Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Sole L'avatar di cicciohouse
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Paola (CS)
    Messaggi
    816
    Taggato in
    82 Post(s)

    Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Ragazzi, scusate, ma sono abbastanza esterrefatto.
    Poco fa, mentre sistemavo la reflex sul C8 e mi apprestavo a bilanciare il tutto, mi sono imbattuto in qualcosa di mai visto!
    Erano esattamente le ore 18.55 locali e dando un'occhiatina verso il meridiano, ammirando come di consueto Orione che domina il cielo, la mia attenzione è stata immediatamente catturata da due stelle in basso a sinistra rispetto a Saiph. Due stelle mai viste di quella magnitudine! Erano di poco meno "accese" rispetto a Sirio, che campeggiava poco più in basso. Dopo un minuto circa, si sono affievolite una dopo l'altra, ritornando alla loro normale magnitudine.
    Ora:
    1) sono indubbiamente due stelle, perchè la loro posizione non è mutata, oltre a scintillare regolarmente (ahimè! seeing schifoso!);
    2) non c'erano nubi in cielo.

    Riguardando la cartina sono quasi certo che si tratta di due stelle nella costellazione dell'unicorno.
    In particolare di Beta Monocerontis (11 Mon) e di 10 Mon.

    La prima risulta essere una variabile, la seconda da stellarium non pare lo sia.
    Ragazzi, non mi era mai capitata una cosa del genere.
    Possibile una variabilità così repentina?

    Mi appello ai più esperti per una possibile spiegazione.
    Chiaramente rimango in attesa anche di chi possa avere osservato lo stesso fenomeno intorno a quell'ora (18.55). Che voi sappiate è possibile segnalare la cosa su "canali ufficiali" o trovare conferma del fenomeno su qualche sito, associazione, etc???
    Magari sono solo io a essere eccessivamente stupito...
    @etruscastro @Red Hanuman @Enrico Corsaro @Valerio Ricciardi @cherubino
    E chi più ne ha, più ne metta...
    Telescopi: SC 8; MAK 127; SW 80ED; Montature: HEQ5 PRO; Auriga EQ 3.2 modificata; treppiede AmazonBasics; Binocoli: 10x50 S&V; 20x80 General Hi-T

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    6,114
    Taggato in
    517 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Beta Monocerontis è un sistema triplo. Le tre stelle sono molto simili, di classe B3 e magnitudine apparente 4.6, 5.4, e 5.6.
    Anche 10 Mon è un sistema triplo, con magnitudine apparente 5.04, 9.2, e ancora 9.2.
    Magari, hai avuto un colpo di c.ulo assoluto, e le hai viste tutte in fase di picco massimo. Però, dubito fortemente...
    Credo più probabile un qualche fenomeno di "lensing", magari dovuto ad una fortuita turbolenza atmosferica ad alte quote.
    Oppure, perchè no... Un micro lensing gravitazionale, dovuto a qualche corpo massiccio in linea ottica con le due stelle. Dovrebbe manifestarsi così, no?
    Magari, è proprio il pianeta IX che stiamo cercando. In fondo, dovrebbe stare proprio sotto l'equatore celeste, con un'orbita molto inclinata sul piano dell'eclittica....

  3. #3
    Staff • Autore L'avatar di Enrico Corsaro
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,004
    Taggato in
    310 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Ciao ciccio, sinceramente escludo che sia una variabilità stellare questa. Dovremmo documentarci bene a proposito e capire se si è trattato di un fenomeno anche osservato altrove. Non conosco allo stato attuale un sito di riferimento dove segnalare la cosa, dovrò documentarmi un pò .
    Io sono comunque per l'ipotesi che c'era una forte turbolenza atmosferica in corrispondenza di quel punto, e che potrebbe aver creato un effetto di questo tipo.

    Vediamo intanto anche gli altri cosa ci dicono..magari qualcuno ha visto lo stesso!

  4. #4
    Staff • Autore L'avatar di Enrico Corsaro
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,004
    Taggato in
    310 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Che strana coincidenza...io e Red abbiamo risposto nello stesso momento!

  5. #5
    Sole L'avatar di cicciohouse
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Paola (CS)
    Messaggi
    816
    Taggato in
    82 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Forse non ho capito bene, chiedo venia.
    Una turbolenza atmosferica in quel punto, che avrebbe senso in quanto le due stelle non distano proiettivamente molto tra loro, come avrebbe potuto agire?
    Da profano io immagino che una sorgente di luce posta semplificando all'infinito, di intensità X, che ci giunge filtrata dalla nostra atmosfera, può apparirci più intensa a causa di un fenomeno che agisca sul filtro stesso?
    Scusate l'ignoranza, ma non conoscevo il fenomeno del lensing.
    Telescopi: SC 8; MAK 127; SW 80ED; Montature: HEQ5 PRO; Auriga EQ 3.2 modificata; treppiede AmazonBasics; Binocoli: 10x50 S&V; 20x80 General Hi-T

  6. #6
    Staff • Autore L'avatar di Enrico Corsaro
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,004
    Taggato in
    310 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Il senso è che quando la temperatura dell'atmosfera cambia, e una bolla d'aria di temperatura diversa si interpone tra te e l'astro che stai osservando, sta cambiando la densità dell'aria e dunque anche l'indice di trasmissione e di rifrazione della luce nel mezzo.

    Sotto opportune condizioni, se la turbolenza è parecchio pronunciata e su diversi strati, possono verificarsi rimbalzi della luce proveniente dall'astro che danno luogo a scintillio, amplificazione della luminosità, e correlati.

    In pratica questo lo fai in modo controllato quando osservi con un telescopio rifrattore. Le lenti non sono altro che un mezzo ad elevato indice di trasmissione e con diverse densità rispetto all'aria, che con una combinazione appropriata di differenti indici di rifrazione permettono di amplificare l'immagine e renderla più luminosa di quanto non puoi fare con un semplice occhio nudo .
    Ultima modifica di Enrico Corsaro; 07-02-2016 alle 19:47

  7. #7
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,147
    Taggato in
    1169 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    L'effetto prodotto è forse simile a quello di un certo tipo di miraggio che mostra come vicini oggetti in realtà lontani?
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  8. #8
    Staff • Autore L'avatar di Enrico Corsaro
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,004
    Taggato in
    310 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Si, è tutta ottica, nè più nè meno.

  9. #9
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    4,045
    Taggato in
    408 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Senza che io vada su Stellarium a fare i conti, rammenti di quanto erano alte sull'orizzonte secondo il tuo occhiometro?

    Non son realmente affatto sicuro si trattasse di stelle, o comunque di luce di provenienza extraatmosferica.

    Le hai viste "ferme" ad occhio nudo o attraverso lo strumento, foss'anche con un oculare cercatore?
    INQUINAMENTO LUMINOSO - segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  10. #10
    Sole L'avatar di cicciohouse
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Paola (CS)
    Messaggi
    816
    Taggato in
    82 Post(s)

    Re: Stelle un pò troppo "varibili" ? Cosa diavolo ho visto???

    Dai 40 ai 50 gradi, verso est sud-est. Le presunte stelle le ho viste ad occhio nudo ed erano poste una sopra l'altra. Come dicevo sono stato attratto in quella zona del cielo proprio dalla insolita presenza di quei due 'fari' anomali. Li per li ho pensato a un aereo o qualcosa del genere, ma ho subito escluso la cosa in quanto : 1) perfettamente immobili e tremolanti come le stelle vicine ; 2) affievolendosi non sono scomparse ma solo ridotte di luminosità fino ad essere costantemente percepibili e il cielo è tornato quello che conosco di consueto. Non so se mi sono spiegato...
    Telescopi: SC 8; MAK 127; SW 80ED; Montature: HEQ5 PRO; Auriga EQ 3.2 modificata; treppiede AmazonBasics; Binocoli: 10x50 S&V; 20x80 General Hi-T

Discussioni Simili

  1. SERATA GAM - " Con la testa tra le stelle" Intervista a Luigi Manganotti
    Di Andrea Vanoni nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29-05-2013, 22:56
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-05-2013, 20:19
  3. Una notte fatta di stelle - una esperienza di osservazione "stellare"!
    Di ramblerunner nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-04-2013, 07:55
  4. Anche le stelle sono "umane"
    Di Vincenzo Zappalà nel forum News
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-12-2012, 12:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •