Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 58
  1. #11
    Staff • Autore L'avatar di Enrico Corsaro
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Catania
    Messaggi
    1,999
    Taggato in
    304 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Una notizia sicuramente suggestiva e che lascia molto spazio a possibili interpretazioni fisiche. Ottimo lavoro dagli autori.
    Per quanto riguarda le tempistiche, bè tutto dipende dal tipo di fenomeni che consideriamo. Non ci deve sorprendere se quando si parla di buchi neri le scale si riducono notevolmente, basti pensare all'evento che ha generato la prima onda gravitazionale rilevata di cui abbiamo tempo fa, addirittura dell'ordine di istanti!

  2. #12
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,051
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Proprio ieri leggevo dal libro del momento le dinamiche di formazione dell'oro.

    Questo mi sembra attinente

    Una ricerca appena pubblicata su Nature Communication, realizzata da un gruppo internazionale di scienziati tra cui Stefano Covino e Paolo D’Avanzo dell’INAF/Osservatorio Astronomico di Brera, analizzando i cosiddetti lampi gamma brevi (short GRB), ha confermato che spesso, se non sempre, le fusioni di coppie di oggetti compatti – come buchi neri o stelle di neutroni – producono anche un particolare evento esplosivo, confermato solo di recente, detto kilonova o macronova, dalla luminosità mille volte più intensa di una stella nova. Inoltre, tali coalescenze (merger) risultano particolarmente “preziose”, in quanto producono la maggior parte di oro e altri elementi pesanti rari – come uranio, platino, argento, etc. – presenti nell’universo.

    articolo qui
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  3. #13
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,051
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Aggiorno:

    https://s12.postimg.org/vr5kyls59/bl...1450823592.jpg

    I telescopi spaziali Chandra e XMM-Newton hanno spiato una sorgente estremamente luminosa e irregolare di raggi-X situata appena al di fuori del nucleo della propria galassia. Gli scienziati sospettano che l'oggetto sia in realtà un buco nero in viaggio da una galassia più piccola a una più grande.
    L'oggetto, catalogato come XJ1417+52, si trova nella periferia della galassia lenticolare SDSS J141711.07+522540.8, situata a 4.5 miliardi di anni luce dalla Terra. L'individuazione dell'oggetto è avvenuta a partire di una serie di immagini scattate da Chandra e XMM-Newton tra il 2000 e il 2002. L'elevata luminosità dell'oggetto lo pone a cavallo tra i buchi neri supermassicci e quelli di massa intermedia, con una massa stimata intorno a 100 mila masse solari.
    Il buco nero rientra nella categoria delle sorgenti di raggi-X iperluminose (HLX). Questi oggetti emettono tra 10 mila e 100 mila volte più radiazioni nella regione spettrale dei raggi-X rispetto ai buchi neri di massa stellare, e sono tra 10 e 100 volte più potenti delle sorgenti di raggi-X ultraluminose (ULX).
    Le osservazioni indicano che XJ1417+52 risulta fino a dieci volte più luminoso e almeno dieci volte più lontano di qualunque altro potenziale buco nero in transito. Le emissioni di XJ1417+52 sono dovute all'interazione con il materiale in caduta verso il buco nero. Gli scienziati non sono stati in grado di ritrovare il buco nero in alcune immagini scattate dai due stessi telescopi nel 2005, nel 2014 e nel 2015, indicando che la luminosità dell'oggetto è calata di almeno 14 volte nell'arco degli ultimi 15 anni di osservazioni.
    L'interpretazione degli scienziati è che l'elevata luminosità riscontrata tra il 2000 e il 2002 fu causata dal passaggio ravvicinato di una stella. Sfrecciando accanto al buco nero, la stella sarebbe stata fatta letteralmente a brandelli dalle intense forze. I detriti gassosi sarebbero poi caduti verso il buco nero, riscaldandosi ed emettendo lampi di raggi-X.
    Le immagini ottenute nel visibile dal potente occhio robotico di Hubble hanno portato all'individuazione di una sorgente di luce nella periferia settentrionale della galassia, forse associata al buco nero.
    Gli scienziati sospettano che il buco nero appartenesse un tempo a una galassia minore. In seguito a un'interazione, una galassia più grande avrebbe strappato il buco nero e le stelle nei suoi dintorni dalla galassia minore.

    Fonte qui
    http://www.pollucenotizie.com/2016/1...uce+Notizie%29
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  4. #14
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,051
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Proprio da pochissimo leggevo qualcosa in proposito da "Figli del tempo e delle stelle"

    Cosa mangiano i buchi neri

    Un team di ricerca coordinato dall’Università di Tokyo ha osservato per la prima volta i diretti responsabili del processo di accrescimento dei buchi neri: densi dischi di gas molecolare che occupano regioni di pochi anni luce al centro delle galassie

    Utilizzando i dati raccolti dall’Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) in Cile, gli scienziati hanno individuato per la prima volta i diretti responsabili del processo di accrescimento dei buchi neri: si tratta dei densi dischi di gas molecolare che occupano regioni di pochi anni luce al centro delle galassie.
    Sarebbero loro a fornire direttamente quel gas necessario al ‘sostentamento’ dei buchi neri supermassicci, come spiega lo studio pubblicato su Astrophysical Journal Letters.

    Fonte ASI
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  5. #15
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,051
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Aggiorno:

    «Non abbiamo mai visto nulla di simile in precedenza» dice James Condon dell’NRAO, primo autore di un nuovo studio che ha scoperto un buco nero supermassiccio “quasi nudo”. A spogliare il buco nero del suo vestito galattico è stato probabilmente l'incontro con un avversario di taglia maggiore, che gli ha strappato via il manto stellare. Secondo i ricercatori, entro un miliardo di anni cesserà ogni attività di formazione stellare, lasciando progressivamente il buco nero non solo nudo ma anche invisibile.

    Utilizzando il radiotelescopio interferometrico VLBA (Very Long Baseline Array), una corona di 10 parabole identiche da 25 metri di diametro che cinge il territorio statunitense su un’estensione complessiva – dalle Hawaii alle Isole Vergini – di 8 mila km, un gruppo internazionale di astronomi ha trovato un buco nero supermassiccio “quasi nudo”, ovvero quasi totalmente privo della cortina di stelle che usualmente riveste un siffatto colosso cosmico. I ricercatori hanno anche constatato che l’impudico gigante se la sta squagliando di gran carriera, a una velocità superiore ai 2 mila chilometri al secondo.

    Notizia qui
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  6. #16
    Gigante L'avatar di DarknessLight
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,492
    Taggato in
    209 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Citazione Originariamente Scritto da Dinamo Visualizza Messaggio
    pensa che roba, poter studiare cosa c'è DENTRO ad un buco nero grazie alle particelle che ne sono sfuggite...
    La radiazione di Hawking non deriva dall interno del buco nero, bensì dalla sua superficie, ovvero dall orizzonte degli eventi.
    Di conseguenza non permette di comprendere cosa ci sia all interno del buco nero.

    Le particelle che sfuggono all orizzonte degli eventi e che sono alla base del fenomeno (radiazione di Hawking) NON sono parte del buco nero.

    In sostanza, coppie di particelle-antiparticelle si generano e si annichiliscono spontaneamente e istantaneamente ovunque nell Universo e dunque anche sull orizzonte degli eventi di un buco nero.

    E dunque cosa accade?

    Praticamente, se queste coppie di particelle-antiparticelle si generano sulla superficie del buco nero (ovvero l orizzonte degli eventi) una delle due particelle della coppia precipita nel buco nero, mentre l altra sfugge e così noi possiamo rilevarla. Questa è la radiazione di Hawking.

    È proprio come se l orizzonte degli eventi fosse una superficie limite che separa due universi distinti.

    Comunque la radiazione di Hawking è rilevabile anche in concomitanza di oggetti meno esotici dei buchi neri.
    ...Splende in un luogo oscuro...

  7. #17
    Nana Rossa L'avatar di Dinamo
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Vicenza, Veneto
    Messaggi
    465
    Taggato in
    78 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Si, questo lo sapevo da quando ho letto un paio di libri di Hawking...
    In quel vecchio post proponevo l'idea che (e qui prendetela con le pinze perché non sono esperto al riguardo) le due particelle sarebbero costantemente "unite" per effetto della fisica quantistica, e studiando una da una parte del buco nero si ricaverebbero informazioni anche su quella all'interno...
    Ripeto che NON sono sicuro di questa cosa, si tratta di un articolo letto molto tempo fa a proposito di particelle a stretto contatto indipendentemente dalla loro posizione (forse non sono nemmeno particella e antiparticella, non ricordo)
    L'articolo proponeva anche la possibilità di creare computer collegati tra loro per mezzo di questa interazione.
    Non so se ho capito male o se ricordo male l'articolo o cosa.
    Già che ci sono potrei appellarmi a @Red Hanuman e chiedere spiegazioni in merito...
    Comunque ti ringrazio, @DarknessLight, per aver riesumato questo post
    Se fossimo soli l'immensità sarebbe proprio uno spreco.

  8. #18
    Gigante L'avatar di DarknessLight
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,492
    Taggato in
    209 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    @Dinamo, la correlazione a distanza tra particelle di cui parli è il fenomeno di entanglement quantistico.
    ...Splende in un luogo oscuro...

  9. #19
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,569
    Taggato in
    467 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Citazione Originariamente Scritto da Dinamo Visualizza Messaggio
    Si, questo lo sapevo da quando ho letto un paio di libri di Hawking...
    In quel vecchio post proponevo l'idea che (e qui prendetela con le pinze perché non sono esperto al riguardo) le due particelle sarebbero costantemente "unite" per effetto della fisica quantistica, e studiando una da una parte del buco nero si ricaverebbero informazioni anche su quella all'interno...
    Eh, no! Il mondo al di là dell'OE in teoria è un mondo a sé, irraggiungibile. E difatti, si dice che i BN non hanno capelli... C'è solo una minima possibilità: che la superficie dell'OE sia una sorta di "ologramma" di quello che c'è oltre. Ma è solo una teoria difficile da verificare...

    Citazione Originariamente Scritto da Dinamo Visualizza Messaggio
    Ripeto che NON sono sicuro di questa cosa, si tratta di un articolo letto molto tempo fa a proposito di particelle a stretto contatto indipendentemente dalla loro posizione (forse non sono nemmeno particella e antiparticella, non ricordo)
    L'articolo proponeva anche la possibilità di creare computer collegati tra loro per mezzo di questa interazione.
    Non so se ho capito male o se ricordo male l'articolo o cosa.
    Già che ci sono potrei appellarmi a @Red Hanuman e chiedere spiegazioni in merito...
    Comunque ti ringrazio, @DarknessLight, per aver riesumato questo post
    Come ti ha detto @DarknessLight, stai parlando dell'entanglement. Non funziona però in questo caso...
    La barriera dell'OE sembra invalicabile...

  10. #20
    Nana Rossa L'avatar di Dinamo
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Vicenza, Veneto
    Messaggi
    465
    Taggato in
    78 Post(s)

    Re: A proposito di buchi neri

    Ora ho capito, grazie a entrambi!
    Se fossimo soli l'immensità sarebbe proprio uno spreco.

Discussioni Simili

  1. Il tango dei buchi neri
    Di Red Hanuman nel forum Cosmologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-04-2015, 23:46
  2. I buchi neri ci avvisano
    Di Vincenzo Zappalà nel forum News
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 19-05-2013, 14:26
  3. Il punto sui buchi neri
    Di Vincenzo Zappalà nel forum Articoli
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 14-03-2013, 12:24
  4. Buchi neri
    Di evuols nel forum Astrofisica
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 16-10-2012, 14:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •