Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 43
  1. #11
    Meteora L'avatar di Alfio Puglisi
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    6
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    Enzo, giusto chiarire che la storia del pianeta č stata diversa dal suo stato attuale, e sono d'accordo col ruolo del vapor d'acqua... il disastro č stato innescato dall'H2O. Ma lo stato attuale non ha una gran memoria del passato... oggi di H2O nell'atmosfera di Venere ce n'č poca, e non contribuisce un gran che. La temperatura attuale č mantenuta dalla CO2, che certo come dici si č trovata la strada preparata, ma č responsabile del fatto che Venere abbia mantenuto la temperatura a livelli alti. Se la CO2 venisse rimossa o sostituita da qualche gas trasparente all'infrarosso,la temperatura di Venere scenderebbe immediatamente, e anche di parecchio.

    In definitiva, la risposta alla domanda "perché Venere č caldo" č in due passi: č diventato caldo in passato a causa dell'effetto serra innescato prevalentemente dall'H2O, e rimane oggi caldo a causa dell'effetto serra della CO2. Grazie a Enzo per aver mostrato come le cose non siano sempre semplici come sembrano...

  2. #12
    SuperGigante L'avatar di Vincenzo Zappalā
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Localitā
    San Damiano d'Asti
    Messaggi
    2,762
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    perfetto Alfio...

  3. #13
    Nana Rossa L'avatar di bertupg
    Data Registrazione
    May 2012
    Localitā
    San Giorio di Susa (TO)
    Messaggi
    473
    Taggato in
    69 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    La causa di tutto č l'invenzione del venusiano Dowjznclkgpoedoaqjzncs (per gli amici Dow), che sfruttando le interazioni delle particelle kota con il campo murlinico ha sviluppato un dispositivo di conversione energia pirletica-kretinica con un'efficenza dal 300% al 400%.
    Il punto di non ritorno č stato quando, ignari degli effetti collaterali sulla psiche dei venusioni di queste due forme altamente sofisticate di energia, pių nessuno si č preoccupato delle implicazioni entropiche derivanti dall'utilizzo di questi dispositivi.
    Cosė senza rendersene conto, con il passare del tempo, mentre a fatica riuscivano a mantenere una temperatura accettabile nelle loro estese e tentacolari cittā-edificio, l'ambiente esterno - disabitato - si scaldava sempre di pių.
    Con le capacitā intelletive devastate dalle onde gnugniche emesse dai dispositivi, non erano in grado di fare altro che spingere al massimo i convertitori di energia.
    Quando anche i muri hanno cominciato a sciogliersi, ormai il danno era fatto e la situazione irreversibile.
    Pių nulla li ha potuti salvare dalla distruzione totale!

    Ma si mormora che qualcosa potrebbe essere rimasto.
    In effetti alcuni impianti erano molto in profinditā, potrebbero essere ancora in funzione, e continuare ad emettere terribili onde gnugnu in tutto il sistema solare - soprattutto quello interno.
    Non č un caso se le altre civiltā della galassia se ne stanno il pių lontano possibile...

  4. #14
    Nana Bruna L'avatar di Ivan Priano
    Data Registrazione
    May 2012
    Localitā
    Torino
    Messaggi
    120
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    La legge dei gas perfetti non basta
    ...
    In definitiva, la risposta alla domanda "perché Venere č caldo" č in due passi: č diventato caldo in passato a causa dell'effetto serra innescato prevalentemente dall'H2O, e rimane oggi caldo a causa dell'effetto serra della CO2. Grazie a Enzo per aver mostrato come le cose non siano sempre semplici come sembrano...
    Grazie per il chiarimento!

  5. #15
    Meteora L'avatar di Mario Bioletti
    Data Registrazione
    May 2012
    Localitā
    Cuneo e Frassino
    Messaggi
    14
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    Sė Red, l'articolo č quello.
    Quindi sommando quello che dicono Enzo e Alfio il signor Frigerio dell'articolo sostiene una cosa errata, non č la pressione a mantenere caldo Venere. Allora se, ipotesi fantascientifica, si mettesse uno schermo davanti al pianeta bloccando anche il 20% di energia solare che passa, Venere si raffredderebbe fino a far congelare la CO2 che precipiterebbe al suolo da dove si potrebbe eliminare ? L'idea non č mia ma di Paul Birch.

  6. #16
    SuperGigante L'avatar di Vincenzo Zappalā
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Localitā
    San Damiano d'Asti
    Messaggi
    2,762
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    caro Mario,
    io direi che č una reazione a catena... Il vapor d'acqua ha innescato il processo e poi aumento del calore vuol dire aumento di gas e quindi aumento della pressione e quindi aumento di temperatura e via dicendo... Ormai č una situazione "naturalmente" irrecuperabile... Succederebbe lo nstesso alla Terra se facessimo evaporare tutti gli oceani.... (anche senza uomo....).

  7. #17
    Sole L'avatar di Danilo
    Data Registrazione
    May 2012
    Localitā
    Bologna
    Messaggi
    792
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    Non sapevo che Venere una volta avesse degli oceani.. mi domando allora perchč a un certo punto sono evaporati.. Inoltre avevo sentito che la Terra miliardi di anni fa non era molto diversa da Venere. Cosa ha innescato l'evaporazione?

  8. #18
    SuperGigante L'avatar di Vincenzo Zappalā
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Localitā
    San Damiano d'Asti
    Messaggi
    2,762
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    caro Danilo,
    tutto č cominciato a causa della maggiore vicininaza di Venere al Sole. Una volta iniziato il processo di evaporazione č stato facile iniziare il riscaldamento e ingigantire sempre di pių il meccanismo. Nel frattempo i raggi ultravioletti spaccavano le molecole di acqua. L'idrogeno, pių leggero, veniva trasportato lontano dal vento solare, mentre l'ossigeno ricadeva al suolo e si combinava con le rocce. I vulcani hanno poi continuato a immettere CO2, la quale perō non tornava al suolo come sulla Terra attraverso la pioggia (non poteva piovere data la temperatura) e non poteva, quindi, nemmeno essere riciclata dai mari e dalla vita biologica. Restava sospesa e contribuiva all'effetto serra. Quando ormai l'acqua era completamente evaporata, era anche troppo tardi: l'atmosfera poteva mantenere l'effetto serra, anche senza pių vulcani... se Venere fosse stata al nostro posto, avrebbe probabilmente ospitato la vita e ... viceversa!

  9. #19
    Sole L'avatar di Danilo
    Data Registrazione
    May 2012
    Localitā
    Bologna
    Messaggi
    792
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    Citazione Originariamente Scritto da Vincenzo Zappalā Visualizza Messaggio
    caro Danilo,
    tutto č cominciato a causa della maggiore vicininaza di Venere al Sole. Una volta iniziato il processo di evaporazione č stato facile iniziare il riscaldamento e ingigantire sempre di pių il meccanismo. Nel frattempo i raggi ultravioletti spaccavano le molecole di acqua. L'idrogeno, pių leggero, veniva trasportato lontano dal vento solare, mentre l'ossigeno ricadeva al suolo e si combinava con le rocce. I vulcani hanno poi continuato a immettere CO2, la quale perō non tornava al suolo come sulla Terra attraverso la pioggia (non poteva piovere data la temperatura) e non poteva, quindi, nemmeno essere riciclata dai mari e dalla vita biologica. Restava sospesa e contribuiva all'effetto serra. Quando ormai l'acqua era completamente evaporata, era anche troppo tardi: l'atmosfera poteva mantenere l'effetto serra, anche senza pių vulcani... se Venere fosse stata al nostro posto, avrebbe probabilmente ospitato la vita e ... viceversa!
    Grazie per la risposta Ora mi č tutto chiaro, a parte il fatto del perchč il processo di evaporazione sia iniziato successivamente. Cioč, data la vicinanza di Venere col Sole, come sono comparsi gli oceani? Grazie ancora

  10. #20
    SuperGigante L'avatar di Vincenzo Zappalā
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Localitā
    San Damiano d'Asti
    Messaggi
    2,762
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: La temperatura di Venere

    caro danilo,
    non č ancora chiaro del tutto. potrebbe essere una variazione orbitale oppure la lenta sincronizzazione della rivoluzione con il periodo di rotazione... Io propenderei per la seconda ipotesi. Quando uno stesso emisfero č stato sempre pių a lungo rivolto verso il Sole č iniziata l'evaporazione che ha poi coinvolto anche l'altro emisfero...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •