Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 67

Discussione: Materia oscura

  1. #51
    Meteora L'avatar di Simone Lotti
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    27
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Materia oscura

    Riguardo alla materia oscura, ho letto 2 articoli su www.media.inaf.it.

    https://www.media.inaf.it/2020/07/07...teresa-crosta/

    https://www.media.inaf.it/2020/07/07...relativistica/


    Ditemi voi, è vero o non è vero?

    La cosa che mi ha lasciato basito è l'affermazione:

    "Vuol dire che gli altri modelli, quelli con la materia oscura, non tengono conto della relatività?
    «Già. Fino a oggi ci si è basati perlopiù sulla meccanica classica newtoniana, senza prendere in considerazione tutt’e dieci le equazioni della relatività generale»."

    Cioè, spiegatemi, fino ad oggi non abbiamo calcolato il moto della nostra galassia usando la RG, ma abbiamo preferito usare la meccanica classica aggiungendo una spolverata di materia oscura per far quadrare i conti?

    Saluti.

  2. #52
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,844
    Taggato in
    490 Post(s)

    Re: Materia oscura

    Appunto. Applicare la RG ad una galassia non è uno scherzetto, e fin'ora si è usato Newton, confidando che non ci fosse troppa differenza. Ma non è così...

  3. #53
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,326
    Taggato in
    83 Post(s)

    Re: Materia oscura

    In pratica secondo la scienziata ( che dalla foto a me sembra un tal ex politico ), lo spazio-tempo c'entra qualcosa...

  4. #54
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    569
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Materia oscura

    Saluti

    uhmm...Mi sembra una bufala
    In pratica si dice....
    Il calcolo della velocità delle stelle periferiche con la teoria delle relatività generale è molto difficile quindi gli astronomi si sono accontentati di usare la meccanica di Newton da qui l'equivoco della materia oscura
    In fisica/matematica ci sono metodi che consentano di ricavare informazioni qualitative da equazioni complesse senza la necessità di risolverle in maniera esaustiva
    In altre parole si possono ricavare gli ordini di grandezza delle soluzioni esatte e quindi valutare se vale la pena di sviluppare un modello di galassia più complesso
    In ogni caso considerazioni del genere potevamo essere plausibili ai tempi di Einstein
    Al giorno d'oggi con l'uso dei calcolatori elettronici si possono senz'altro sviluppare modelli abbastanza realistici che tengano conto delle relatività
    Non l'hanno fatto in quanto gli scienziati sanno a priori che non porterebbero a differenze significative

    Si porta come esempio lo spostamento del perielio di Mercurio che non era spiegabile con la meccanica Newtoniana ( a parte il fatto che non è proprio vero perchè in parte lo era, in ogni caso si trattava di differenze minime
    La differenza tra le velocità attese e quelle misurate è notevole
    Ultima modifica di Albertus; 12-07-2020 alle 01:18

  5. #55
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,844
    Taggato in
    490 Post(s)

    Re: Materia oscura

    No, non è esattamente così.
    Il calcolo è estremamente difficile in sé, ma la cosa è complicata anche dell'incertezza nella posizione e nei moti delle stelle, che usiamo come traccianti per eseguire le verifiche.
    La missione Gaia ha permesso di ottenere dati accurati a sufficienza, e i calcoli effettuati con i supercomputer hanno consentito un confronto tra equazioni di campo di Einstein e le equazioni che coinvolgono la materia oscura.
    Non essendoci differenze significative, i due modelli sono sovrapponibili.
    Dunque, la materia oscura potrebbe non essere necessaria, ma sarebbero sufficienti i fenomeni di dragging dello spazio - tempo relativistici (trascinamento gravitazionale) per dare conto di quanto osservato.

    Non la trovo proprio una bufala...

  6. #56
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    569
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Materia oscura

    saluti

    Se simulazioni al computer hanno dimostrato che tenendo conto della relatività si possono ottenere i moti delle stelle periferiche osservati sperimentalmente allora l'ipotesi delle 'esistenza della materia oscura è archiviata per sempre
    Potresti indicarmi un link a queste simulazioni ?
    mi sembra comunque che ti stai contraddicendo con la risposta che hai dato a Mulder
    Come hai detto tu stesso gli effetti di dilatazione del tempo e deformazione dello spazio, si esauriscono su distanze brevi quindi i buchi neri ,presenti in ogni galassia, non possono essere i responsabili delle anomalie riscontrate
    In ogni caso si richiedono concentrazioni enormi di materia ed energia per causare effetti significativi ma lo spazio e quasi ovunque euclideo
    Dov'è tutta questa materia/energia ordinaria ?

  7. #57
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,326
    Taggato in
    83 Post(s)

    Re: Materia oscura

    Io non mi riferivo solamente all'effetto dato dal buco nero. La mia supposizione si estendeva alla "possibile" distorsione causata anche dalla maggior concentrazione di stelle, e dunque di massa, che c'è man mano che ci si avvicina al centro di ogni galassia.

  8. #58
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    569
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Materia oscura

    D'accordo ma gli scienziati sarebbero stati in grado di valutare , in termini di ordine di grandezza, il contributo delle correzioni relativistiche sulla dinamica della galassie, anche senza bisogno di risolvere le complicatissime 10 equazioni
    Se hanno optato per la meccanica Newtoniana significa che hanno giudicato tale contributo insignificante , tenuto conto della effettiva distribuzione delle materia ordinaria nelle galassie

    L'incertezza delle posizioni e dei moti delle stelle non mi sembra poi un fatto cosi rilevante a meno che Gaia non sia giunta alla conclusione che la nostra visione dell'universo era completamente sbagliata, il che non mi sembra il caso
    Immagino che Gaia abbia apportato qualche correzione ma non a tal punto di stravolgere i termini della questione
    In ogni caso sarebbe interessante avere un link a queste simulazioni al PC secondo le quali la relatività sarebbe in grado di spiegare il moto delle stelle
    Ultima modifica di Albertus; 12-07-2020 alle 13:22

  9. #59
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,844
    Taggato in
    490 Post(s)

    Re: Materia oscura

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    saluti

    Se simulazioni al computer hanno dimostrato che tenendo conto della relatività si possono ottenere i moti delle stelle periferiche osservati sperimentalmente allora l'ipotesi delle 'esistenza della materia oscura è archiviata per sempre
    Potresti indicarmi un link a queste simulazioni ?
    Purtroppo, l'articolo è disponibile solo QUI per intero, a pagamento. Non lo trovo da altre parti.

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    mi sembra comunque che ti stai contraddicendo con la risposta che hai dato a Mulder
    Come hai detto tu stesso gli effetti di dilatazione del tempo e deformazione dello spazio, si esauriscono su distanze brevi quindi i buchi neri ,presenti in ogni galassia, non possono essere i responsabili delle anomalie riscontrate
    In ogni caso si richiedono concentrazioni enormi di materia ed energia per causare effetti significativi ma lo spazio e quasi ovunque euclideo
    Dov'è tutta questa materia/energia ordinaria ?
    Momento. Mulder proponeva un effetto di dilatazione temporale esteso dal BN supermassiccio a tutta la galassia.

    Qui, invece, parliamo di dragging dello spazio - tempo dovuto alla massa complessiva dell'intera galassia (ovvero con il contributo delle singole stelle che la compongono).

    Parliamo di cose ben diverse. Il trascinamento dello spazio - tempo lo hai anche presso i BN, ma non è il tempo che rallenta, bensì l'intero tessuto dello spazio - tempo viene trascinato nel moto.

    Qui lo estendiamo all'intero spazio - tempo della galassia, con l'utilizzo di un sistema denominato a distribuzione di “polvere relativistica”.

    Parliamo di qualcosa che somiglia ad un fluido perfetto che non subisce effetti di pressione, ma solo di densità della materia.

  10. #60
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,844
    Taggato in
    490 Post(s)

    Re: Materia oscura

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    D'accordo ma gli scienziati sarebbero stati in grado di valutare , in termini di ordine di grandezza, il contributo delle correzioni relativistiche sulla dinamica della galassie, anche senza bisogno di risolvere le complicatissime 10 equazioni
    Se hanno tenuto conto solo di uno spazio - tempo euclideo, senza fenomeni di dragging, la simulazione è troppo approssimativa. Newton non è così raffinato...

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    Se hanno optato per la meccanica Newtoniana significa che hanno giudicato tale contributo insignificante , tenuto conto della effettiva distribuzione delle materia ordinaria nelle galassie
    Proprio questo potrebbe essere l'errore. Ancora non è del tutto compresa la pervasività della RG...

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    L'incertezza delle posizioni e dei moti delle stelle non mi sembra poi un fatto cosi rilevante a meno che Gaia non sia giunta alla conclusione che la nostra visione dell'universo era completamente sbagliata, il che non mi sembra il caso
    Immagino che Gaia abbia apportato qualche correzione ma non a tal punto di stravolgere i termini della questione
    In ogni caso sarebbe interessante avere un link a queste simulazioni al PC secondo le quali la relatività sarebbe in grado di spiegare il moto delle stelle
    Mah, Gaia ha dato grandissimi contributi su posizione e moto proprio delle stelle. A sua volta, questo ha permesso migliori valutazioni delle masse coinvolte e della loro distribuzione.

    Comunque, non è un dogma di fede. Vedremo. Ma a me pare comunque che, se così fosse, sarebbe una bellissima applicazione del rasoio di Occam...

Discussioni Simili

  1. E se la materia oscura si consumasse?
    Di Red Hanuman nel forum Cosmologia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-11-2014, 20:00
  2. Materia oscura? No, tu no
    Di Red Hanuman nel forum Cosmologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-05-2014, 07:40
  3. Materia oscura si o no?
    Di SharPPP nel forum Astrofisica
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-01-2013, 21:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •