Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17
  1. #11
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,401
    Taggato in
    452 Post(s)

    Re: Giove (uno dei miei ultimi) - rifrattore 80/1200

    Il problema di questi telescopi è che sono troppo lunghi, oscillano pure sulla eq6 e sono scomodi da usare.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  2. #12
    Nana Bruna L'avatar di Darkstar
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    202
    Taggato in
    14 Post(s)

    Re: Giove (uno dei miei ultimi) - rifrattore 80/1200

    Ottima segnalazione. Senza contare che ci sono strumenti vintage con i controattributi che solo qualche ricco astrofilo dell'epoca si poteva permettere.
    In questo possiamo ringraziare i cinesi, anche se penso che la finestra dell'estremo oriente estremamente competitivo si andrà progressivamente a chiudere.

    Infine va detto che il progresso qualitativo della componente ottica rispetto a quella elettronica, soprattutto nei sensori è stato uno a 20, a 30 a 50. Tendenza che proseguirà.

    Pertanto mi aspetto tra 5-10 anni ottiche leggermente migliori ma probabilmente più care di oggi, mentre sensori oggi impensabili come sensibilità/velocità, qualità cromatica e riduzione del rumore (per la risoluzione che ci serve) a prezzi estremamente contenuti; particolare quelli a colori mutuabili, da quelli prodotti in serie per altri settori di mercato.
    C11 xlt, Edge 800HD, SW 120 ED, Omegon AP 100/600 ED, SW 150/750. Montature:EQ6 pro, HEQ5

  3. #13
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,586
    Taggato in
    298 Post(s)

    Re: Giove (uno dei miei ultimi) - rifrattore 80/1200

    Citazione Originariamente Scritto da Huniseth Visualizza Messaggio
    Il problema di questi telescopi è che sono troppo lunghi, oscillano pure sulla eq6 e sono scomodi da usare.
    Che siano scomodi in certe situazioni non c'è dubbio ma dipende anche molto dove son puntati.
    Allo zenith c'è da soffrir parecchio…; molto meno nelle osservazioni di pianeti e Luna (molto più comode...) nelle quali hanno la loro "vocazione naturale".
    Quanto alla lunghezza ben pochi superano 1 metro e credo che una eq6 li possa reggere considerando anche il loro peso esiguo.

  4. #14
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,401
    Taggato in
    452 Post(s)

    Re: Giove (uno dei miei ultimi) - rifrattore 80/1200

    La lunghezza purtroppo c'è tutta, non è peso che da problemi. Sono telescopi che in serata di buon seeing reggono ingrandimenti fino al limite teorico del diametro e anche più.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  5. #15
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,552
    Taggato in
    415 Post(s)

    Re: Giove (uno dei miei ultimi) - rifrattore 80/1200

    concordo sia con Fazio che con Huniseth.
    Personalmente ritengo molto validi i classici 80/1200 o 76/1250 se dotati di ottiche di buon livello.
    Altrettanto ritengo invece anacronistici e inutili i 102/1500 se non a puro scopo collezionisti o di edonistico piacere di possesso.
    Le loro prestazioni ottiche sono sempre e comunque (qualsiasi sia il blasone del loro marchio) inferiori a quelle dei moderni apocromatici di pari apertura e rapporto tra f8 e f10 che, in compenso, sono molto più facili da gestire sia per spazi che per stativi da impiegare.

    Il problema dei 80 F15 risiede nella loro modesta apertura.
    Benché 8 cm. siano già più che sufficienti per godere di immagini lunari molto dettagliate, ottime immagini venusiane, su pianeti come Giove, Saturno, e un soggetto come il Sole cedono il passo a più "popolari" 100/1000 acromatici di scarso blasone che possono contare su potere risolutore aggiuntivo e un po' più di luce che tra 8 e 10 cm. fanno la differenza.

    Continuo a pensare che lo strumento principe per le osservazioni planetarie standard sia ancora il classico rifrattore 100/1000, indipendentemente che sia questi acromatico o apocromatico (quindi con le differenze di resa che vengono offerte ma che non sono così terribili da far sfigurare i primi nei confronti dei secondi).

    Paolo

  6. #16
    Nana Bruna L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    147
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Giove (uno dei miei ultimi) - rifrattore 80/1200

    Citazione Originariamente Scritto da cherubino Visualizza Messaggio
    L'altro giorno ho ripreso Giove che si avvia (almeno dalla mia postazione) verso la fine della sua osservabilità.
    Per l'occasione ho usato un rifrattore "SUPER VINTAGE" GoTo Kogaku 80/1200 acromatico (piuttosto raro) accoppiato ad una lente di barlow 2x e ad una piccola e vecchia camera planetaria QHY5L-II a colori (prima o poi mi deciderò a passare a qualcosa di più serio come camera di ripresa…).
    Il seeing era poverello (stimato tra i 4 e i 5/10 nei momenti migliori) e l'immagine ne ha risentito. Inoltre era presente una lievissima velatura a tratti del cielo che non ha contribuito all'ottenimento di una immagine "piena".

    Paolo

    Allegato 24494
    Bellissima fotografia! Questi ultimi anni ho trovato una recensione sul Konus Rigel, rifrattore 80/1200 con un'ottica Kowa in vendita negli anni '80, che ne parlava molto bene, poi la montatura era un po' ballerina, come molti strumenti di quel tipo allora.

  7. #17
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,552
    Taggato in
    415 Post(s)

    Re: Giove (uno dei miei ultimi) - rifrattore 80/1200

    Ciao @Gonariu.
    Pensa che tra i vintage le ottiche Towa non sono certo tra la più prestazionali. Nonostante questo le immagini che forniscono sono comunque di buon livello.

    Paolo

Discussioni Simili

  1. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 16-08-2016, 23:55
  2. Rifrattore Bresser AR-127L/1200
    Di LUISS nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 112
    Ultimo Messaggio: 26-02-2016, 20:59
  3. Mak 180 vs rifrattore acro 150/1200
    Di Huniseth nel forum Autorecensioni
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 27-05-2013, 15:44
  4. Rifrattore Acro Antares IO 150/1200
    Di Huniseth nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 05-05-2013, 21:56
  5. Urano e Nettuno con rifrattore 150/1200
    Di Huniseth nel forum Report osservativi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-09-2012, 16:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •