Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Meteora L'avatar di buzzaboy
    Data Registrazione
    May 2017
    Località
    Bologna
    Messaggi
    11
    Taggato in
    0 Post(s)

    Diagonale - Oculare - Pesi per equilibrare...

    Buongiorno a tutti.
    Ho un altro paio di quesiti da porvi circa il mio primo telescopio, un basilare Celestron astromaster 70/900.
    Come accennavo nel mio precedente (e primo) messaggio, mi sono procurato degli accessori per cominciare a prendere confidenza con gli strumenti e capire le differenze nella pratica e non solo nella teoria.
    Mi sono procurato:
    - Una diagonale Meade a prisma 90°
    - Un oculare Meade da 9 mm
    - Una lente di barlow X2

    Il telescopio era equipaggiato con un oculare da 20 mm (Celestron) ed uno da 10 mm (Plossl).
    Il primo quesito riguarda la diagonale. Con la nuova Meade vedo le immagini speculari. Nel senso che inverte destra con sinistra. Se ho ben capito ciò non rappresenta un grosso problema osservando gli astri mentre è preferibile avere la giusta prospettiva per osservazioni terrestri, ho capito bene?
    Utilizzo solo raramente il telescopio per osservazioni terrestri, quindi prediligerei la diagonale con migliori prestazioni tra l’originale e questa Meade.
    Da qui mi collego al secondo quesito, come identificare le migliori prestazioni di una diagonale? Le nuove variabili sono per me troppe, tutto il sistema è per me nuovo per capire quale sia la migliore tra le due. Alternandole non nodo cambiamenti eclatanti, ma il mio occhio non è esperto ne abituato.
    A vostro parere in cosa dovrei avere migliorie montando la diagonale Meade? Siamo sicuri che sia migliore della originale? Oppure a vostro parere possono essere equivalenti’ La diagonale Meade che ho acquistato è questa in offerta: https://www.bresser.de/en/Sale/Displ...m-90-1-25.html

    Un altro quesito riguarda il puntamento. I micro spostamenti destra/sinistra sono precisi con il trepiede in dotazione, ma quelli azimutali (alto/basso) non lo sono. Mi spiego… agendo sulla leva, una volta bloccata avvitando, appena la lascio, il telescopio si muove di quel po’ che mi cambia il puntamento. Devo quindi sempre considerare “quel po’ “ negli spostamenti, cosa abbastanza scocciante. Per ovviare a questo inconveniente o almeno per limitarlo, ho pensato di equilibrare il telescopio, in quanto attualmente la parte posteriore è più pesante dell’anteriore. Mi date qualche spunto su come applicare dei pesetti senza forare il fodero di metallo e senza fare modifiche irreversibili? Pensavo a dei braccialetti in nylon da stringere sul fodero, giusto due striscie di nylon ricoperte di neoprene (per non graffiare il fodero) tenute insieme da due bulloni ai quali poter aggiungere dei dadi per appesantire il telescopio. Potrebbe essere un’idea o ne avete di migliori o ne esistono di commerciali?
    L’ideale sarebbe avere una regolazione micrometrica dello spostamento azimutale, cosa che presumo abbiano telescopi superiori, sapete se si può aggiungere questa regolazione come accessorio? Oppure sarei costretto a cambiare l’intero trepiede?
    Ultimo quesito riguarda gli oculari. Come elencavo prima, attualmente dispongo di tre oculari, un Celestron da 20 mm, un Plossl da 10 m ed un Meade da 9 mm, ed infine una Lente di Barlow 2X.
    Ancora non mi rendo conto di quale sia l’oculare migliore e quale il peggiore, non ho ancora sufficiente esperienza per capire i vantaggi e gli svantaggi dei vari modelli. Noto certamente una colorazione differente, il Meade mi pare con colori più caldi. Ma non so se si tratta di una cosa positiva o da considerarsi negativa. Tutti e tre non risultano sfocati. Altri aspetti non ne noto. Stando sul generico, mi sapete dire in quali aspetti dovrei notare differenze tra un buon oculare ed uno scarso?
    Come per la diagonale, non saprei se effettivamente l’oculare Meade sia migliore degli altri due. Ecco il Meade che ho acquistato in offerta: https://www.bresser.de/en/Sale/Displ...-Okular-1.html

    Infine vi domando se per caso ieri sera qualcuno di voi ha ascoltato e visto la meteora. Stamattina tutti i giornali ne parlavano. Alle 23:30 osservavo la luna dal mio velux in mansarda e non ho visto ne sentito nulla.
    Ciao e grazie dei chiarimenti

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,304
    Taggato in
    2101 Post(s)



    Re: Diagonale - Oculare - Pesi per equilibrare...

    Citazione Originariamente Scritto da buzzaboy Visualizza Messaggio
    Il primo quesito riguarda la diagonale. Con la nuova Meade vedo le immagini speculari. Nel senso che inverte destra con sinistra. Se ho ben capito ciò non rappresenta un grosso problema osservando gli astri mentre è preferibile avere la giusta prospettiva per osservazioni terrestri, ho capito bene?



    Da qui mi collego al secondo quesito, come identificare le migliori prestazioni di una diagonale? Le nuove variabili sono per me troppe, tutto il sistema è per me nuovo per capire quale sia la migliore tra le due. Alternandole non nodo cambiamenti eclatanti, ma il mio occhio non è esperto ne abituato.
    A vostro parere in cosa dovrei avere migliorie montando la diagonale Meade? Siamo sicuri che sia migliore della originale? Oppure a vostro parere possono essere equivalenti’ La diagonale Meade che ho acquistato è questa in offerta: https://www.bresser.de/en/Sale/Displ...m-90-1-25.html
    Diciamo che il problema in questo caso non risiede tanto nella diagonale stessa ma nella qualità generale del telescopio, dubito che noterai differenze "eclatanti" anche se il passaggio da una diagonale di base alla Meade è già di per se un passo avanti netto!

    Un altro quesito riguarda il puntamento.[...]
    anche per tutto il resto sei limitato alla qualità generale del treppiede, economico e leggero, difficilmente puoi fare di più se non modificare l'intero supporto (le gambe per intenderci) e farli più stabili.

    Ultimo quesito riguarda gli oculari. Come elencavo prima, attualmente dispongo di tre oculari, un Celestron da 20 mm, un Plossl da 10 m ed un Meade da 9 mm, ed infine una Lente di Barlow 2X.
    Ancora non mi rendo conto di quale sia l’oculare migliore e quale il peggiore, non ho ancora sufficiente esperienza per capire i vantaggi e gli svantaggi dei vari modelli.
    alzando gli ingrandimenti vai incontro a problematiche che posso andare dal seeing alla qualità delle ottiche non buone alla scollimazione, di sicuro il 9mm Meade sarà meglio del ploss da 10mm

    Noto certamente una colorazione differente, il Meade mi pare con colori più caldi. Ma non so se si tratta di una cosa positiva o da considerarsi negativa
    .
    questo dipende dal trattamento delle lenti degli oculari, possono essere diversi a fronte delle diverse marche

    Tutti e tre non risultano sfocati. Altri aspetti non ne noto. Stando sul generico, mi sapete dire in quali aspetti dovrei notare differenze tra un buon oculare ed uno scarso?
    parallasse, immagini fantasma, distorsione geometrica, se leggi il vademecum capisci di cosa parlo!

    Come per la diagonale, non saprei se effettivamente l’oculare Meade sia migliore degli altri due. Ecco il Meade che ho acquistato in offerta: https://www.bresser.de/en/Sale/Displ...-Okular-1.html
    ti ho risposto sopra

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Meteora L'avatar di buzzaboy
    Data Registrazione
    May 2017
    Località
    Bologna
    Messaggi
    11
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Diagonale - Oculare - Pesi per equilibrare...

    Grazie del rapido riscontro.
    La certezza che diagonale e oculare Meade siano migliori degli originali già mi fornisce un punto fisso.
    Concordo che ora il limite è il telescopio in sé. Non penso sia conveniente spenderci altri soldi per implementarlo.
    Gli applichero' due modifiche reversibili e vedo di spratichirmi un po'. .. in futuro valuterò eventualente di cambiarlo... ma ad oggi non avrebbe ancora senso.
    Circa la regolazione azimutale, non ci sono delle ghiere da interpretare negli snodi? Ghiere con regolazione di fino?

  4. #4
    Meteora L'avatar di buzzaboy
    Data Registrazione
    May 2017
    Località
    Bologna
    Messaggi
    11
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Diagonale - Oculare - Pesi per equilibrare...

    Dunque, aggiorno la discussione in quanto ieri ho applicato una modifica che trovo comoda. Magari interessa anche ad altri che dispongono di un telescopio "ballerino" come il mio.
    In garage avevo un pacchetto di fascette in nylon riutilizzabili. Per "riutilizzabili" intendo di quelle che hanno la possibilità di essere riaperte e riutilizzate.
    Essendo corte con lunghezza di circa 15 cm cadauna, ho dovuto utilizzarne 4, tre per stringere la circonferenza del fodero del telescopio ed una per creare un'anello in basso al quale ho appeso un moschettone di quelli da arrampicata.
    Già il moschettone che ho appeso è abbastanza pesante. Col suo peso ho equilibrato il telescopio. Ora le regolazioni azimutali risultano più semplici in quanto il telescopio non pende più verso la parte anteriore.
    Inizialmente avevo pensato di realizzarmi una morsa in plastica con due striscie coperte di gomma, alla quale appendere dei pesi.
    Poi avevo pensato di realizzarmi un semplice "cappio" con una camera d'aria, realizzato ocn una striscia di gomma con un'asola dentro la quale far passare l'estremità opposta, in modo che il peso in basso andasse a stringere il cappio intorno al fodero del telescopio. Questa idea penso sia ancora valida. Giusto un altro paio di spunti fai da te per chi avesse la necessità di equilibrare il proprio telescopio senza avere la possibilità di regolarlo di fabbrica.
    Ieri sera la serata era molto limpida ed ho avuto modo di provare un pò di oculari e lente di barlow osservando la luna. Che spettacolo!! Anche le foto col cellulare vengono bene... quasi quasi mi procuro uno di quei supporti...
    Notavo che la messa a fuoco dell'oculare da 9mm in aggiunta della lente di barlow 2X risulta abbastanza difficile. Presumo che il motivo è che rappresenta il limite delle caratteristiche di questo telescopio... Metto a fuoco, ma non è facile.
    Buon fine settimana

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Come si distribuiscono i pesi sul tubo ?
    Di 76astro nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 25-05-2017, 21:18
  2. Pulizia oculare e diagonale
    Di Alessbonsai nel forum Accessori
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 23-11-2016, 17:40
  3. Adattatore oculare vixen npl per proiezione da oculare.. Aiuto!
    Di Alessio78 nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 18-04-2016, 07:41
  4. Bilanciamento pesi CPC800 HD
    Di Sandrodhaka nel forum Accessori
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11-02-2016, 11:03
  5. Diagonale TS e oculare 40 mm TS
    Di nicola66 nel forum Autorecensioni
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 20-02-2014, 12:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •