Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
  1. #1
    Meteora L'avatar di pytoms
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Olanda
    Messaggi
    26
    Taggato in
    1 Post(s)

    Scelta primo telescopio

    Ciao a tutti! Apro questa discussione per chiedere aiuto sul mio primo telescopio da comprare. Premetto che al momento sono ancora alle prime armi, da qualche mese mi sto documentando sull’ottimo vademecum di etruscastro (a proposito, colgo l’occasione per ringraziarlo per le ottime spiegazioni) e sto imparando a riconoscere le principali costellazioni. Abito in Olanda e vicino a me c’è un osservatorio in cui si ritrovano alcuni astrofili, ho intenzione di andarci e vedere i telescopi dal vivo, chiedere aiuto per i primi passi, oltre a chiedere (anche) a loro un consiglio sul primo telescopio da comprare. Diciamo che non ho avuto fretta di comprare il telescopio, è da qualche mese che mi sto documentando, ma ad ogni modo non mi dispiacerebbe continuare a informarmi intanto che in parallelo magari inizio a osservare qualcosa col mio primo telescopio. Inoltre ho sempre avuto una passione per lo spazio e per me l’astronomia non sarebbe un hobby passeggero: è qualcosa che voglio fare da sempre e solo ora ne ho la possibilità. Tutto ciò che riguarda lo spazio mi interessa tantissimo e mi entusiasma, perciò sono molto motivato a imparare tante cose in questo campo.

    Ora vi spiego quali caratteristiche vorrei per il mio primo telescopio:
    • Abito in un piccolo appartamento all’undicesimo piano di un edificio, con un balcone privato e uno condiviso e osserverei il cielo principalmente da questi balconi
    • Non ho una macchina e penso che non ne avrò una per i prossimi anni, quindi cercherei un telescopio possibilmente compatto in modo da poterlo trasportare nella sua valigetta, se qualche vorrò osservare fuori casa
    • Per ora mi interessa principalmente un telescopio da usare in visuale, in futuro vorrei dedicarmi all’astrofotografia ma per adesso la metto da parte
    • Vorrei una montatura equatoriale per imparare a usarla; so che l’altazimutale è semplicissima, specie per chi è alle prime armi, ma preferisco imparare a usare l’equatoriale
    • Trovo il motore per l’inseguimento molto comodo, ma non indispensabile ed è un elemento su cui posso risparmiare
    • Non mi interessa l’autopuntamento, anzi, preferisco imparare a trovare gli oggetti da solo, almeno all’inizio
    • Mi piacerebbe osservare sia i pianeti che, nei limiti del possibile, qualche oggetto del profondo cielo, quindi non voglio un telescopio che vada bene solo per i pianeti
    • Il tempo di acclimatamento non mi spaventa, perché osservando principalmente da un balcone non avrei problemi a lasciare il telescopio fuori un’ora o due a prendere la temperatura giusta (stando comunque attento ai salti termici)
    • Abito in Olanda, dove ci sono forti venti, ho quindi bisogno di una montatura salda e stabile
    • Il mio budget è di circa 600~800€ per telescopio + montatura, ma cercherei possibilmente qualcosa di usato

    Allora, mi sono documentato un attimo prima di porre questa domanda, anche per capire quali strumenti potrei comprare con queste caratteristiche. Vi chiedo quindi se il mio ragionamento è giusto o meno!
    Tenendo conto che osserverò principalmente da un balcone, sarei orientato verso uno Schmidt-Cassegrain, compatto e comodo da trasportare, ma dotato anche di una lunga focale che consente una buona versatilità e, se non ho capito male, un buon ingrandimento con poco ingombro. Inoltre, dato che sono interessato quasi esclusivamente al visuale, una focale lunga forse è meglio. Poi riesce ad avere un diametro importante con un costo contenuto, almeno rispetto ai Maksutov (per questo motivo li escluderei). Escludo anche i newtoniani, sia per l’ingombro che creerebbero in un balcone, sia perché hanno un rapporto focale minore e preferisco focali lunghe per avere una maggiore versatilità e un ingrandimento più facilmente raggiungibile.

    Ho sbagliato qualcosa nel mio ragionamento (immagino di sì )? Quale telescopio mi consigliereste con queste caratteristiche, tenendo conto anche del mio budget? Grazie mille!!

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bruna L'avatar di Colsarius
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Lurago Marinone (CO)
    Messaggi
    121
    Taggato in
    12 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    Ciao @pytoms io sono ultra nuovo proprio come te e quindi aspetterei pareri più autorevoli dei miei.
    Comunque ti espongo il mio pensiero in risposta alla tua richiesta:

    • se non ricordo male l'Olanda ha un IL (inquinamento luminoso) pari se non superiore a quello medio italiano, questo limita molto se non erro l'osservazione deep sky.

    • Come giusta conseguenza punti a focali lunghe che vanno bene sul planetario ma meno sul deep sky limitandone ulteriormente l'osservazione.

    • Non sei e non sarai automunito per un bel periodo di tempo quindi cerchi qualcosa di facilmente trasportabile, oltre a ciò dici che osserveresti prevalentemente dai balconi condominiali. Ovviamente visto lo spazio limitato hai scartato i newtoniani che poi sono però un po' i factotum per eccellenza.

    • Hai un budget di 600-800€ che per strumenti tipo SC e MC non è molto a meno di non trovare dell'usato o qualche offerta, per le offerte tieni d'occhio il segente sito http://www.bresser.de/en/Sale/Display-Items/
    Per l'usato meglio sempre poter controllare di persona lo strumento prima dell'acquisto.

    L'unico SC nuovo che si avvicina al tuo budget e alle tue richieste è questo: http://www.astroshop.it/celestron-te...xlt-127/p,7882
    Non so quanto pesi e quanto sia valida la montatura in questione.
    Per invece eventuali MC prova a prendere in considerazione questi:
    http://www.astroshop.it/skywatcher-t...-neq-3/p,14980
    http://www.astroshop.it/omegon-teles...eq-500/p,50123

    Un'ultima considerazione personale.... non converrebbe viste le tue richieste e il tuo budget, nonché l'IL da valutare ma penso elevato della tua zona concentrarsi sull'osservazione planetaria?

    Prego i guru del forum di correggermi se ho detto Boiate

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,641
    Taggato in
    1039 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    Lo SC 127 (Celestron C5) oltre a essere costoso, è bistrattato (pareri abbastanza concordi) dal Maksutov-Cassegrain 127/1500 che costa sensibilmente meno.
    Volendo, possono essere entrambi trasportabili con mezzi a due ruote. In particolare, io uso spesso il Mak 127 con cavalletto video Amazon Basics, talvolta con montatura altazimutale goto iOptron Cube Pro e me lo porto in giro sullo scooter.
    Dai 150mm compresi in su, i prezzi di questi due schemi ottici salgono di molto.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  4. #4
    Sole L'avatar di cicciohouse
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Paola (CS)
    Messaggi
    816
    Taggato in
    82 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    In effetti con le caratteristiche del luogo di osservazione e dalla necessità di uno strumento compatto (il che farebbe risparmiare anche sulla montatura) la scelta migliore ricade su un mak 127 su una eq3. 2 in modo da investire il restante budget su oculari degni di questo nome oppure su un più versatile zoom. Bisognerebbe comunque considerare se hai modo di vedere la polare o meno...
    Telescopi: SC 8; MAK 127; SW 80ED; Montature: HEQ5 PRO; Auriga EQ 3.2 modificata; treppiede AmazonBasics; Binocoli: 10x50 S&V; 20x80 General Hi-T

  5. #5
    Meteora L'avatar di pytoms
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Olanda
    Messaggi
    26
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    Grazie per le risposte! Rispondo per punti:
    • L'Olanda, specie dove abito io, ha un alto inquinamento luminoso, più alto della città in Lombardia dove abitavo prima
    • Sarei principalmente orientato ad acquistare del materiale usato, in modo da avere in mano un prodotto di qualità più elevato a un prezzo minore
    • So che sarà un po' difficile, ma vorrei vedere almeno i principali oggetti del deep sky, non voglio comprare un telescopio che vada bene solo per i pianeti. Vorrei vederli entrambi ma preferisco gli oggetti deep sky
    • Dal mio balcone riesco a vedere la polare


    Sto controllando il sito di Astrosell per vedere se riesco a trovare qualche occasione e anche un sito olandese simile.

    Ad ogni modo, date le caratteristiche che vi ho elencato, mi confermato che uno SC fa al caso mio? O dovrei considerare anche i newtoniani?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #6
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,641
    Taggato in
    1039 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    Se hai un elevato inquinamento luminoso, non è che salendo di apertura migliori le cose; tanto, gli oggetti deep-sky ne vedrai pochi e neanche tanto bene, a meno di cercarti un angolino con un cielo decente. Qui però sorge il problema trasporto, perché quanto più il telescopio è grosso, tanto maggiori saranni il peso e l'ingombro; stesso discorso per la montatura, che deve essere necessariamente adeguata alla massa del telescopio.

    Più che SC, si parlava di MC, Maksutov-Cassegrain, che avendo un' ostruzione più contenuta, danno immagini più contrastate e definite a parità di apertura. Per contro, hanno un costo più elevato e un peso maggiore, ma non di molto.

    No, i Newton sono sconsigliati per uno nella tua situazione. Il problema dell'usato è che deve esere visto e provato; sarebbe utile anche intendersene un po', a scanso di fregature.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  7. #7
    Gigante L'avatar di Riccardo_1
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,077
    Taggato in
    38 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    Ottimo sarebbe un Maksutov quando c'è IL, per essere uno strumento definitivo sarebbe bene che fosse un 150mm su EQ5, per esempio questo che viene con cercatore 8x50, diagonale da 2" e oculare 28mm:

    https://www.firstlightoptics.com/mak...x-150-pro.html

    https://www.firstlightoptics.com/sky...q5-deluxe.html

    E grazie alla sterlina debole ci stai quasi dentro al budget (870€), eventualmente puoi aggiungere 100€ per i motori.

    Un SC da 6" (che è meno indicato nel tuo caso) su quel sito costa attualmente di più (650€ contro 585€).

    Se vivi in una zona con molto IL non sottovalutare però il goto. C'è poco da conoscere il cielo se non vedi le stelle per fare star hopping.

    La versione con goto della montatura è questa

    https://www.firstlightoptics.com/sky...scan-goto.html è comunque disponibile anche come kit da installare successivamente...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Orion Optics VX8L + base dobson autocostruita. Oculari: Maxvision 68°: 28mm, 16mm; Plossl 10mm; (T-Japan Orto 7mm); Barlow 2.25/1.3x.

  8. #8
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,720
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    Io vedo benissimo un Maksutov-Gregory come lo Sky-Watcher che ti hanno consigliato: è quasi il più corto (il Bresser 152/1900 lo è poco di più) ma certamente il più leggero della sua categoria.

    Non serve comprarlo nuovo, un usato fiammante (come condizioni) va benissimo. Anche serie GS (Golden Series) col visual back da 31,75: tanto il passaggio luce è di 26 mm, "saturato" dagli oculari passo standard.

    Le ottiche sono ottime in ambedue i casi, e identiche; se ti capitasse un Black Diamond, quantomeno il suo oculare di serie da 28 mm con sole quattro superfici aria/vetro (3 lenti in 2 gruppi) con circa 64X e 2,33 mm di pupilla di uscita è perfetto per osservare oggetti deep.

    La EQ5 è una buona scelta, ma stante le dimensioni compatte in effetti anche la EQ3.2 potrebbe gestirselo decorosamente in visuale. La EQ5, però, montata su cuscinetti a sfere, è meglio complessivamente.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  9. #9
    Pianeta L'avatar di parcifes
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    67
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    Se osservi da un posto con forte IL resterai deluso se fai deep-sky, per i pianeti invece potrai avere soddisfazioni; io utilizzo lo strumento che riporto in firma ed è un buon strumento per neofiti, possedendo anche un 60mm, posso dire che il minimo è appunto un telescopio con diametro 5", parere personale strumenti con diametro inferiore non vale la pena prenderli.
    Mak 127/1500 9/25 Celestron, 12,5 PLOSSL, 6-10 mm Classic Orth Baader,1,3/2x barlow baader

  10. #10
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,720
    Taggato in
    363 Post(s)

    Re: Scelta primo telescopio

    Ben usato, posso onestamente dire che si fa davvero molto su pianeti, Luna e Sole con un Mak 100/1400 Baader su un normale cavalletto Amazon (relativamente ai Mak). Sul deep, a parte M31 M42 M13 e non molto altro, ci si gode davvero poco inevitabilmente.

    Chiaro che il suo limite arriva prima.
    Così come, ben usato, da' già tanto un rifrattore 80/900 che non essendo ostruito guadagna in contrasto anche se la risolvenza nominale è inferiore a quella di un 100.

    Un paio di giorni fa ho visto un Mak 127 Sky-Watcher della prima serie ("azzurra") su Astrosell a SOLI 190 euro OTA, a quel prezzo si ottiene un rapporto spesa/possibilità osservative da primato, ma veramente da primato. Qualche volta occasioni del genere si vedono. Se uno non ha una fretta francese...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

Discussioni Simili

  1. scelta primo telescopio
    Di Gio1997 nel forum Primo strumento
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-01-2016, 08:45
  2. Scelta Scelta primo telescopio
    Di Alexwdw nel forum Primo strumento
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 23-07-2014, 21:03
  3. Scelta del mio PRIMO telescopio
    Di CapitanFred nel forum Primo strumento
    Risposte: 81
    Ultimo Messaggio: 11-06-2013, 12:39
  4. Scelta primo telescopio.
    Di Nicolò Parmiggiani nel forum Primo strumento
    Risposte: 116
    Ultimo Messaggio: 05-04-2013, 21:53
  5. scelta primo telescopio
    Di vitt1 nel forum Primo strumento
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 20-11-2012, 20:26

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •