Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,585
    Taggato in
    980 Post(s)

    Post Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Strumento: Dobson 400/1800 RP Astro
    Oculari utilizzati: Baader Hyperion 21mm/68° da 86x, ES 14-11-8,8mm/82
    Mappe: Triatlas B/C

    Serata al Sempione, decisa in gran fretta grazie a impegni familiari saltati all’ultimo momento: dato che il meteo era clemente e le previsioni per il weekend indicavano un peggioramento, ho preso la palla al balzo!

    Arrivato al passo intorno alle 17,30, mi sono sistemato non nelle solite piazzole, ma verso le casette che sorgono sul lato del falsopiano opposto alla statale. Le stradine di accesso erano spazzate, fiancheggiate da 40-50 cm di neve. Mi sono fermato su una stradina, dove un bivio consentiva il passaggio di eventuali veicoli: in ogni caso non è passato nessuno.

    Temperatura iniziale -7°, cielo sereno con leggere velature, trasparenza non ottimale, seeing inizialmente discreto, peggiorato dalle 21 in poi.

    Ho iniziato le osservazioni intorno alle 18,30, seguendo un nuovo approccio osservativo, basato sulla scelta di tre-quattro mappe del Triatlas ma senza una scaletta predefinita.

    Attendendo il buio completo a sud, mi sono dedicato al cielo alto a Est, in Perseo e Auriga.

    NGC1582 OC m.7,0 Size 37’ Perseus
    Visibile nel cercatore, a 86x è molto ampio, tiene buona parte del campo dell’oculare.
    Una dozzina di stelle m.8-9 formano un arco a S-SE con concavità a NW, altre 20 stelle m.10-11 formano un gruppetto a N.
    In mezzo si apre un vuoto in cui appare una condensazione di stelle m.12-13.
    A circa 20’ W noto una linea di stelle m.8-9 che si estende a SW per circa 30’.
    Un oggetto che potrebbe essere interessante a bassi ingrandimenti in strumenti di minor diametro.

    NGC1605 OC m.10,7 Size 5’ Perseus
    Visibile a 86x, molto debole, vicino a una stella m.8.
    A 163x è ben staccato dal fondo cielo, ha un diametro di circa 6’ e si trova 10’WNW della stella m.8.
    Circa a metà tra la stella m.8 e l’OC noto una stella m.11 (su sky-map è riportata come m.13, ma a me sembrava più luminosa).
    Risolvo una dozzina di stelle m.13-14, qualcuna di più in visione distolta, su nebulosità non risolta.
    L’insieme assume una forma vagamente triangolare. L’ammasso non è particolarmente concentrato, piuttosto è omogeneamente distribuito e denso di stelle di uguale magnitudine.
    Salendo a 204x inizio a perdere le stelle di fondo.

    Berkeley68 OC m.9,8 Size 12’ Perseus
    Visibile a 86x, 30’S di una stella m.7-8.
    Faccio fatica a capire quale sia, per cui mi limito a descrivere quello che ho visto.
    Il campo è dominato da tre stelle m.9-10 disposte su una fila di 12-15’ NE-SW, quella più a NE leggermente più staccata dalle altre due e un poco più luminosa.
    Circa 20’ verso NW ho una dozzina di stelle m.11-12 non concentrate, che formano una specie di grossa X. Subito a NW della stella m.9-10 più luminosa della fila ho una condensazione, un’altra condensazione a W di quella centrale.
    A 129x i gruppi candidati ad essere l’ammasso sono tre:
    a) Quello più denso, intorno alla stella m.9-10 più luminosa, allungato NE-SW, composto da una decina di stelle m.13-14 su nebulosità non risolta
    b) Quello attorno alle altre due stelle m.9-10, all’incirca ovale e simile per composizione al precedente
    c) Il centro della X di cui sopra, composto da 7-8 stelle m.12-13 su nebulosità non risolta
    All’oculare propendo per il gruppo a), ma in fase di report scopro trattarsi del b).
    Poco male, di riffe o di raffe l’ho osservato!

    Berkeley12 OC m.?? Size 6' Perseus
    Gruppo di stelle sparse a N di una stella m.10 e a SE di tre stelle m.10-11 allineate NE-SW.
    A 163x riconosco una forma romboidale, con cinque stelle m.12-13 a far da perimetro e altre 5-6 componenti più deboli quasi al centro della figura. Stimo il diametro in circa 5’.
    Dal confronto con le immagini direi che ho riconosciuto il campo e le stelle più luminose, ma ho mancato di rilevare le fitte componenti più deboli dell’ammasso, forse fuori portata al momento dell’osservazione.

    NGC1883 OC m.12,0 Size 3’ Auriga
    Visibile a 129x, molto bello, denso, a forma di triangolo con stella m.10 al vertice SSW e una linea di 5-6 stelle m.12-13 come base a NNE.
    A 163x e a 204x escono almeno 15-20 componenti m.13-14 su nebulosità non risolta. Dimensioni circa 5’. L’insieme mi ricorda la testa di un toro, perché il vertice NE si prolunga in un filamento di stelline, così come l’estremità S.

    Collinder 62 OC m.4,2 Size 28’ Auriga
    Osservato a 57x nel 32mm/2" attorno a una stella m.5 e a due stelle m.8-9 che formano un triangolo retto di circa 15’.
    In un campo di un 1° ho circa 30-40 stelle sparse di magnitudine molto diversa.
    Non sembra affatto un cluster. Da osservare con piccoli diametri a bassi ingrandimenti.

    NGC2126 OC m.10,2 Size 6’ Auriga
    Bell’ammasso concentrato, ben visibile a 129x, forma triangolare con una stella m.7 nel vertice NE. Dalla parte opposta, a S, esce una “coda” arcuata con concavità verso E.
    A 163x il triangolo è tagliato in due da una linea di stelle; dalla coda esce anche una sotto-coda verso SE. Conto almeno 20-25 componenti m.12-13. Noto una bella doppia nella linea centrale. Diametro della parte triangolare circa 4’; lunghezza della coda altri 4’.

    Faccio una pausa per mangiare qualcosa e bere tè caldo, riprendo alle 21 con temperatura di -8°C.
    Ora il Sud è completamente scuro, quindi passo al programma principale: galassie nella parte alta di Eridano.

    NGC1618 GX m.12,7 Size 2,3’x0,8’ Eridanus
    NGC1622 GX m.12,5 Size 3,6’x0,7’ Eridanus
    NGC1625 GX m.12,3 Size 2,1’x0,5’ Eridanus
    Osservo questo interessante terzetto di galassie a circa 10’N di nu-Eri m.3. Bisogna tenere la stella fuori dal campo, altrimenti la visione ne risente pesantemente.
    Già visibili a 129x, osservate anche a 163x e 204x.
    N1618 e N1622 sono parallele, la prima a W e la seconda a E, orientate NNE-SSW, ovali di dimensioni rispettivamente 2,5’x1’ e 2,5’x0,8’. Sono separate da una stella m.11 proprio a metà, più tre stelle m.13-14 a triangolo vicine a N1618. Quest’ultima ha in visione distolta una stellina molto debole m.15 a NW dell’alone N.
    N1618 ha nucleo luminoso, alone debole, bell’ovale allungato in rapporto 5:3.
    N1622 è più di taglio, in rapporto 5:2, con bulge allungato (barra), nucleo puntiforme e ali più appuntite.
    A 129x entra nel campo anche N1625, ma nu-Eri è troppo fastidiosa, per cui è meglio salire a maggiori ingrandimenti e osservarla separatamente.
    N1625 ha dimensioni circa 3’x0,7’, quasi di taglio, ovale 4:1 orientato NW-SE. Noto una stella m.14 sovrapposta all’alone NW.

    NGC1638 GX m.12,0 Size 2,0’x1,5’ Eridanus
    Osservata a 204x, molto grande, al centro di un quadrato di stelle m.10-11.
    Ovale 4:3 direzionato ENE-WSW, circa 3’x2,5’, bel bulge luminoso, nucleo puntiforme alone molto tenue ma davvero ampio, arriva fino a una stella m.14-15 a NE.
    Sembra avere un calo di luminosità a SE, per poi riprendersi.

    NGC1635 GX m.12,4 Size 1,4’x1,3’ Eridanus
    Osservata a 204x, mi sembra tonda con un diametro di circa 1,5’.
    Presenta un buon bulge discretamente luminoso, alone tenue che sfiora due stelle m.13 a WNW. Una stella m.10-11 a pochi primi ENE.
    Nell’insieme appare abbastanza anonima.

    [Fine 1a parte - continua]
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  2. #2
    SuperGigante L'avatar di PHIL53
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    2,698
    Taggato in
    682 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Complimenti per la tenacia....temperatura iniziale -7°...come si dice da queste parti.....aaahhhnnamo bene !
    Dobson Expl. Scientific 16" - ES 82° 24mm & 18mm 2" - 14mm+11mm+6,7mm+Planetary ED 5mm - Telrad - Filtri UHC - OIII Nikon 10x50 Action EX - SkySafari 4 Plus

  3. #3
    Gigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    1,896
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Complimenti, promette bene il report.
    Da appassionato di ammassi mi attira il Berkeley 68, difficile da scovare in un campo ricco di stelle lo devo provare assolutamente
    Anche gli altri ammassi sembrano buoni soggetti da provare...

    Aspetto la seconda parte adesso
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,151
    Taggato in
    786 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Grazie , per adesso mi sono accorto di un mio refuso... per il resto attendo il seguito... il 1883, che ho translato con 1833 ... al solito mio.
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ;Intes MN 68 ( 154/1200) ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

  5. #5
    Nana Bianca L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    6,775
    Taggato in
    662 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Complimenti per la tenacia @Gitt solo chi è veramente appassionato può resistere a temperatura così toste
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

  6. #6
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,585
    Taggato in
    980 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Grazie a tutti, la seconda parte è in preparazione, spero di completarla nel pomeriggio.

    Il problema con la temperatura non è stato tanto l'avere freddo, perchè ormai sono ben equipaggiato, quanto il fatto che dopo sei-sette ore ero completamente stremato, come se avessi corso la maratona!
    Probabilmente è dovuto allo sforzo di produrre calore, non so spiegarmelo altrimenti: in parte è dovuto al fatto che ho sempre un certo timore a mangiare a quelle temperature, perchè ho paura che il cibo mi si pianti sullo stomaco.
    Quindi mando giù cose leggere con tanto thè caldo, però alla lunga mancano le energie.

    Berk68 è interessante, meglio che te lo studi a casa e ti porti una foto in negativo sul campo, in modo da facilitarti il riconoscimento di ciò che è il vero ammasso da ciò che sono stelle di campo.

    Nella Via Lattea invernale ci sono centinaia di ammassi di cataloghi diversi da NGC che meritano di essere esplorati.
    Magister @Ogu docet!!!
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  7. #7
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,585
    Taggato in
    980 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    [Seconda parte e fine]

    NGC1653 GX m.12,0 Size 1,5’x1,5’ Eridanus
    Osservata a 129x e a 163x. Si trova a 6’ NNW di una stella m.12. Sembra tonda, diametro circa 1,2’. Presenta un nucleo luminoso, piccolo bulge circondato da un tenue alone. Noto una stella m.14-15 sovrapposta all’alone a W.
    A circa 20’N provo a identificare NGC1654 e NGC1657: forse ne vedo una subito a E di una stella m.10, ma è troppo debole anche in visione distolta e non riesco a riconoscerla con sicurezza.

    NGC1670 GX m.12,7 Size 2,1’x1,0’ Orion
    Visibile a 129x, meglio a 163x e 204x. Piccola, diametro circa 1’, vedo solo nucleo, bulge e poco alone. Due stelle m.12 a 4-5’ S e SW e una stella m.13-14 a 1’NW. Poca roba.

    NGC1720 GX m.13,1 Size 1,6’x1,0’ Eridanus
    NGC1726 GX m.11,7 Size 1,5’x1,1’ Eridanus
    Bella visione d’insieme a 129x, le due galassie allineate NE-SW formano un rombo con due stelle m.8-9 disposte NW-SE.
    N1726 si trova a NE ed è ovale N-S, diametro circa 1’, buona luminosità, nucleo stellare, bulge evidente, piccolo alone, con una stella m.13 molto vicina a S.
    N1720 è collocata a SW e si presenta ovale N-S, più grande di N1726, circa 1,5’x1,2’, ma più debole: non presenta un nucleo puntiforme, ma ha un bulge allungato e un alone molto tenue.
    Essendo in zona, faccio un tentativo non troppo convinto alla ricerca di qualche traccia della Witch Head IC2118, ma anche a 57x con l’oculare da 2” non distinguo variazioni nella luminosità del campo. So che è un target impegnativo, mi armerò di immagini fotografiche e mi documenterò meglio per la prossima volta.

    NGC1821 GX m.13,5 Size 1,1'x0,8' Lepus
    Osservata a 129x e a 163x, un batuffoletto di circa 1’ di diametro con lieve condensazione centrale. Noto due stelle m.10-11 a 3-4’ SW.

    Come spesso accade al Sempione, il Sud a declinazioni australi non è favorevole all’osservazione di oggetti diffusi. Questa notte mi pare oltretutto che ci siano velature sparse. Risalgo quindi di una decina di gradi e vado a puntare un gruppo di nebulose a riflessione nel Monoceros:

    NGC2170 RN m. Size 2’x2’ Monoceros
    NGC2182 RN m. Size 3’x3’ Monoceros
    NGC2185 RN m. Size 4’x2’ Monoceros
    vdB68 RN m. Size 2’x2’ Monoceros
    vdB69 RN m. Size 2’x2’ Monoceros
    vdB70 RN m. Size 4’x4’ Monoceros
    Osservo questo gruppo di nebulose a 129x: una bella visuale d’insieme, disposte come sono quasi in fila E-W per oltre un grado di campo.
    N2185 (che ha anche sigle N2183 e vdB73), sembra quasi una galassia, perché non vedo alcuna stella al centro ed è allungata E-W. N2182 si vede discretamente bene, ma è N2170 la più luminosa del gruppo, forse perché coinvolge una coppia di stelle. Subito a E di N2170, una sopra l’altra, osservo vdB68 a N e vdB69 a S, molto deboli, poco pronunciate.
    A 163x N2185 ha una parte a NE attorno a una stella m.11, mentre la parte a SW rimane “solitaria”. Suppongo che per questo motivo le siano stati assegnati due numeri NGC.
    N2182 è allungata E-W e coinvolge una doppia m.11/m.13, che sul Triatlas è catalogata come BU1242.
    N2170 invece era meglio a bassi ingrandimenti.
    Spostandomi un 1° N del gruppo sopra descritto osservo anche vdB70, attorno a un sistema di tre stelle a triangolo rettangolo, con le due stelle più luminose m.8 E-W e la terza componente più debole a S.

    NGC2260 OC m. ?? Size 10-20’ Monoceros
    Osservato a 86x, centrato intono a una stella arancio m.6-7. Conto circa 10 stelle m.8-9 più un’altra decina di componenti più deboli in un diametro di circa 25’. Noto un altro addensamento a SW, ma forse non fa parte dell’OC. Poco concentrato, non stacca e non si impone.

    NGC2286 OC m.7,5 Size 14’ Monoceros
    Visibile a 86x, la parte centrale, densa e rotonda, è contornata sia a N sia a S da archi di stelle più luminose m.10-11. La parte centrale già a 129x perde in compattezza, si sgrana: compaiono vuoti e zone globulose. Le dimensioni complessive dell’ammasso sono circa 20’E-W per 12-15’ N-S, ma è difficile dire quali siano i suoi confini.

    Chiudo la sessione con appunti alle 00,45, provato da una temperatura che è rimasta sui -8°. Mi rilasso poi con qualche classico di stagione, come la Fiamma, la Horsehead, la sempre spettacolare M42/M43, il bellissimo M35 con annessi e connessi, le galassione M81, M82, M65 e M66.
    Non posso lamentarmi della serata, anche se speravo di resistere più a lungo. Questa inoltre è stata la mia prima osservazione a gennaio da un cielo buio, in quanto nei due anni passati causa meteo avverso non ero riuscito a centrare una serata come si deve.
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  8. #8
    Gigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    1,896
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Il freddo stanca moltissimo anche lui, un po' come per il caldo il corpo deve faticare per tenere la temperatura giusta.

    Citazione Originariamente Scritto da Gitt Visualizza Messaggio
    Berk68 è interessante, meglio che te lo studi a casa e ti porti una foto in negativo sul campo, in modo da facilitarti il riconoscimento di ciò che è il vero ammasso da ciò che sono stelle di campo.

    Nella Via Lattea invernale ci sono centinaia di ammassi di cataloghi diversi da NGC che meritano di essere esplorati.
    Il problema è che fatico anche a trovare un'immagine chiara dove si riesca ad individuare, anche se forse ho trovato un asterisma al suo interno che mi permetterà di riconoscerlo: dalla foto su SkySafari le stelle più luminose sembrano formare la costellazione del cigno, potrei prendere quello come riferimento

    In questo periodo tra ammassi e piccole planetarie...
    Al nostro Ogu piace trovare oggetti dai nomi improponibili
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

  9. #9
    Gigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    1,896
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Hai pubblicato la seconda parte di report mentre rispondevo, ma me lo sono già letto tutto con attenzione.
    Beh sul report ovviamente nulla da dire, bello da leggere come sempre, molto interessante il gruppo di nebulose nel monoceros, è da provare.

    Complimenti per il report e per la tenacia, come dico sempre l'importante è tornare soddisfatti e essersi anche divertiti un po'
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

  10. #10
    Nana Bianca L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    6,775
    Taggato in
    662 Post(s)

    Re: Passo del Sempione 25 gennaio 2017

    Una gran bella serata @Gitt
    Tutto da rileggere con calma
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

Discussioni Simili

  1. Passo del Sempione 29 Ottobre 2016
    Di Gitt nel forum Report osservativi
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 28-11-2016, 13:43
  2. Passo del Sempione (CH) 9 Aprile 2016
    Di Gitt nel forum Report osservativi
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 23-04-2016, 18:22
  3. Trasferta al passo del Sempione
    Di Salvatore nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 207
    Ultimo Messaggio: 15-10-2015, 17:14
  4. Passo del Sempione
    Di Salvatore nel forum AstroFriends
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 09-08-2015, 20:32
  5. 17.07.15 Passo del Sempione (CH)
    Di Marcos64 nel forum Report osservativi
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 22-07-2015, 21:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •