Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 32
  1. #11
    Gigante L'avatar di DarknessLight
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,492
    Taggato in
    209 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    Per rispondere a SVelo e a Gaetano.

    Non sono un esperto di clima ne di estinzioni.. non saprei mai e poi mai articolare ed argomentare un discorso al riguardo.... mi affido timidamente a quello che da anni ripetono in modo martellante (non mi riferisco ai media ma agli esperti)
    Non sono un meteorologo, ne climatologo, ne biologo...

    Sinceramente non avevo colto che il senso del Topic fosse una negazione dell impatto umano sull ambiente...
    ...Splende in un luogo oscuro...

  2. #12
    Gigante L'avatar di DarknessLight
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,492
    Taggato in
    209 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    Ci sono state variazioni molto più grandi quando l'uomo neanche esisteva e le estinzioni non sono certo cominiate con l'uomo, fa parte dell'evoluzione delle specie.
    Infatti Gaetano!

    Mica l uomo annientera' tutte tutte tutte le specie viventi del pianeta!
    I batteri anossici e le meduse spopoleranno! La vita è difficile da sradicare alla radice! Semplicemente si estinguono quegli animali di cui non ci importa molto come i grandi mammiferi, ma anche gli anfibi tropicali, o anche le barriere coralline e a cascata gli ecosistemi ittici.

    Ma tranquilli, anche quando è caduto il meteorite che ha estinto i dinosauri, loro mica si preoccupavano... tanto dicevano "ci sono gia' state tante estinzioni nel passato e la vita è sempre sopravvissuta. Anche se noi ci estinguiamo tanto qualcuno prenderà il nostro posto"...
    ...Splende in un luogo oscuro...

  3. #13
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    909
    Taggato in
    103 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    Valerio bellissima analisi! Le variabili in gioco, penso, che siano state tutte elencate. Proprio questo rende conto di quale sia la difficoltà di capire se e quanto l'uomo contribuisca. Difficile pensare ad un'autoregolazione (tipo Watt) anche se la natura la sta utilizzando all'interno degli organismi viventi. Non riesco a considerare seriamente i tifosi del GW come Al Gore, per esempio, mentre dall'atra parte li vedo più seri.

  4. #14
    Nana Rossa L'avatar di givi
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Besana in Brianza
    Messaggi
    396
    Taggato in
    27 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    Ma, e al sole nessuno pensa, forse non riscalda la terra ?
    Giovanni. Nikon Action EX 16x50 CF.

  5. #15
    Gigante L'avatar di DarknessLight
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,492
    Taggato in
    209 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    Citazione Originariamente Scritto da givi Visualizza Messaggio
    Ma, e al sole nessuno pensa, forse non riscalda la terra ?
    È una battuta?

    Ma scusa, ma se il problema è che i gas nell atmosfera trattengono più calore rispetto al normale cosa c entra il sole?!
    ...Splende in un luogo oscuro...

  6. #16
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,575
    Taggato in
    467 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    @DarknessLight, forse non sai che ci sono studi (seri, non farlocchi) che sostengono che il Sole sia in una fase di attività molto alta, forse la più alta degli ultimi 3000 anni.
    Altri studi sostengono che l'attività solare è strettamente collegata al comportamento dei venti dominanti ed alle oscillazioni periodiche meteorologiche. Altri ancora sostengono che il minimo di Maunder sia collegato a variazioni GLOBALI del clima, e non solo locali, come sostenuto dall'IPCC. E così via.
    Se vai a leggere i documenti dell'IPCC, però, non troverai traccia di queste cose. E allora?
    E' solo cecità o anche convenienza? Chissà....
    In ogni caso, 2,5 milioni di anni fa circa il polo Nord era privo di ghiacci. E' un dato di fatto riconosciuto.
    Come mai? La CO2 non c'era.... No, no, ne sappiamo troppo poco....

  7. #17
    Gigante L'avatar di DarknessLight
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,492
    Taggato in
    209 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    Sul Sole d accordo. Ma una cosa sono le causa naturali, altra cosa sono le cause umane.

    Comunque sia, quindi come dici che devo pensare rispetto all impatto umano sull ambiente?
    Sono tutte falsità quelle che dicono che a casa delle attività umane gli ecosistemi si stanno sballando pesantemente?
    Oppure sono solo parzialmente vere?
    Cosa ne pensi?
    ...Splende in un luogo oscuro...

  8. #18
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,575
    Taggato in
    467 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    L'impatto c'è, ed è evidente. Comunque, certi equilibri sono stati toccati, e l'uomo è senz'altro responsabile di molti danni.
    Ma secondo me, sulla CO2 e sul clima ci sono molte, troppe incognite incognite.
    Hanno sbagliato troppe volte, e troppo spesso hanno corretto il tiro.
    La scienza si fa anche per tentativi, ma quando sono troppi, forse è il caso di cambiare rotta. O di ammettere che non tutto quello che si spaccia per scienza è tale, e che forse c'è dell'altro....

  9. #19
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,707
    Taggato in
    362 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    Citazione Originariamente Scritto da DarknessLight Visualizza Messaggio
    Sinceramente non avevo colto che il senso del Topic fosse una negazione dell'impatto umano sull'ambiente...
    Ma non lo è! Io son fra quelli che non negano assolutamente le evidenze dei dati (e si che ve ne sono);

    sospetto che la Scienza non sia al momento in grado di quantificare con un minimo di serietà e precisione il ruolo dell'uomo in QUESTO fenomeno, fermo restando che dato che relativamente a componenti che facilitano variazioni climatiche verso il riscaldamento ne combiniamo di ogni, l'uomo per me resta pesantemente indiziato almeno come contributore importante.

    La mia posizione è estremamente diversa da quella di Zappalà, che partendo da considerazioni come le mie osserva sopratutto gli interessi economici in gioco (che ci sono eccome!) favorevoli a creare un indotto economico attorno alla preoccupazione dei cambiamenti climatici, per arrivare grossomodo a negarne la sostanza.

    Lui ritiene, se ho ben capito, che i fattori extraantropici multifattoriali siano del tutto prevalenti e che tutti i pasticci (innegabili, e per carità nemmeno lui li nega) che noi umani si riesce a combinare nel nostro forsennato tentativo di sviluppo privo di un disegno e di una progettualità di lungo termine... siano del tutto marginali rispetto ad esempio alle oscillazioni di intensità dell'attività solare. Io ritengo semplicemente di non saperlo e non mi sbilancerei più di tanto. E' una differenza non di sfumature, tant'è che in uno scambio di post di molto tempo fa proprio qui lui mi mandò (ovviamente) sostanzialmente sa quel paese in malo modo.
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  10. #20
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,707
    Taggato in
    362 Post(s)

    Re: 2015, l'anno più caldo dall'inizio dei rilievi di dati attendibili

    Citazione Originariamente Scritto da DarknessLight Visualizza Messaggio
    che devo pensare rispetto all'impatto umano sull'ambiente?
    Sono tutte falsità quelle che dicono che a casa delle attività umane gli ecosistemi si stanno sballando pesantemente?
    Ma certo che son tutte cose vere!

    Si discute SOLO del ruolo che potrebbe avere effettivamente lo scellerato comportamento dell'uomo relativamente alla tendenza apparente ad un progressivo innalzamento delle temperature medie.

    Inquinamento, deforestazione, dispersione di radionuclidi artificiali nell'ambiente, estinzione di specie indotta dalla riduzione se non integrale distruzione di ecosistemi, riduzione della biodiversità, maldistribuzione delle risorse, esaurimento di materie prime difficilmente rinnovabili, contaminazione visiva del paesaggio, inquinamento acustico e luminoso son tutte cose che restano drammaticamente reali ed evidenti anche se climaticamente non stesse succedendo nulla.
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

Discussioni Simili

  1. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 15-04-2015, 12:14
  2. Giove 16.01.2015 da Astrobin dati grezzi.
    Di KRK nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 17-02-2015, 15:14
  3. Un Giove di inizio anno... rielaborato al meglio
    Di Giuseppe Petricca nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-07-2014, 20:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •