A sud la città della Spezia rende praticamente impossibile l'osservazione a causa dell'altissimo inquinamento luminoso, ma è piuttosto distante e non rovina ciò che sta sopra la mia testa (c'era un osservatorio sui colli intorno alla Spezia ma è stato chiuso proprio a causa dell'elevatissimo inquinamento luminoso).

    Detto questo vorrei anche corredare il Dob con una Barlow 2 o 2,5x al massimo per alzare, quando dovesse servire, il rapporto focale, oppure diaframmare e ridurre, sempre se necessario, il diametro dello strumento.
    Chiedo però una dritta su quale Barlow che vorrei di ottima qualità (e se ritenete opportuno l'acquisto).

    Magari anche un filtro nebulare: OIII oppure UHC?

    Detto questo prima di procedere andrò martedì pomeriggio da Tecnosky, sarò da quelle parti per lavoro e ho preso appuntamento per vedere la show room. Devo rendermi conto visivamente di cosa sto per mettere in casa e devo prenderlo in braccio per capire se poi riuscirò a spostarlo (e lo dovrò sicuramente spostare ), ne approfitterò anche per vedere un altro po' di cose, ma questa sarà un'altra storia.

    Come dicevo presentandomi, sono osservatore visuale da una vita, a occhio nudo e se fosse possibile la cosa migliore sarebbe poter avere occhi almeno da 8" e i problemi di osservazione sarebbero infinitamente minori , ma avvicinandomi necessariamente al mondo dei telescopi necessito di molto sostegno dell'esperienza di chi è in questo mondo da tempo.

    Grazie

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,720
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    Con 1250 di focale non ravviso interesse ed utilità a moltiplicare la focale con una barlow.
    Si ingrandisce il fornte d'onda finale, esaltandone i difetti, e ciò NON equivale ad allungare il rapporto focale reale dello strumento, ma solo a "stringere il cono" aumentando gli ingrandimenti.

    250X per uno strumento in altazimutale da manovrare a mano libera mi sembran già al limite dell'usabilità.

    Già diaframmare con più fori eccentrici un "secondo tappo" dedicato a questo (per ridurre la superficie senza aumentare l'ostruzione) lo vedo più sensato per affrontare momenti dal seeing peggiore.
    Lo si fa spesso per migliorare, in condizioni di seeing non ottimale, la separazione su doppie strette in grandi riflettori da osservatorio (RC da 50-80 cm). Visto con i miei occhi un monumentale e correttisismo RC da 20" f/8 risolvere meglio la doppia doppia di Epsilon Lirae con un diaframma che non era troppo dissimile da una maschera di Hartmann, in una serata scadentina in cui lo ha altrimenti surclassato sia un rifrattore APM da 8" fuoco 1800 che, incredibilmente, un "piccolo" ma aggressivo Mak da 180/2700.

    Quanto agli oculari, avendo l'occhio un campo visivo di 65°-68°, gli 82° per aiutarsi a centrare un oggetto specie debole mi sembran più che adeguati. Ho osservato in vari costosissimi Ethos da 100° e non ho avuto, al netto della qualità di immagine certo fantastica, alcun vantaggio dall'avere la frazione del campo visivo superiore ai grossomodo 70° scarsi. Ciò è rigorosamente, beninteso, solo una mia impressione soggettiva suscettibile di contestazioni, distinguo ed insulti assortiti da parte delle tifoserie degli iperultragrandangolari..

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  3. #3
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,585
    Taggato in
    980 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    Mi sembra un'ottima scelta, in particolare se quando ci avrai preso la mano sarai propenso a spostarti sotto cieli migliori.
    Tieni conto che il cielo più vario è proprio quello sud e che il dobson è abbastanza scomodo per puntare oggetti sopra gli 80 gradi di altezza.

    Credo che come oculari sei già ben coperto. Prima di pensare ad ulteriori acquisti e a eventuali barlow, il mio consiglio è di osservare con quello che hai: in questo modo imparerai a conoscere il tuo strumento, i limiti imposti dal cielo da cui osservi ecc.

    Anche per i filtri non avere fretta, prima prendici la mano, poi deciderai con calma.

    Una cosa invece ti suggerisco di acquistare fin dall'inizio: un puntatore a zero ingrandimenti, che sia un red-dot, o un Rigel QuickFinder o un Telrad. Ti sarà utilissimo, in particolare accoppiato al cercatore ottico.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  4. #4
    SuperGigante L'avatar di PHIL53
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    2,704
    Taggato in
    683 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    Personalmente non sono fanatico delle Barlow (meno pezzi di vetro metti tra l'occhio ed il bersaglio e meglio è) e trasferirei quell'impegno economico sull'acquisto di un Cheshire e/o Laser per collimazione, ma soprattutto in un Telrad che ti faciliterà la vita nel mirare al bersaglio !

    Per gli oculari, non avere fretta e tieni conto che, in linea generale, è preferibile limitare la pupilla di uscita a 5mm (risultante da Diametro Primario/Ingrandimenti)o anche meno a seconda della tua età.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson Expl. Scientific 16" - ES 82° 24mm & 18mm 2" - 14mm+11mm+6,7mm+Planetary ED 5mm - Telrad - Filtri UHC - OIII Nikon 10x50 Action EX - SkySafari 4 Plus

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di riccardorela
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Podenzana (MS)
    Messaggi
    214
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    @valerio ricciardi: In effetti non ho nessuna simpatia per la Barlow, l'averla presa in considerazione è dovuto ad averne sentito parlare più volte come un utile accessorio al di là ovviamente dell'inevitabile ulteriore "ostacolo" che frappone alla visione dell'oggetto.
    In caso di utilità, pensavo proprio a una maschera di Hartmann con 3/4 fori.

    Certamente è interessante anche il Mak 180/2700 citato ma è un'altra cosa (magari in chissà quale futuro, da non escludere se mi ammalo della strumentite di cui ho appreso l'esistenza su questo forum , potrei pensare anche a quello: i primi sintomi del virus però comincio a sentirli).

    Grazie per la tua opinione

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di etruscastro; 17-10-2015 alle 12:18

  6. #6
    Nana Bruna L'avatar di riccardorela
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Podenzana (MS)
    Messaggi
    214
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    @Gitt: ehhh... non mi parlare del sud, non sai quanto mi manca. Lo spostarsi è interessante e la mia visita ad Asti è proprio mirata per vedere se cercare uno sherpa o meno

    Il red dot lo sto utilizzando sul 127eq e lo sposterò sul Dob, è perfetto (anche se limitato a ciò che "si vede" ad occhio, anche se non ti nascondo che in alcuni casi ho centrato anche ciò che ad occhio non si vedeva per nulla) oppure prenderò un Telrad.
    Avevo messo "gli occhi" anche su un cercatore ottico da sostituire all'originale, in seguito non subito: un 9X60 con visione a 90° della Ts Optics.

    Grazie anche a te per la risposta

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di riccardorela
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Podenzana (MS)
    Messaggi
    214
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    @PHIL53 In effetti lo Cheshire me lo sono fatto trasformando la perfetta (perfetta per il cambio di destinazione d'uso) ma orrenda Barlow in dotazione al celestrino 127eq. Era nata per quello e finalmente collimare è quasi piacevole, però vista la lunghezza del tubone non escludo un collimatore laser per una prima regolazione, ma vedremo.

    Quel "a seconda della tua età" se devo essere sincero incide ahimè. In effetti l'oculare da 28mm di cui parlavo è molto al limite (anche oltre) ma sarà da approfondire in futuro.

    Grazie Phil!

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #8
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,643
    Taggato in
    1040 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    Il cercatore a immagine retta è d'aiuto in abbinamento al Telrad o al Rigel, altrimenti confonde le acque.
    http://www.bresser.de/en/Sale/Displa...0116925-1.html

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  9. #9
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    Un conto è dire che la barlow allunga il treno ottico, un altro che sia da preferire un oculare fisso - vi ricordo che tutti gli oculari al di sotto di una certa focale, diciamo 15/10mm - hanno tutti una simil barlow incorporata nel barilotto, e spesso nemmeno delle più eccelse. Quindi di cosa state parlando? Provate a ficcare uno di quegli oculari in un'altra barlow e poi mio dite.
    (scelta quasi obbligata, con 1200 di focale il 10mm fa solo 120x.)

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di riccardorela
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Podenzana (MS)
    Messaggi
    214
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Acquisto nuovo telescopio

    @Angeloma: Sì in effetti se deciderò di acquistarlo lo sostituirò al cercatore ottico, ma lascerò anche il telrad (il Rigel lo valuti migliore?).
    Ma, detto questo, interessantissimo il link! A parte che avrebbe già il red dot, secondo te potrei poi aggiungere un cercatore ottico (anche se non è determinante, ma aiuta). Sai poi se focheggiatore è il solito del GSO? e la lavorazione degli specchi che tu sappia è di buona qualità?

    Scusa le domande dovute alla mia ignoranza ma in effetti, pur avendo sentito parlare bene del GSO questo che suggerisci è bello (nel senso che mi piace esteticamente) e poi anche aggiungendo il massimo delle spese di spedizione (se fosse + di 31 Kg lordo) risparmierei sempre rispetto al GSO.

    Potrebbe essere un ottimo suggerimento.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Informazioni per un nuovo acquisto
    Di Goldrake nel forum Primo strumento
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 03-10-2014, 19:58
  2. L'ho fatto...nuovo acquisto. Ora mi consigliate un telo ?
    Di maxidvd nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 01-09-2014, 22:53
  3. acquisto telescopio? :D
    Di lucaolgiati nel forum Primo strumento
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 22-12-2013, 11:30
  4. Che telescopio acquisto???
    Di mapasaste nel forum Primo strumento
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 11-04-2013, 05:11
  5. acquisto telescopio
    Di peppe nel forum Primo strumento
    Risposte: 82
    Ultimo Messaggio: 22-03-2013, 16:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •