Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25
  1. #1
    Pianeta L'avatar di FedeP01
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Località
    Chignolo d'Isola (BG)
    Messaggi
    40
    Taggato in
    1 Post(s)

    Scelta seconda telescopio

    In vista del futuro acquisto di un nuovo strumento mi affido alla vostra esperienza per rispondere ad alcune mie domande sulla scelta. Fino ad ora ho avuto lo stesso telescopio che mi è stato regalato tempo fa da alcuni parenti: Firstscope (della Celestron), un piccolo Dobson con apertura di 76 mm; assolutamente nulla di che: adatto alle prime osservazioni (come intuibile dal nome) e con ingrandimenti limitati.
    Come potrete capire, dopo qualche tempo, le prestazioni di un telescopio con tali caratteristiche costituiscono un vero limite e non mi bastano più: ho quindi optato per l'acquisto di una rinnovata strumentazione. Una delle opzioni sarebbe la seguente --> http://www.astroshop.it/skywatcher-t...b_bar_1_select ; dopo un po' di ricerche e numerosi confronti, l'ho reputato come uno tra i più idonei alle mie esigenze: un'ottima risoluzione per osservazioni degli oggetti del deep sky, un ottimo potere di raccolta della luce, la possibilità di attrezzarlo in futuro per l'astrofotografia (uno dei motivi per cui preferirei una montatura equatoriale rispetto a una dobson) e, generalmente, delle buone recensioni sui telescopi di questa famiglia.
    Mi è sorto però un dubbio riguardo alle osservazioni che potrò fare con il suddetto 200 mm: premettendo che dove abito (nella bassa bergamasca) il problema dell'inquinamento luminoso è molto marcato (stimo al limite tra le classi 6-7 sulla scala di Bortle), cosa potrò realmente osservare e con che qualità? Nei dintorni di casa mia, non ho mai fatto osservazioni di nebulose-galassie-ammassi con un telescopio dalle specifiche simile (non avendone uno e dovendomi spostare per farne) e non so come potrebbero essere i risultati.

    Spero di avervi reso le idee chiare riguardo alla situazione; sono disponibile per qualunque domanda possa esservi di aiuto. Vi ringrazio in anticipo, un saluto

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Gigante L'avatar di Riccardo_1
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,077
    Taggato in
    38 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    Ti sentirai sicuramente dire che il newton su equatoriale è scomodo, ed è vero. Ed è ancora più scomodo su una equatoriale manuale; già con un rifrattore di un metro a volte le manopole mi finivano in posti assurdi per muoverle entrambe assieme, mi immagino col newton che aggiunge alla difficoltà la posizione dove si osserva (laterale).

    Un newton su altazimutale è molto comodo, tuttavia non ci fotografi.

    L'unica via di mezzo è una montatura ibrida, come la AZ-EQ5, usabile sia in altazimutale per osservare visivamente sia in equatoriale per fare foto. Ha anche il goto (molto utile se c'è inquinamento luminoso) e un 200mm lo porta sicuramente in visuale, e forse si può provare qualcosa in astrofotografia (magari scegliendo un f4, più corto - quindi stressa meno la montatura - e con minore focale - quindi meno esigente sempre per la montatura).

    Tuttavia siamo su un livello di spesa ben diverso. Questa è la montatura, nel posto più economico che conosca in Europa:

    https://www.firstlightoptics.com/sky...-az-mount.html

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Orion Optics VX8L + base dobson autocostruita. Oculari: Maxvision 68°: 28mm, 16mm; Plossl 10mm; (T-Japan Orto 7mm); Barlow 2.25/1.3x.

  3. #3
    SuperNova L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,033
    Taggato in
    261 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    Ciao? Io l'ho avuto per quasi due anni e mi ci sono divertito un mondo, quasi li rimpiango , ci devi instaurare un rapporto con il telescopio, io ho cambiato più di uno strumento e i miei amici lo sanno, ma il newton mi è rimasto nel cuore,scomodo? Forse, ma ti assicuro che se non vuoi spendere migliaia di euro per un vero apocromatico questo ti darà ottime soddisfazioni.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,247
    Taggato in
    793 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    Ciao Fede , rispondo alla domanda "cosa posso vedere sotto un cielo ... "

    "Vedere bene" direi poco , soltanto gli oggetti piú luminosi quali i messier , ma non riuscirai ad apprezzarli al massimo , le galassie rimarrono appena intuibili e solo in rari casi é possibile apprezzarne la forma. Quasi tutti i globulari si vedranno come batuffoli ovattati (per la maggiore ) , gli ammassi aperti saranno poveri , ma qui si ha una ampia scelta perché ci sono anche diversi NGC , e poi le nebulose planetarie , dove il seeing gioca un ruolo fondamentale., certo che M57 o M27 fanno la loro bella presenza anche sotto questi tipi di cielo.
    Se poi si osservano pianeti e stelle doppie non sussiste problema , a parte la turbolenza atmosferica.

    Diciamo che da cieli cosi , ció che appaga é riuscire a cogliere l' oggetto , inutile ripetere che da un cielo che va dalla classe 5 in su le cose migliorano di gran lunga.

    Comunque la differenza con il 76 mm sará subito evidente e palese

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,058
    Taggato in
    1894 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    io rigiro la domanda:
    quanto per te potrebbe essere importante la fotografia astronomica e quanto pensi di poterti spostare sotto cieli bui per vedere il deep sky?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #6
    Pianeta L'avatar di FedeP01
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Località
    Chignolo d'Isola (BG)
    Messaggi
    40
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    io rigiro la domanda:
    quanto per te potrebbe essere importante la fotografia astronomica e quanto pensi di poterti spostare sotto cieli bui per vedere il deep sky?
    Per ora, non penso di dedicare molto tempo alla fotografia. Certo: mi piacerebbe molto poter eseguire qualche scatto, soprattutto a Luna e pianeti che mi sembrano gli oggetti più promettenti.
    Per quanto riguarda gli spostamenti, attualmente non posso farne di troppo frequenti (anche se sicuramente non mi mancheranno le occasioni) ed è proprio riflettendo su questo che mi sono chiesto se ne valga la pena un acquisto del genere. Cosa che non ho specificato molto bene nel primo messaggio: ciò che mi ha portato alla scelta di questo telescopio è anche il fatto che vorrei rimanesse tale per un po' di anni (e questo giustificherebbe anche la mia preferenza per quanto riguarda la tipologia stessa dello strumento). Perciò mi sto affidando a persone certamente più esperte di me, evitando un potenziale acquisto "sbagliato".

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    Pianeta L'avatar di FedeP01
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Località
    Chignolo d'Isola (BG)
    Messaggi
    40
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    Citazione Originariamente Scritto da Riccardo_1 Visualizza Messaggio
    Ti sentirai sicuramente dire che il newton su equatoriale è scomodo, ed è vero. Ed è ancora più scomodo su una equatoriale manuale; già con un rifrattore di un metro a volte le manopole mi finivano in posti assurdi per muoverle entrambe assieme, mi immagino col newton che aggiunge alla difficoltà la posizione dove si osserva (laterale).

    Un newton su altazimutale è molto comodo, tuttavia non ci fotografi.

    L'unica via di mezzo è una montatura ibrida, come la AZ-EQ5, usabile sia in altazimutale per osservare visivamente sia in equatoriale per fare foto. Ha anche il goto (molto utile se c'è inquinamento luminoso) e un 200mm lo porta sicuramente in visuale, e forse si può provare qualcosa in astrofotografia (magari scegliendo un f4, più corto - quindi stressa meno la montatura - e con minore focale - quindi meno esigente sempre per la montatura).

    Tuttavia siamo su un livello di spesa ben diverso. Questa è la montatura, nel posto più economico che conosca in Europa:

    https://www.firstlightoptics.com/sky...-az-mount.html
    Il mio obiettivo era proprio quello di non arrivare a spendere cifre del genere per un qualcosa di cui, almeno per un po' di tempo, non sfrutterò a pieno le potenzialità.

    Citazione Originariamente Scritto da Salvatore Visualizza Messaggio
    Ciao Fede , rispondo alla domanda "cosa posso vedere sotto un cielo ... "

    "Vedere bene" direi poco , soltanto gli oggetti piú luminosi quali i messier , ma non riuscirai ad apprezzarli al massimo , le galassie rimarrono appena intuibili e solo in rari casi é possibile apprezzarne la forma. Quasi tutti i globulari si vedranno come batuffoli ovattati (per la maggiore ) , gli ammassi aperti saranno poveri , ma qui si ha una ampia scelta perché ci sono anche diversi NGC , e poi le nebulose planetarie , dove il seeing gioca un ruolo fondamentale., certo che M57 o M27 fanno la loro bella presenza anche sotto questi tipi di cielo.
    Se poi si osservano pianeti e stelle doppie non sussiste problema , a parte la turbolenza atmosferica.

    Diciamo che da cieli cosi , ció che appaga é riuscire a cogliere l' oggetto , inutile ripetere che da un cielo che va dalla classe 5 in su le cose migliorano di gran lunga.

    Comunque la differenza con il 76 mm sará subito evidente e palese
    Posso quindi provare ad immaginare i risultati. Onestamente, nonostante la carenza di dettagli, pensavo un po' peggio: le uniche volte che ho potuto provare un telescopio con specifiche simili è stato grazie ad amici e, soprattutto, in cieli molto più limpidi; la paura di una delusione era nata proprio perché non ho ancora avuto un'esperienza del genere con il problema dell'inquinamento.

    Intanto, ringrazio tutti e due per l'attenzione

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #8
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,870
    Taggato in
    1065 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    Il mio obiettivo era proprio quello di non arrivare a spendere cifre del genere per un qualcosa di cui, almeno per un po' di tempo, non sfrutterò a pieno le potenzialità.
    Così facendo, se poi lo scopo finale è arrivare a fare astrofotografia, spendi due volte...
    Tuttavia, c'è chi riesce a tirar fuori lavori rispettabili anche con una eq5. Questa montatura può essere successivamente dotata di motori o computer di puntamento.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  9. #9
    Pianeta L'avatar di FedeP01
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Località
    Chignolo d'Isola (BG)
    Messaggi
    40
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    Così facendo, se poi lo scopo finale è arrivare a fare astrofotografia, spendi due volte...
    Tuttavia, c'è chi riesce a tirar fuori lavori rispettabili anche con una eq5. Questa montatura può essere successivamente dotata di motori o computer di puntamento.
    Esattamente quello a cui vorrei puntare, se possibile

  10. #10
    Gigante L'avatar di Riccardo_1
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,077
    Taggato in
    38 Post(s)

    Re: Scelta seconda telescopio

    Auguri.

    Sotto un cielo non molto scuro fare star hopping è difficile, e quindi senza goto penerai a trovare gli oggetti.

    Inoltre un newton da 200 su montatura manuale è doppiamente scomodo: per la posizione dell'oculare quando osservi e a volte per la posizione dei flessibili quando sposti la montatura.

    Almeno ALMENO prendi la EQ5 col goto (che comunque costa la metà di quella che ti avevo linkato io).

    https://www.firstlightoptics.com/sky...scan-goto.html

    C'è anche in bundle con un 200mm f5 che però non ha un focheggiatore adatto per fotografare (versione: 200P) e poi io, se l'idea è di farci pure foto, preferirei un 200mm f4. Su TS c'è il GSO 200mm f4 con foch dual speed.....
    Orion Optics VX8L + base dobson autocostruita. Oculari: Maxvision 68°: 28mm, 16mm; Plossl 10mm; (T-Japan Orto 7mm); Barlow 2.25/1.3x.

Discussioni Simili

  1. scelta del telescopio
    Di fabrizio.nava nel forum Mi presento
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 07-04-2016, 15:06
  2. Scelta Scelta primo telescopio
    Di Alexwdw nel forum Primo strumento
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 23-07-2014, 21:03
  3. scelta del telescopio
    Di francesco molinari nel forum Primo strumento
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 04-04-2014, 09:03
  4. scelta telescopio!
    Di Ivan84 nel forum Primo strumento
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 19-06-2012, 17:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •