Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 42
  1. #21
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Per l'appunto.. chi non lo ha mai usato non è in grado di capire l'abissale ( e io non uso il termine "abissale" tanto facilmente) differenza fra i due tipi di cercatori. Certo che il red dot non ingrandisce niente, ma ti porta in un secondo su tutti gli oggetti visibili ad occhio nudo, ed io personalmente per l'uso corrente in visuale o per fare le riprese con la webcam uso solo il reddot. Il cercatore ottico lo uso solo per l'allineamento del Goto, prima vado sulla stella di riferimento col red dot, poi affino leggermente col cercatore ottico (ma la stella è già nel suo campo visivo a questo punto) e poi centro con l'oculare del telescopio (ma il tempo è più a dirlo che a farlo) Diversamente l'ottico da solo non lo uso MAI, una volta puntato col reddot l'oggetto è già nel campo dell'oculare del telescopio, usando un 40mm o un 25mm.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  2. #22
    SuperNova L'avatar di Giuseppe Petricca
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Stornoway - Outer Hebrides - Scotland
    Messaggi
    3,004
    Taggato in
    153 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Citazione Originariamente Scritto da Huniseth Visualizza Messaggio
    Per l'appunto.. chi non lo ha mai usato non è in grado di capire l'abissale ( e io non uso il termine "abissale" tanto facilmente) differenza fra i due tipi di cercatori. Certo che il red dot non ingrandisce niente, ma ti porta in un secondo su tutti gli oggetti visibili ad occhio nudo, ed io personalmente per l'uso corrente in visuale o per fare le riprese con la webcam uso solo il reddot. Il cercatore ottico lo uso solo per l'allineamento del Goto, prima vado sulla stella di riferimento col red dot, poi affino leggermente col cercatore ottico (ma la stella è già nel suo campo visivo a questo punto) e poi centro con l'oculare del telescopio (ma il tempo è più a dirlo che a farlo) Diversamente l'ottico da solo non lo uso MAI, una volta puntato col reddot l'oggetto è già nel campo dell'oculare del telescopio, usando un 40mm o un 25mm.
    Posso dirti la stessa identica cosa con un cercatore ottico (io ho un 9x50) per le mie esperienze finora, con l'ottico usato sempre
    Penso che siamo su posizioni equivalenti e parallele al riguardo

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Blog Astronomia Pratica - IZ6GSM - Astrobin - Archivio RAW
    SW BD 200/1000 - EQ5 motor - Canon EOS 700D - ASI 120 MM - Tasco 10x50 - Voglia e Passione

  3. #23
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Citazione Originariamente Scritto da Stormchaser Visualizza Messaggio
    Posso dirti la stessa identica cosa con un cercatore ottico (io ho un 9x50) per le mie esperienze finora, con l'ottico usato sempre
    Penso che siamo su posizioni equivalenti e parallele al riguardo
    Storm questa volta non concordo con te, se tu usi il cercatore con la stessa facilità con cui usa il red dot Uniseth è sicuramente perché sai usarlo bene ed hai esperienza nel farlo, chi guarda per la prima volta in un cercatore rimane sicuramente spaesato (io quando vendetti il red dot mi resi conto che non ero capace di puntare un bersaglio col cercatore!). Mentre guardare con un red dot è come guardare solo con i tuoi occhi (e a quelli sono abituati tutti) aggiungendo un puntino rosso che ti dice con precisione dove punta il tele.
    Poi con l'esperienza le cose cambiano .......

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    S.W. EQ5 Synscan, S.W. MAK 150 pro, RP Optix 15x70, cavalletto RP,Optix T1

  4. #24
    SuperNova L'avatar di Giuseppe Petricca
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Stornoway - Outer Hebrides - Scotland
    Messaggi
    3,004
    Taggato in
    153 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Citazione Originariamente Scritto da tony70xx Visualizza Messaggio
    Storm questa volta non concordo con te, se tu usi il cercatore con la stessa facilità con cui usa il red dot Uniseth è sicuramente perché sai usarlo bene ed hai esperienza nel farlo, chi guarda per la prima volta in un cercatore rimane sicuramente spaesato (io quando vendetti il red dot mi resi conto che non ero capace di puntare un bersaglio col cercatore!). Mentre guardare con un red dot è come guardare solo con i tuoi occhi (e a quelli sono abituati tutti) aggiungendo un puntino rosso che ti dice con precisione dove punta il tele.
    Poi con l'esperienza le cose cambiano .......
    Non saprei che dirti, anche quando avevo il mio piccolo telescopio tanti anni fa (che raggiungeva al massimo vedere Giove, o Venere, o gli ammassi stellari più luminosi) non ho mai avuto problemi con il cercatore. E' ovvio che all'inizio ci si senta spaesati, anche io ho provato questa sensazione le prime volte (come anche per la messa in stazione di una montatura) perchè è una cosa nuova, ma si può tranquillamente imparare Altrimenti come si faceva quando il red dot non c'era?

    Poi oh, ognuno ha dato la sua opinione al riguardo, quindi direi che il diretto interessato potrà tranquillamente farsi una idea ^^ E comunque io non sono certo contro la sua utilità, da quel che posso leggere, ma contro il discorso che sia 'assolutamente indispensabile', cosa che ripeto, personalmente, non ritengo vera

    E ripeto che il 'coccio' comunque mi è diventato interessante, quindi vedrò di procurarmelo quanto prima. Ora a forza di parlarne sono diventato mooolto curioso al riguardo

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Giuseppe Petricca; 07-03-2013 alle 19:01
    Blog Astronomia Pratica - IZ6GSM - Astrobin - Archivio RAW
    SW BD 200/1000 - EQ5 motor - Canon EOS 700D - ASI 120 MM - Tasco 10x50 - Voglia e Passione

  5. #25
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Io non dico che è indispensabile, infatti io ora non c'è l'ho (ma lo sto riprendendo)
    E proprio perché mi manca così tanto (il cercatore ora lo uso discretamente) che dico che è uno strumento, nella sua semplicitá, eccezionale.
    Mi rendo anche conto che ci sono degli oggetti che ad occhio nudo non si vedono proprio e che, invece, col cercatore si distinguono, però è anche vero che se sai dove si trova un oggetto nel cielo, anche se non lo vedi, punti dove sai che si trova!
    Ricapitolando, quello che penso è che il cercatore è uno strumento che tutti gli astrofili devono usare ma è innegabile che un neofita impara a puntare moooolto più velocemente col red dot piuttosto che col cercatore.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    S.W. EQ5 Synscan, S.W. MAK 150 pro, RP Optix 15x70, cavalletto RP,Optix T1

  6. #26
    SuperGigante L'avatar di medved
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Morbegno (Sondrio)
    Messaggi
    2,335
    Taggato in
    72 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    In effetti considero il consiglio di dotarsi di un red dot, un consiglio prezioso. L'unica cosa che contesto è che non è vero o meglio realistico pensare che senza red dot si sia destinati ad abbandonare l'osservazione del cielo. E milioni di astrofili nel mondo che in passato non hanno usato il red dot e quelli che oggi ancora non lo usano mi confortano in tal senso. Il red dot da quello che ho compreso ha molti pregi e facilita molto la funzione di cerca nel cielo e questo è già molto, anzi mi basta per pensare che sia un ottimo investimento. Fino a pochi anni fa nessuno usava il red dot eppure si osservava ugualmente e si trovavano gli oggetti ugualmente, magari con qualche tribolazione in più rispetto ad oggi. Ma anche un buon cercatore con 50mm di lente e 8-9x ha i suoi pregi, tra i quali quello di rendere visibili stelle, che possono portare ad individuare un oggetto celeste, che ad occhio nudo non si vedono e magari in zone del cielo povere di stelle luminose.
    Quindi a costo di ridondare il mio pensiero continuo a pensare che il red dot sia una buonissima idea e di questo ringrazio Huniseth ma si riesce ad osservare anche senza con un buon cercatore, con una buona estrazione pupillare e una PU sovradimensionata (per la comodità anche se si perde in luminosità).

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #27
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Non è che tutti abbandonano se fanno fatica a centrare gli oggetti, ma sicuramente un buon numero di neofiti e specialmente ragazzini non hanno tanta pazienza all'inizio e dopo un po che ci mettono un sacco di tempo a inquadrare qualcosa, e a volte non ci riescono proprio, quindi nell'oculare del telescopio vedono solo nero o stelle che non si sa cosa siano, si stufano e lasciano. Naturale che uno che abbia proprio voglia e passione alla fine fa esperienza e tribula di meno. Ma è una minoranza. Mio figlio dopo un po di tentativi si è scocciato ed ha adibito il Newton a appendiabiti.
    E io l'ho ripreso in mano solo dopo averlo fornito, casualmente, di un reddot da 20 euro.

    PS
    certo che una volta non c'era... ma quanti erano gli astrofili un po esperti? Le cantine sono piene di telescopi di tutti i tipi, e pagati anche cari, usati solo qualche volta.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  8. #28
    SuperGigante L'avatar di medved
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Morbegno (Sondrio)
    Messaggi
    2,335
    Taggato in
    72 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Le difficoltà si incontrano sempre in quasi tutte le passioni. L'astronomia è comunque una passione difficile, ostica anche. La materia di per se è abbastanza vasta e "scientifica", le osservazioni vengono effettuate per lo più di notte e spesso al freddo o esposti alle zanzare, l'attrezzatura è costosa, di gnocca poca, quello che si vede è si spettacolare ma lo è ancor di più se si ha conoscenza (tempo) e strumentazione (soldi), occupa molto tempo per l'osservazione e lo studio etc. Insomma credo che di telescopi nelle cantine ce ne siano molti anche e soprattutto per i motivi sopracitati.

  9. #29
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Guarda, chi ha affrontato le zanzare, il freddo ed ha speso soldi e tempo non ha messo il telescopio in cantina.
    Come nasce un astrofilo? Generalmente da piccolo gli viene regalato un telescopio.. chi non ha mai desiderato un telescopio? Il telescopio arriva, lo si monta pieni di entusiasmo... e non si vede una cippa. E va bè.. allora il paparino volenteroso se lo studia lui cercando di appassionare il ragazzo/a, se va bene riesce a guardare la Luna qualche volta, (che sembra stupido ma senza reddot non è proprio immediato centrarla). Poi si punta qualche stella a caso, ma col cercatore ottico, magari piccolino, non si sa neanche qual'è, potrebbe essere rigel o Saiph... o un'altra li vicino, chi lo sa.. non c'è riferimento, che non è un gran vedere comunque.. e dopo una settimana il telescopio è in cantina. Poi verrà ripreso.. molto più avanti, forse..
    Ma oggi.. con misero puntino rosso.. almeno si trova subito con certezza quello che serve e magari.. la passione nasce, altrimenti se si continua a cercare a vanvera siamo al punto di prima.. in cantina.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  10. #30
    SuperNova L'avatar di Giuseppe Petricca
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Stornoway - Outer Hebrides - Scotland
    Messaggi
    3,004
    Taggato in
    153 Post(s)

    Re: Telescopio ordinato, ma quando arriva cosa devo fare?

    Citazione Originariamente Scritto da Huniseth Visualizza Messaggio
    Guarda, chi ha affrontato le zanzare, il freddo ed ha speso soldi e tempo non ha messo il telescopio in cantina.
    Come nasce un astrofilo? Generalmente da piccolo gli viene regalato un telescopio.. chi non ha mai desiderato un telescopio? Il telescopio arriva, lo si monta pieni di entusiasmo... e non si vede una cippa. E va bè.. allora il paparino volenteroso se lo studia lui cercando di appassionare il ragazzo/a, se va bene riesce a guardare la Luna qualche volta, (che sembra stupido ma senza reddot non è proprio immediato centrarla). Poi si punta qualche stella a caso, ma col cercatore ottico, magari piccolino, non si sa neanche qual'è, potrebbe essere rigel o Saiph... o un'altra li vicino, chi lo sa.. non c'è riferimento, che non è un gran vedere comunque.. e dopo una settimana il telescopio è in cantina. Poi verrà ripreso.. molto più avanti, forse..
    Ma oggi.. con misero puntino rosso.. almeno si trova subito con certezza quello che serve e magari.. la passione nasce, altrimenti se si continua a cercare a vanvera siamo al punto di prima.. in cantina.
    Allora mi ritengo un ragazzo davvero fortunato, dato che non ho passato nessuna di queste fasi ^^
    Anzi, col cercatore piccolino, più non riuscivo a centrare quel che volevo e più mi veniva voglia di riuscirci. Sono montato un po' male forse

    Ma è vero, la maggioranza purtroppo fa fare questa fine ai telescopi. Ad esempio mio cugino, al quale fu regalato un newtoniano 114 della Meade, lo usò si e no due tre volte...per il resto lo avevo io a disposizione
    Ci vuole costanza, impegno e un sacco di altre cose. E penso che chi abbia la vera passione questo lo sappia benissimo, come ottimamente da te illustrato in apertura messaggio

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Blog Astronomia Pratica - IZ6GSM - Astrobin - Archivio RAW
    SW BD 200/1000 - EQ5 motor - Canon EOS 700D - ASI 120 MM - Tasco 10x50 - Voglia e Passione

Discussioni Simili

  1. Alga in un meteorite..... Arriva E.T.?
    Di cinturadiorione nel forum Esobiologia
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 14-02-2013, 14:32
  2. Come fare astrografia???
    Di manuelvanetti nel forum Primo strumento
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-08-2012, 13:02
  3. Arriva la conferma: il bosone di Higgs è realtà!!!
    Di Red Hanuman nel forum Cosmologia
    Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 10-07-2012, 06:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •