Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,406
    Taggato in
    388 Post(s)


    Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Avevo già postato notizie inerenti (post 44 e 45 di https://www.astronomia.com/forum/sho...gini-ESO/page5).

    La prima pietra sarà posata domani 26 maggio a 3mila metri: in vetta al Cerro Armazones sorgerà l'European Extremely Large Telescope. Largo 39 metri e alto 90 sarà il più grande telescopio ottico/infrarosso mai realizzato al mondo, a conferma dell’eccellenza scientifica e tecnologica dell’Italia: l’Italia contribuisce infatti in modo importante a questa vera e propria impresa dell’astronomia sia con la sua ricerca, attraverso l’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), sia con la tecnologia, grazie al contratto, da 400 milioni di euro firmato tra l’Eso e il consorzio di aziende italiane ACe, composto da Astaldi, Cimolai ed EIE come subcontraente.

    Speriamo di poter seguire anche questo

    Varie fonti online
    http://www.repubblica.it/scienze/201...166391604/?rss
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  2. #2
    SuperGigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    2,092
    Taggato in
    156 Post(s)

    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Fa impressione leggere le dimensioni, incredibile!
    È un orgoglio nostrano vedere che l'italia avrà un ruolo importante nella realizzazione.
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

  3. #3
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,406
    Taggato in
    388 Post(s)


    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Vento guastafeste per la posa della prima pietra, nel deserto cileno di Atacama, del più grande telescopio ottico mai progettato, l’Elt (Extremely Large Telescope) dell’Osservatorio Europeo Australe (Eso).

    L’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta in questi giorni sul Cile, come non si vedeva da anni, ha scatenato venti fortissimi, che ad alte quote possono raggiungere anche 100 chilometri orari. E’ stato così necessario spostare la cerimonia dal Cerro Armazones, a 3.060 metri di quota, all’Osservatorio del Paranal, a 2.635 metri e dove le strutture consentono di accogliere il grande numero di persone atteso, prima fra tutte Michelle Bachelet, presidente del Cile. Per l’Italia, che contribuisce in modo importante alla realizzazione di Elt, sono presenti Stefania Giannini in rappresentanza della Commissione Esteri del Senato, il presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) Nicolò D’Amico e il mondo dell’industria, con il consorzio ACe, composto da Astaldi, Cimolai ed EIE.

    Prevista intorno alle 21,00 italiane la cerimonia...

    Da noi tira maestrale
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  4. #4
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,310
    Taggato in
    878 Post(s)


    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Citazione Originariamente Scritto da corrado973 Visualizza Messaggio
    Da noi tira maestrale
    Qui per ora è tramontana, più tardi sarà maestrale anche da noi

  5. #5
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,406
    Taggato in
    388 Post(s)


    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca97 Visualizza Messaggio
    Fa impressione leggere le dimensioni, incredibile!
    È un orgoglio nostrano vedere che l'italia avrà un ruolo importante nella realizzazione.
    A proposito di dimensioni:

    https://s13.postimg.org/60ekymjwn/te...-confronto.jpg
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  6. #6
    SuperGigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    2,092
    Taggato in
    156 Post(s)

    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Mamma mia, impressionante
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

  7. #7
    Gigante L'avatar di Tucana
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    1,217
    Taggato in
    119 Post(s)

    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Non l'hanno chiamato "Extremely Large" per niente
    Telescopi: Rifrattore, SW 102/500 Acro, SW ED 120/900 su HEQ 5 e CPC 1100 HD. Oculari: serie TS ED, ES 18-40mm, Luminos 23-31mm, Let 28mm e TSED 35mm: Filtri nebulari Astronomik.

  8. #8
    Staff • Autore L'avatar di Enrico Corsaro
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,004
    Taggato in
    310 Post(s)

    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Non per male ma, eviterei di citare repubblica come fonte di notizie di questo genere. Parlo in primis per esperienza personale .

  9. #9
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,406
    Taggato in
    388 Post(s)


    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    Mettiamo anche questa di fonte:

    Inizia la costruzione della cupola e del supporto del telescopio ELT


    La Presidentessa della Republica del Cile, Michelle Bachelet Jeria, ha partecipato oggi alla cerimonia per la posa della prima pietra dell'ELT (Extremely Large Telescope) dell'ESO. L'evento si è svolto all'Osservatorio dell'ESO al Paranal, nel Cile settentrionale, non lontano dal sito che ospiterà il gigantesco telescopio. È una pietra milliare di un percorso che vede ora la costruzione della cupola e della principale struttura di supporto del più grande telescopio ottico al mondo. Entriamo oggi in una nuova era dell'astronomia. L'occasione ha segnato anche il collegamento dell'osservatorio alla rete elettrica nazionale cilena.

    https://www.eso.org/public/italy/news/eso1716/
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di martin84jazz
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Povegliano (Treviso)
    Messaggi
    199
    Taggato in
    13 Post(s)

    Re: Cile, al via la costruzione dell'E-Elt

    si sa già che tipo di osservazioni saranno programmate?
    sarebbe bello puntarlo sulla Luna e vedere le basi dei vari LM... i 42 m di specchio lo permetteranno?
    OTA: Mak 150; MONTATURA: Konus Eq-EM10

Discussioni Simili

  1. Conisgli per la costruzione di un telescopio
    Di Mattia127 nel forum Autocostruzione
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-08-2016, 14:08
  2. costruzione red dot
    Di Chuck Yaeger nel forum Autocostruzione
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 25-07-2015, 20:50
  3. costruzione piccolo cannocchiale
    Di dorianodoriano nel forum Autocostruzione
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 18-02-2015, 09:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •