Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: Una notte a Gallo

  1. #11
    Sole L'avatar di Giova84
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Caserta
    Messaggi
    801
    Taggato in
    113 Post(s)

    Re: Una notte a Gallo

    In conclusione, la serata è stata splendida sotto ogni punto di vista: cielo buio e sereno, birretta che non guasta mai, buon bottino totalizzato nell'osservazione del deep sky, ottima compagnia e tanta esperienza, soprattutto grazie al continuo confronto tra i due strumenti. Assolutamente da ripetere!
    Rifrattore acro SW 120/600 e Messier MC 127/1900 su montatura altazimutale ES Twilight I; ES Dobson UL 12"; oculari MaxVision 68° 24mm, AP UWA 16mm, ES 82° 11-8,8-6,7-4,7mm.

  2. #12
    SuperGigante L'avatar di alextar
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    marcianise (CE)
    Messaggi
    2,926
    Taggato in
    451 Post(s)

    Re: Una notte a Gallo

    che dire, report splendido, complimenti per la descrizione puntuale e soprattutto per la memoria ferrea.
    Effettivamente devo recitare il mea culpa, sono assai meno meticoloso di te e probabilmente della maggior parte degli astrofili guidati, com'è giusto che sia, da metodo scientifico.
    Io vado un pò a istinto, sarà per queste differenze che la serata è riuscita alla grande
    Confermo, da ripetere e ripetere, assolutamente
    Dobson 200/1200 oculari ortho 6mm ed planetary 5mm, Plossl 15mm superplossl 10mm 25mm, barlow 3x Coma barlow 2x skywatcher dashcamere, la prima che mi capita a tiro

  3. #13
    Sole L'avatar di Giova84
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Caserta
    Messaggi
    801
    Taggato in
    113 Post(s)

    Re: Una notte a Gallo

    Citazione Originariamente Scritto da alextar Visualizza Messaggio
    Effettivamente devo recitare il mea culpa, sono assai meno meticoloso di te e probabilmente della maggior parte degli astrofili guidati, com'è giusto che sia, da metodo scientifico.
    Sei stato travolgente, mi ci voleva una scossa del genere! Continua farti trascinare dalla passione!
    Basta che non finiamo che tu osservi e io annoto
    Rifrattore acro SW 120/600 e Messier MC 127/1900 su montatura altazimutale ES Twilight I; ES Dobson UL 12"; oculari MaxVision 68° 24mm, AP UWA 16mm, ES 82° 11-8,8-6,7-4,7mm.

  4. #14
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,393
    Taggato in
    2009 Post(s)


    Re: Una notte a Gallo

    bel report, coinvolgente, il tutto grazie credo soprattutto anche alla fantastica compagnia.
    provo solo a portare degli appunti da visualista:
    Citazione Originariamente Scritto da Giova84 Visualizza Messaggio
    α-Umi (Stella Polare). Su suggerimento di Alessandro, punto la Stella Polare, ma non riesco a risolverla, pur spingendomi fino a 150x. In effetti, la separazione tra le due componenti è al di sotto del secondo d'arco, per cui il fallimento è assolutamente giustificabile.
    la stella polare la sdoppi tranquillamente col tuo 120mm anche a bassi ingrandimenti, io da casa col 110mm non ho assulutamente problemi, sicuro di aver centrato la stella giusta?

    IC1396 (Nebulosa della Proboscide di elefante). Nuovo tentativo su questo oggetto per coglierne la componente nebulare; tuttavia, anche con l'ausilio del filtro UHC, il risultato non è ottenuto e nel 24mm è possibile ammirare soltanto ammasso aperto, piuttosto esteso e luminoso, moderatamente ricco di stelle e di forma irregolare.
    questo è il classico oggetto da fotografia, ed è difficile anche in quella situazione, a meno che non si ha un grandissimo diametro e un cielo più che ottimo ma sempre molto effimera.

    IC5146 (Nebulosa Bozzolo). Stesso risultato si ottiene con la nebulosa Bozzolo: si riconosce l'ammasso aperto, peraltro piuttosto piccolo e scarsamente luminoso, ma nulla si vede della nebulosità.
    idem come sopra

    NGC6822 (Galassia Barnard). La galassia è sicuramente centrata, ma non vista, la qual cosa si giustifica con una luminosità superficiale ai limiti dello strumento ( 13.64).
    la Barnard è una galassia difficilissima anche con grossi diametri e esperienza, moltissimo conta la trasparenza del cielo, purtroppo con caldo e umidità in estate non sempre si trovano queste condizioni neanche in media montagna. p.s. occhio perché la luminosità superficiale è di +23.2!

    NGC6818 (piccola gemma). Nel 24mm la planetaria ha un aspetto puntiforme ed è distinguibile solo grazie alla posizione relativa rispetto alle stelle vicine; soltanto salendo fino a 120x il suo diametro inizia ad acquistare una consistenza sensibile e il dso si presenta come un piccolissimo dischetto grigio.
    con la piccola gemma devi salire e salire con gli ingrandimenti, da miei vecchi appunti leggo che ho usato almeno 330x su un c11" per gustarne in parte!

    detto questo tanti oggetti che non deludono mai, complimenti!

  5. #15
    Nana Bianca L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    7,196
    Taggato in
    711 Post(s)


    Re: Una notte a Gallo

    Bel report GIOVANNI , mi fa molto piacere sapere che la compagnia del mago Alex è stata così felice
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

  6. #16
    Sole L'avatar di Giova84
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Caserta
    Messaggi
    801
    Taggato in
    113 Post(s)

    Re: Una notte a Gallo

    @etruscastro, grazie mille per le dritte!

    Sulla Polare, forse mi ha tratto in inganno Stellarium, che mi segnalava una separazione pari a 0.170", per cui cercavo qualcosa di molto "stretto": evidentemente l'avevo già sdoppiata nel 24mm (25x) o nell'11mm (55x), ma pensavo di dover trovare altro

    La Bozzolo e la Proboscide me le levo dalla testa allora

    Per la Barnard Stellarium mi segna una luminosità superficiale di 13.64, per questo mi sono azzardato

    PS: se mi spingo col rifrattorino a 330x penso possa esplodere!
    Rifrattore acro SW 120/600 e Messier MC 127/1900 su montatura altazimutale ES Twilight I; ES Dobson UL 12"; oculari MaxVision 68° 24mm, AP UWA 16mm, ES 82° 11-8,8-6,7-4,7mm.

  7. #17
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,593
    Taggato in
    984 Post(s)

    Re: Una notte a Gallo

    Complimenti per la serata, per il bel gruppo che avete formato e per il report ottimamente descritto.

    Siete ottimi visualisti, anche in queste condizioni non eccelse (un sito in cui siete arrivati allo zenith con una NELM di 5,75 è appena appena passabile per fare deep-sky visuale) lo avete dimostrato andando a ricercare nebulose tenui e difficili anche da cieli ottimi di alta montagna (ho intravisto la Barnard dal Passo della Novena a 2500m con l'8").

    Meritate un cielo più scuro e senza lampioni della diga!
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  8. #18
    Nana Rossa L'avatar di Ogu
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Località
    Cinisello Balsamo (MI)
    Messaggi
    402
    Taggato in
    327 Post(s)

    Re: Una notte a Gallo

    Ottimo report attentamente descritto, dal quale emerge la passione e l'attenzione per i dettagli. Utile la visione degli stessi target in strumenti decisamente diversi, attraverso i quali è possibile avere una visione "a tutto tondo" degli oggetti, una marcia in più rispetto all'osservazione in solitario. Complimenti per il bel gruppo che avete creato e continuate così anche per le prossime uscite, magari regalandovi un cielo ancora più buio ed esaltante
    Dob RP_Astro 300/1500 | TV Pan 24mm, TV Nag 13mm, TV Nag 9mm, Cel Ultima 5mm
    La Mia Strumentazione

  9. #19
    Pianeta L'avatar di Sergio75
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Trofarello e Cesana T., Piemonte
    Messaggi
    87
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Una notte a Gallo

    Bravi! avete osservato un sacco di cose e il resoconto è stato una lettura molto piacevole, grazie!
    C8 SE,Paragon ED 40, Hyperion 24/68° & Zoom 8-24, Ortho 7, barlow 2.25x, OIII

Discussioni Simili

  1. Notte indimenticabile
    Di Arcady nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-08-2016, 21:01
  2. Una notte in compagnia...
    Di Gabriel nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-01-2014, 12:56
  3. Ma la notte !
    Di Gianluca Paone nel forum Report osservativi
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-06-2013, 11:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •