Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di rliverano
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Località
    Copanello, Catanzaro
    Messaggi
    159
    Taggato in
    5 Post(s)

    Report visuale, più emozionale che tecnico.

    Ciao A tutti condivido con voi questo Report visuale, più emozionale che tecnico.

    Serata fortunata quella di martedì 27, già nel tardo pomeriggio il calo di vento ed un bel cielo azzurro pulito, faceva presagire una buona serata osservativa, è così e stata.
    Verso le 23:00 inizio l’osservazione con il Nexstar 6 se. Su un terrazzo esposto a sud
    Come previsto il cielo è nitido e valuto un seeing 8/10, non ho molto esperienza in merito ho usato come riferimenti l’immagine in movimento riportato sul sito Volpetta.com.
    Monto sul tele il maxvision 68° 20mm, un oculare che offre una visione riposante, e un campo apparente ampio è bellissimo, tanto che a volte l’interesse viene rapito dall’intorno più che dall’oggetto puntato, e si ha la sensazione di perdersi tra le stelle.

    Inizio con i pianeti ed ho subito un riscontro netto della qualità del cielo. Il mio primo puntamento e verso ovest su Giove che con le sue lune è sempre uno spettacolo sono distinguibili le fasce equatoriali sud e nord, non riesco a distinguere la fascia rossa che dovrebbe intravedersi sul bordo destro. Lungo la linea equatoriale, Europa e Ganimede a sinistra (nel tele) con Io posizionato molto vicino al pianeta mentre sul lato opposto ad una distanza maggiore Callisto.
    Dopo Giove passo a Saturno, così definito è immobile nell’oculare non lo avevo ancora visto, tanto che decido di passare da 75 a 250 ingrandimenti con un plossi 58° da 6mm, che pensavo di poter usare solo per la luna invece la visione è buona leggermente meno nitida del 20 e con qualche tremolio, ma dovuto per lo più ad occasionali folate di vento.
    Con molta difficoltà lascio Saturno per passare ad una serie Messier nella zona sud. A questo punto dovrei partire con una descrizione dettagliata e tecnica come leggo nei bellissimi report che trovo sul forum, ma mi riesce difficile prendere appunti, (forse dovrei registrare) e poi penso che mi manchi un po di tecnica osservativa descrittiva. Stiamo lavorando su questo aspetto, quindi, per il momento passo a descrivere sommariamente quelle che mi hanno colpito maggiormente.
    L’ammasso farfalla M6 bellissimo ammasso completamente risolto con gigante rossa ad est.
    Ammasso Tolomeo M7 che debbo dire si trovava a suo agio all’interno dei 60° dell’oculare, sono rimasto un po deluso da M9 un batuffolo che tendeva ad impastarsi con il fondo, mentre come ammasso globulare la visione di M10 è stata molto interessante ben definita, come ben definita è stata anche la visione di M71 nella costellazione della freccia.
    Nel complesso una bella serata che ha dato molte soddisfazioni, con “Astro Planner” avevo programma to più oggetti da vedere ma all’1:30 ero un po cotto, ho fatto un ultima puntata al signore degli anelli, tanto per chiudere in bellezza e buona notte.

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,256
    Taggato in
    485 Post(s)

    Re: Report visuale, più emozionale che tecnico.

    I report dei visualisti sono tutti emozionali, anche il più tecnico.
    -MAURIZIO-
    Leggi di Murphy sul big bang: all'inizio era il nulla. Poi qualcosa ando' storto.

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di rliverano
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Località
    Copanello, Catanzaro
    Messaggi
    159
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Report visuale, più emozionale che tecnico.

    Citazione Originariamente Scritto da garmau Visualizza Messaggio
    I report dei visualisti sono tutti emozionali, anche il più tecnico.
    Ok "mo me lo segno"

  4. #4
    Gigante L'avatar di Tucana
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    1,218
    Taggato in
    119 Post(s)

    Re: Report visuale, più emozionale che tecnico.

    Prendere appunti è una cosa importante per memorizzare gli oggetti visti, ma si impara con il tempo e non è un problema se soprattutto agli inizi non viene naturale.

    Grazie del report e delle descrizioni. Peccato che M9 non ti abbia dato soddisfazioni, dovrebbe essere alla portata del tuo strumento. Io ci riproverei, magari non era la sua serata.
    Telescopi: Rifrattore, SW 102/500 Acro, SW ED 120/900 su HEQ 5 e CPC 1100 HD. Oculari: serie TS ED, ES 18-40mm, Luminos 23-31mm, Let 28mm e TSED 35mm: Filtri nebulari Astronomik.

  5. #5
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,147
    Taggato in
    785 Post(s)

    Re: Report visuale, più emozionale che tecnico.

    Vai tranquillo , del resto le prime osservazioni sono quelle piu personali e che rimangono per sempre nel cuore.

    Ci sarà tempo per affinare la tecnica di osservazione e nel prendere gli appunti.

    Per iniziare con un ammasso aperto potresti descriverne l'aspetto :
    - se ricco di stelle o meno ;
    - Se concentrato nelle sue componenti o sparso ;
    - la sua geometria , circolare , irregolare , assomiglia a... ecc ;
    - Le sue dimensioni ;
    - Colori delle componenti principali ;

    Uguale come si fa , l'importante é che nel farlo ci si deve divertire

    - Grazie per la condivisione
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ;Intes MN 68 ( 154/1200) ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

  6. #6
    Nana Rossa L'avatar di Christopher
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Località
    Vibo Valentia
    Messaggi
    363
    Taggato in
    24 Post(s)

    Re: Report visuale, più emozionale che tecnico.

    Ciao @rliverano, anche io come te ho appena iniziato a scrivere report. Ti assicuro che pian piano imparerai ad affinare le tue tecniche descrittive e a massimizzare il tuo livello osservativo.
    Se posso ti do un consiglio( ma sicuramente lo hai già applicato): osserva per alcuni minuti di seguito i pianeti. In tal modo il tuo occhio si abituerà alla luminosità del pianeta e potrai scorgere dettagli che all'inizio ti venivano difficili.

Discussioni Simili

  1. Sito per visuale
    Di david3 nel forum Deep Sky
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-06-2017, 18:53
  2. Un Report banale....report del 10/04/2016
    Di garmau nel forum Report osservativi
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 30-04-2016, 22:55
  3. Curiosità tecnico-commerciale su Skywatcher BD 102 (e 120)
    Di musiker64 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 05-01-2016, 21:46
  4. Ritorno al visuale
    Di nicola66 nel forum Report osservativi
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 26-07-2014, 19:56

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •