Pagina 1 di 9 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 86

Discussione: Immagini ESO

  1. #1
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,054
    Taggato in
    363 Post(s)

    Immagini ESO

    https://s31.postimg.org/mp4elepff/potw1628a.jpg


    Questo stupendo panorama ad alta definizione, ripreso dall’ambasciatore fotografo Petr Horálek, mostra la Via lattea che si inarca sopra l’osservatorio La Silla di ESO in Cile.

    La Silla si trova al confine meridionale del deserto di Atacama. Da questa posizione numerosi telescopi dell’osservatorio osservano il cielo notturno - uno dei più scuri al mondo. A 2400 metri sopra il livello del mare, le condizioni atmosferiche sono impareggiabili per svelare il cosmo nei minimi dettagli.

    Questa immagine non fa certo eccezione! La struttura polverosa e nuvolosa appare come una brillante e raggiante corona sopra la cupola aperta del telescopio MPG/ESO di 2,2 metri di diametro, il quale sembra ingozzarsi delle macchie luminose della grande nube di Magellano. Varie nubi e nebulose, compresa la ben conosciuta nebulosa di Gum, spiccano sul cielo scuro della parte superiore centrale dell’immagine, luccicante di sfumature rosee.

    Fonte ESO
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  2. #2
    SuperNova L'avatar di Marcos64
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Biella
    Messaggi
    3,761
    Taggato in
    577 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    Che splendido cielo!
    Dob SW 254/1200 - Mak SW 127/1500 Oculari: TS Paragon ED 35, Baader Hyperion 21, UWA 7 82°, Luminos 10 82

  3. #3
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,054
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    https://s31.postimg.org/btqao7mvf/orione.jpg

    Lo strumento infrarosso HAWK-I al telescopio VLT dell'ESO in Cile è stato usato per scrutare quando più a fondo possibile nel cuore della Nebulosa di Orione. L'immagine spettacolare così ottenuta rivela la presenza di un numero di stelle nane brune e di oggetti simili a pianeti dieci volte maggiore di quanto si sapesse finora. Questa scoperta mette in forse lo scenario di formazione stellare nella Nebulosa di Orione finora largamente ritenuto valido.


    Fonte ESO
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  4. #4
    SuperGigante L'avatar di Andrea86
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Valdobbiadene
    Messaggi
    2,967
    Taggato in
    171 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    Immagini incredibili.
    Certamente il luogo di ripresa è qualcosa di stupefacente


    Andrea
    Osservo con: C8 su HEQ5
    Fotografo con: SW 80/600 + 70/500 Canon 450D full Spectrum su HEQ5

  5. #5
    SuperGigante L'avatar di alextar
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    marcianise (CE)
    Messaggi
    2,711
    Taggato in
    425 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    ma che meraviglia...
    Dobson 200/1200 oculari ortho 6mm ed planetary 5mm, Plossl 15mm superplossl 10mm 25mm, barlow 3x Coma barlow 2x skywatcher dashcamere, la prima che mi capita a tiro

  6. #6
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,054
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    Alcune delle antenne che compongono il radiotelescopio ALMA sovrastate dalla Via Lattea.
    ALMA si trova nel deserto di Atacama, nel Cile settentrionale.


    https://s32.postimg.org/p9emj3jx1/radio_tel.jpg
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  7. #7
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,054
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    https://s31.postimg.org/tzlehcwaz/deser.jpg

    bellissima fotografia, ripresa nel deserto di Atacama in Cile dall’ambasciatore fotografo di ESO Adhemar M. Duro Jr.
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  8. #8
    SuperNova L'avatar di Marcos64
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Biella
    Messaggi
    3,761
    Taggato in
    577 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    Che posto meraviglioso!
    Dob SW 254/1200 - Mak SW 127/1500 Oculari: TS Paragon ED 35, Baader Hyperion 21, UWA 7 82°, Luminos 10 82

  9. #9
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,054
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    https://s9.postimg.org/pi5jqu0yn/esoo.jpg

    Illuminato solo dall’impressionante cielo notturno, uno dei telescopi unitari del Very Large Telescope (VLT) di ESO è l’imponente protagonista di questa foto.
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  10. #10
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,054
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: Immagini ESO

    https://s3.postimg.org/4ruhhndvn/lov.jpg

    Un tipo inusuale di turista visita l’osservatorio La Silla di ESO in questa stupenda fotografia a grande angolo ripresa nel gennaio 2015. Catturata dall’ambasciatore fotografo di ESO Petr Horálek, la cometa Comet C/2014 Q2 (Lovejoy) sembra sfrecciare attraverso il cielo (al centro a sinistra dell’immagine), passando dietro i due telescopi sotto: il telescopio di 3,6 metri di ESO (sinistra) e il telescopio svedese-ESO submilimetrico (SEST).

    Come la maggior parte delle comete, la cometa Lovejoy gode di un’orbita lunga e ellittica attorno al Sole. Essa ha penetrato la parte interna del sistema solare, per la prima volta registrata nel 2014 e ha raggiunto il perielio - la sua distanza minima dal Sole - il 30 gennaio 2015. La distanza tra la Terra e il Sole viene definita come 1 unità astronomia (ua), o appena sotto 150 milioni di chilometri; la cometa Lovejoy si è avvicinata fino a 1,29 ua dalla nostra stella, piazzandosi tra le orbite della Terra e di Marte (1,52 au).

    L’immagine mostra il colore caratteristico verde di una cometa, prodotto dalle molecole di carbonio riscaldate dal Sole. Una coda di materiale si estende dietro il nucleo della cometa, creata dal gas e dalla polvere soffiati dalla cometa dal vento di particelle cariche che scorrono dal Sole.

    Questa cometa è infatti la quinta ad essere scoperta dal suo omonimo Terry Lovejoy, un astronomo amatoriale che abita in Queensland in Australia. Lovejoy scoprì precedentemente le comete C/2007 E2, C/2007 K5, C/2011 W3, e C/2013 R1.
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

Discussioni Simili

  1. Acquisizione immagini
    Di nicola66 nel forum Software Generale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03-06-2015, 12:15
  2. Vecchie immagini rivisitate
    Di robj nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-01-2014, 00:35
  3. Immagini di Orione - M42
    Di Huniseth nel forum Deep Sky
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 05-07-2012, 02:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •