Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19
  1. #11
    Nana Rossa L'avatar di Ogu
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Località
    Cinisello Balsamo (MI)
    Messaggi
    396
    Taggato in
    324 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    Beh un sensore al pari dell'occhio umano è ancora molto lontano da venire, per ora tutto si gioca nell'elaborazione e nella capacità di selezionare le informazioni corrette. L'occhio ha il grande merito di cogliere insieme superfici brillanti come le terrae lunari ed insieme le delicate sfumature dei mari prossimi al terminatore. Una foto raggiunge lo stesso risultato dopo una attenta elaborazione. Su Giove all'inizio faccio fatica a cogliere le deboli variazioni di contrasto. Non parliamo poi di Marte! La scoperta l'ho fatta all' opposizione del 2006. All'inizio vedevo sempre e solo un pallino sbiadito. Dopo una settimana di osservazioni ogni notte riuscivo a distinguere calotta e qualche sfumatura. Poi ancora qualche contrasto, sfumature, segni scuri, alcuni chiari...solo dopo un po' di pratica (qualche mese, e dopo tanti disegni) sono arrivato a vedere quei dettagli che mi fanno dire "wow meglio di una foto!". E dire che il tutto col 114 mm. Nei disegni potevo confrontare dettagli di foto fatte con strumenti superiori. In sostanza anche per me sul planetario le informazioni raccolte da occhio e sensore (nell' ipotetico identico momento) sono le stesse. L'occhio ha il compito in più di dover essere allenato nel coglierle. Ma il discorso è estremamente soggettivo.
    Dob RP_Astro 300/1500 | TV Pan 24mm, TV Nag 13mm, TV Nag 9mm, Cel Ultima 5mm

  2. #12
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,779
    Taggato in
    1057 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    Non è che si dà troppo credito all'occhio umano?
    Che è pure inferiore all'occhio di tanti altri animali?
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  3. #13
    Nana Rossa L'avatar di Rop
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    435
    Taggato in
    34 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    Mio personale parere

    col mio makino ... in foto (una vecchia web e una reflex) sono riuscito a tirar fuori buoni dettagli ... ovvio con questa strumentazione ma sinceramente vedo più dettagli in visuale ... poi l'emozione del visuale non ha paragoni

    buona serata
    MAK90 + EQ3.2 Nikon D3200
    Nikon Aculon A211 7x50

  4. #14
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,897
    Taggato in
    1878 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    Non è che si dà troppo credito all'occhio umano?
    Che è pure inferiore all'occhio di tanti altri animali?
    la differenza tra il nostro occhio e quello degli animali è che noi elaboriamo l'immagine astronomica con un cervello senziente, capace di andare oltre alla "cruda" immagine istantanea che ci da l'occhio.... attenzione, non sempre questa cosa è un vantaggio per noi umani!

  5. #15
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,779
    Taggato in
    1057 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    Credo la si possa definire "interpolazione.
    Però mi piacerebbe immensamente, avere la possibilità di estendere lo spettro visivo all'infrarosso e all'ultravioletto, accompagnato alla possibilità di vedere i colori...
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  6. #16
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    In attesa di avere poteri paranormali godiamoci la vista con quello che passa il convento...
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  7. #17
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,779
    Taggato in
    1057 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    ...che non è molto e messo anche maluccio.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  8. #18
    Sole L'avatar di Darth Fener
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    850
    Taggato in
    68 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    Beh, secondo me ci son tanti fattori che incidono fortemente a favore di una o dell'altra tecnica.

    La grandezza dello strumento può offrire in visuale dettagli che migliorano all'aumentare del diametro. E' vero anche che all'aumentare del diametro, il sensore ottico registrerà più dettagli.
    Direi che potrebbe valere questa formula: uno strumento medio piccolo, ( diciamo da 80 a 150?) offrirà immagini visuali che miglioreranno all'aumentare del diametro, ma che, data la limitata apertura, nasconderanno particolari piu fini. Particolari che però l'alta sensibilità di un sensore puo comunque cogliere e restituirci in fotografia. Ovviamente tutto ciò vale per i pianeti. Sulla luna, l'avevo detto in qualche altro topic, l'immagine visuale resta imbattibile, a prescindere dalla grandezza dello strumento.
    Pertanto per strumenti piccoli, la foto rappresenta la possibilità di "vedere" qualcosa che è fin troppo debole da osservare. Ovviamente tali differenze si assottigliano al crescere dell'esperienza di chi osserva.
    Uno strumento grande, ( 200, 300mm)ovviamente ripagherà fin da subito e con poco sforzo il visualista. Ma anche qui la fotografia beneficierà di ulteriori dettagli.

    In linea di massima secondo me:
    piccoli telescopi: la fotografia planetaria aiuta "compensa" e completa l'osservazione visuale.
    Grandi telescopi: La fotografia gioca un ruolo di eccellenza, si usano grossi strumenti per risultati fotografici strepitosi. Ma in visuale, offrono emozioni impareggiabili, e, al contrario di strumenti piccoli, vedere i dettagli dal vivo e in tempo reale fa passare in secondo piano quel compensare e completare di cui parlavo prima, per la semplice ragione che non c'è nulla da compensare, è tutto li, perfettamente visibile.

    Il discorso viene poi completamente ribaltato sulle galassie e sulle stelle. li si vince facile con le foto.

    Certo se iddio ci avesse dotato della vista di un rapace notturno, eos e compagnia bella non servirebbero a nulla.
    Ultima modifica di etruscastro; 02-04-2016 alle 14:47 Motivo: no parole stile sms sul forum !
    M-C 127/1900 F15 Bresser-Messier / Rifrattore Bresser Messier Ar127L/1200 Exos2 GoTo

  9. #19
    Sole L'avatar di Cespe
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Venezia
    Messaggi
    880
    Taggato in
    65 Post(s)

    Re: Fotografia planetaria e lunare vs visuale

    La Nikon ha presentato reflex a prezzi abbordabili con 3,8Milioni di iso che quanto pare dalle prima prove sono veramente fruibili
    Se al momento siamo vicini tra sensore contro occhio allenato ed elaborazione del cervello ( e qui ci sarebbe da discutere per mille pagine ) nel prossimo futuro il divario sarà abissale.
    Mak SW.BD127/1540. RifrSW.102/500-ACRO. Advanced VX. Barlow2X Coma Plan-Apo
    oculari4-10-12,5-25-26mm NikonD40x.18-55f3,5.35-70f1,4.70-200f4 ASI120MC-S GoPro3B.Mod

Discussioni Simili

  1. toucam e vesta per fotografia planetaria
    Di Francesco. nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 11-10-2014, 16:06
  2. fotografia planetaria con reflex
    Di nicola66 nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-03-2014, 16:03
  3. REFLEX per fotografia planetaria
    Di cherubino nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 64
    Ultimo Messaggio: 25-01-2014, 16:45
  4. Fotografia planetaria
    Di Gianluca97 nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01-12-2013, 14:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •