Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,849
    Taggato in
    1954 Post(s)

    DSJ Deep Sky Journal N° 86 Giugno 2017 (NGC 4567/4568/4564 IC 3578)

    Giunti al n. 86 del DSJ Deep Sky Journal di Astronomia.com parleremo di grandissimo profondo cielo con degli oggetti che lasciano sempre a bocca aperta gli astrofili visualisti e fotografi: ci immergeremo nella costellazione della Vergine, zona ricchissima di DSO da perderci la testa, ma in questo numero del DSJ ci soffermeremo tra le vere regine della costellazione e di tutto il cielo boreale, non resta quindi che presentarle ai pochi che ancora non le conoscono, parliamo di NGC 4567 / 4568 altrimenti chiamate anche i Gemelli Siamesi, ma attenzione, perché scopriremo che ci saranno almeno altre due sorprese…


    FOTO NGC 4567-4568

    NGC4567-4568_central_800x800.jpg




















    Come detto sono tra gli oggetti più belli di tutto il cielo, scoperte da W.Herschel nel 1784 sono altrimenti chiamate anche Galassie Siamesi o Farfalla, rintracciabili alle coordinate celesti di Ascensione Retta 12h 36m 30,9s e di Declinazione +11° 15' 00” (dati della NGC 4567!); distanti circa 60,000,000 di anni luce fanno parte dell'ammasso di galassie della Vergine.
    Hanno una buona magnitudine visuale che si attesta a +11,3 con una Dimensione Apparente di 3,1'x2,2' che porta il flusso luminosa nella sua totalità (Luminosità Superficiale) a +22,3 (la NGC 4567!), mentre la NGC 4568 ha una magnitudine di +10,8 e una Dimensione Apparente di 4,6'x2,2' con una Luminosità Apparente di +22,2.

    le galassie sono note anche come UGC 7777 / PGC 42064 e UGC 7776/PGC 42069


    TROVIAMO NGC 4567/4568 CON STELLARIUM

    1.jpg












    3.jpg













    2.jpg












    Trovare le galassie in questione non è particolarmente difficile, il più sarà discernerne dalle centinaia di galassie che popolano la zona (vedi la foto seguente!), vera fucina di oggetti galattici, ci verrà incontro almeno la peculiare forma delle due galassie a risolvere la matassa. Le galassie si trovano a circa 6° da Epsilon Virginis chiamata più comunemente Vendemiatrix (+2,85) visibilissima a occhio nudo


    4.jpg












    CHI CERCA TROVA:


    esattamente… abbiamo detto come la porzione di cielo sia così raramente ricca di galassie, ed è bene ricordare che all'interno di un campo apparente di “soli” 0,4' sono visibili altre due galassie estremamente belle e che vanno a completare il già magnifico “quadretto”, parliamo di NGC 4564, una galassia ellittica di magnitudine +11,1 ma con un'ottima Luminosità Apparente di +12,6 dalle dimensioni apparenti di 3,5'x1,5' e di IC 3578 decisamente più effimera e piccola, 54”x18” e di magnitudine +14,4 spirale.
    Vale davvero la pena osservare e scandagliare bene la zona.


    CONSIDERAZIONI OSSERVATIVE:

    ovviamente le due galassie sono oggetti osservati diverse volte nella mia “carriera” di astrofilo visualista, vorrei riportare degli appunti presi solo qualche anno addietro con il c11” in una sera del 6/6/2013 tra l'altro al limite della decenza, con un SQM massimo di 20,62 e umidità relativa dell'aria altissima, tanto che il cielo si presentava grigio e non nero e, per oggetti bassi a questa latitudine non è certo una bella cosa…

    dagli appunti:

    le galassie “Farfalla”… FENOMENALI, a formare 1 “V” capovolte, luminose con 1 luminosità decentrata verso la parte superiore. A circa 4’ a Nord c’è la NGC 4564, più piccola ma dalla luminosità più corposa!
    Aggiunta del 2014: in una serata dalla buona trasparenza e valore SQM 21.2 col c11” stacco lievemente la IC 3578 con il bulge di aspetto quasi stellare, granuloso, in visione distolta si scorge parte della struttura a spirale ma il tutto rimane abbastanza effimero.

    UN POCHINO DISTORIA (tratto liberamente da Wikipedia):

    225px-Pierre-Simon_Laplace.jpgPierre-Simon Laplace, marchese di Laplace (Beaumont-en-Auge, 23marzo 1749– Parigi, 5 marzo 1827), è stato un matematico, fisico,astronomo e nobile francese.

    Fu uno dei principali scienziati nel periodo napoleonico.
    Ha dato fondamentali contributi a vari campi della matematica,dell'astronomia e della teoria della probabilità ed è stato uno degli scienziati più influenti al suo tempo, anche per il suo contributo all'affermazione del determinismo.

    Diede la svolta finale all'astronomia matematica riassumendo ed estendendo il lavoro dei suoi predecessori nella sua opera in cinque volumi Mécanique Céleste (meccanica celeste)(1799-1825).

    Questo capolavoro ha trasformato lo studio geometrico della meccanica sviluppato da Newton in quello basato sull'analisi matematica.

    Nel 1799 fu nominato ministro degli interni da Napoleone che nel 1806 gli conferì il titolo di conte dell'Impero.
    Fu nominato marchese nel 1817, dopo la restaurazione dei Borbone [...].


    RACCOLTA DSJ DI ASTRONOMIA.COM

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    6,967
    Taggato in
    344 Post(s)

    Re: DSJ Deep Sky Journal N° 86 Giugno 2017 (NGC 4567/4568/4564 IC 3578)

    Mi piace un casino questa rubrica periodica, anche se ci sono dei traget che non posso per adesso vedere, è sempre una buona occasione per studiarli, e magari mi capita anche qualcosa che posso minimamente vedere.. Grazie come sempre attivissimo!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  3. #3
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,204
    Taggato in
    854 Post(s)

    Re: DSJ Deep Sky Journal N° 86 Giugno 2017 (NGC 4567/4568/4564 IC 3578)

    Molto godibile questa news

  4. #4
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,585
    Taggato in
    982 Post(s)

    Re: DSJ Deep Sky Journal N° 86 Giugno 2017 (NGC 4567/4568/4564 IC 3578)

    Grazie per questi approfondimenti sempre interessanti.
    Ne approfitto per riportare il link alla mia osservazione degli oggetti in questione, effettuata due anni fa a Pian dell'Armà in una nottata con ottimo cielo, col dobson 8".
    Per chi non ha tempo di rileggersi il thread, copio solo la descrizione degli oggetti:

    Passo a un altro gruppetto di tre galassie: NGC4564 più le due interagenti NGC4567/4568, note come “Siamese Twins". Tutto il gruppetto è raccolto in circa 15’

    NGC 4564
    A 100x è più piccola ma più luminosa dei due “gemelli”. Annoto solo la presenza di un nucleo stellare e un alone.

    NGC 4567
    NGC 4568

    Le due galassie interagenti si trovano subito a W di una stella m.10,5-11. A 100x appaiono come due ovali chiari, senza un nucleo apparente. Quella più a N (4567)è allungata in direzione E-W, quella più a S (4568) è disposta in direzione SW-NE. In visione distolta vedo spazio scuro tra le due in quello che dovrebbe essere il punto di contatto. A posteriori, confrontando le mie impressioni con le fotografie, mi rendo conto di aver osservato la linea scura delle polveri di NGC4568 che si staglia sopra il disco della compagna.
    Sarebbe bello che anche altri aggiungessero le loro osservazioni di questo splendido gruppo di galassie interagenti.
    Ultima modifica di Gitt; 11-05-2017 alle 19:20
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  5. #5
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,356
    Taggato in
    803 Post(s)

    Re: DSJ Deep Sky Journal N° 86 Giugno 2017 (NGC 4567/4568/4564 IC 3578)

    Ecco la mia :

    4568 mv 11,2 d 4,6x 2,0 4567 mv 11,5 d 3' x 2': la 4568 é la componente maggiore posta a Sud,una bella ovale stretta di proporzioni 5:2,presenta una sviluppata regione centrale,avvolta da un alone estremamente e piacevolmente granuloso.Nella Zona Nord(la zona di interazione con la 4567)presenta dei gradevoli chiaro scuri.Direzionata NE/SO
    La 4567 si presenta di dimensioni leggermente inferiori.Posta a Nord Ovest della sorella e direziona E/O.Anche lei una bella ovale con proporzioni 4:2,pare vista di fronte.Presenta una regione nucleare concentrata,quasi stellare,anche qui ho la sensazione di notare chiaroscuri in entrambi i lati dell'alone,anzi ho la certezza di notare un braccino di spirale nel lato Ovest(quello non attaccato con la 4568).
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

Discussioni Simili

  1. DSJ Deep Sky Journal N° 85 Maggio 2017 (NGC 4244)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-04-2017, 17:23
  2. DSJ Deep Sky Journal N° 84 Aprile 2017 (Algieba)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-03-2017, 17:24
  3. DSJ Deep Sky Journal N° 83 Marzo 2017 (NGC 2784)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-02-2017, 11:50
  4. DSJ Deep Sky Journal N° 82 Febbraio 2017 (M35 - NGC 2158)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-12-2016, 16:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •