Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 55

Discussione: Oculari Mak 127

  1. #21
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,368
    Taggato in
    1013 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    non mi convincono
    Se non scendi sotto gli 8mm, gli Ortoscopici non ti servono.
    Campo ristretto, estrazione pupillare tendente a zero, ma... hanno soltanto 4 lenti, ottima trasparenza e grande nitidezza.

    Osservavo M13: un pulviscolo di puntini grigiastri. Mi ricordai d'una cosa che avevo letto in rete: con l'aumentare dell'ingrandimento, diminuisce anche la magnitudine osservabile.
    Tolto l'8mm Tecnosky WA da 60°, passai a un Plössl 6,5mm da 41°, ma la sorpesa arrivò col Plössl 4mm: qua e là, qualche puntino grigiastro s'accendeva luminoso d'azzurro, di bianco, di giallo!
    Anche lo schema ottico del Plössl prevede 4 lenti.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  2. #22
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,610
    Taggato in
    1846 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    Citazione Originariamente Scritto da DavideP Visualizza Messaggio
    ritornando al discorso del deep sky,
    stavo valutando il fatto che mi sono trovato molto bene con l'oculare tecnosky da 27mm e mi sentirei di andare in fiducia anche per il 15mm da 70°....d'altro canto però mi consigli anche gli oculari dell'explore scientific...quello che avevo in realtà non l'ho sfruttato molto per via del discorso di cui sopra, e quindi non saprei se potrebbero essere una buona scelta per me il 14mm 82° o l'11mm 82°
    l'11mm lo scarterei... troppo vicino all'8mm che già mi dà problemi, quindi sono indeciso tra il 15mm TS e il 14mm ES....
    allora, pensa che poi di fatto il 27mm della serie Flat Field è il peggiore della serie, quindi prova solo a immaginare gli altri come possono rendere.
    detto questo facciamo delle considerazione insieme:
    1-il mak è "di bocca buona", lunga focale e soprattutto lungo rapporto focale, questo permette il poter usare con profitto anche oculari (o schemi ottici di oculari) non di alto livello.
    detto questo mi chiedi la differenza sugli ingrandimenti, ma facciamo due conti alla mano:
    il 14mm ti darebbe 107x (il classico tutto fare)
    l'11mm ti darebbe 136x (l'ingrandimento ottimale per il deep sky)
    l'8mm ti darebbe 187.5x (quello che ti serve per fare hires)
    come vedi in realtà sono 3 focali che ti occorrono tutti.

    mi piacerebbe sapere in modo chiaro una cosa però, tutti gli oculari soffrono dell'effetto parallasse??
    no, degli ES ad esempio nessuno della serie da 82° e neanche il 20mm da 100° ne soffre

    esistono dei modi per limitarlo?
    non credo

    mi sembra che nel 27mm che ho non dia fastidio più di tanto, gli ES come si comportano da quel punto di vista?
    su questo ti ho risposto sopra, ma tieni presente che negli ES non hai dominanti di colorazioni particolari nel trattamento delle lenti, né gialline né verdine, i colori sono molti naturali e "secche", secondo me gli ES valgono più di ciò che costano!

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #23
    Sole L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    826
    Taggato in
    42 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    .....Osservavo M13: un pulviscolo di puntini grigiastri. Mi ricordai d'una cosa che avevo letto in rete: con l'aumentare dell'ingrandimento, diminuisce anche la magnitudine osservabile.
    Tolto l'8mm Tecnosky WA da 60°, passai a un Plössl 6,5mm da 41°, ma la sorpesa arrivò col Plössl 4mm: qua e là, qualche puntino grigiastro s'accendeva luminoso d'azzurro, di bianco, di giallo!
    Anche lo schema ottico del Plössl prevede 4 lenti.

    ecco....propenderei molto sul fatto che ho potuto rendermi conto che i miei gusti in fatto di campo visivo, per quanto emerso in questa discussione, sono ora molto orientati verso il campo piuttosto ristretto, anzi, a volte mi ritrovo a guardare nell'oculare allontanando un po' la testa dal paraluce, diciamo anche qualche cm, in modo da avere al centro dell'oculare il particolare che mi interessa osservare, utilizzo i bordi del campo solo per cercare un particolare o un oggetto, oppure per avere una rapida visione d'insieme...

    sono attirato dagli ES perchè, come dice etruscastro, non soffrono dell'effetto parallasse, forse per il fatto che possiedono un grande campo apparente?? però sono adesso anche attirato dagli schemi di lenti semplici come dici tu Angeloma, per sfruttare tutta la liminosità possibile, però non vorrei incorrere in un effetto parallasse pronunciato.....diciamo che ho le idee più confuse di prima!!

    comunque a parte questo....volevo davvero ringraziarvi tanto per il tempo che mi dedicate e per l'aiuto
    .....il tempo che ci è concesso è una cosa preziosa, grazie di avermene regalato un po'

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  4. #24
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,368
    Taggato in
    1013 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    non vorrei incorrere in un effetto parallasse pronunciato
    Ho come l'impressione che l'effetto parallattico sia legato a più fattori che agiscono singolarmente o in concorrenza.
    Oculare, strumento, adattamento al buio della pupilla...
    Posso farti l'esempio del Cassegrain 150 f15, col quale è pressoché impossibile fare osservazioni diurne con qualsiasi oculare di qualsiasi focale, mentre di notte è (quasi) nella norma.

    A volte, capita anche la defiance del momento, magari per stanchezza: mi è capitato di ammattire per qualche minuto, prima di trovare l'allineamento giusto... ma che io ricordi, è sempre successo con oculari di generosa estrazione pupillare, mai con quelli che vanno ficcati dentro l'occhio!

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  5. #25
    Sole L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    826
    Taggato in
    42 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    credo che in futuro mi orienterò verso gli ES, per ora è un acquisto che rimanderei ancora...

    avrei altri due dubbi....

    stavo leggendo alcune discussioni a riguardo, ma non ho ben chiara una cosa, ogni telescopio ha un campo reale massimo, quindi se, per puro esempio, un telescopio ha come campo massimo 0,5° vuol dire che qualsiasi oculare io usassi a qualsiasi campo apparente e qualsiasi ingrandimento non riuscirei a visualizzare mai più di una luna intera ( circa 0,5° ) giusto? correggetemi se sbaglio qualcosa....

    e questo è il primo dubbio....

    il secondo....
    tutti i telescopi hanno una magnitudine massima osservabile, quindi, sempre col telescopio esempio di prima, se osservo a 30x avrò una pupilla d'uscita di 5mm, se osservo a 60x avrò una pupilla d'uscita di 2,5mm ( sempre per puro esempio ) poniamo che entrambi gli oculari abbiano caratteristiche tali che il campo reale sia 0,5° avrò nel primo la luna tutta intera ad una certa luminosità, nel secondo la luna tutta intera, più grande, con la stessa luminosità ma spalmata su più superficie, come recita bene l'esempio della nutella di etruscastro e quindi mi apparirà meno luminosa....

    quando guardo la tastiera del nexstar per cercare qualche oggetto interessante guardo prima la magnitudine, se è sui 7...8......8,5 dico, .....buono! e vado ad osservare.....se è sui 9....10 dico, ......no buono, e non mi ci metto neanche, tanto so già che non vedrò nulla.....ma quindi questa magnitudine massima di 12,5 dichiarata come viene calcolata??
    dato che non dipende dalla pupilla d'uscita per quanto detto prima, potrebbe sicuramente dipendere dall'inquinamento luminoso della zona dalla quale si osserva....dato che il telescopio raccoglie tutta la luce, amplificherà anche quella dell'inquinamento insieme a quella delle stelle.....

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  6. #26
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,610
    Taggato in
    1846 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    Citazione Originariamente Scritto da DavideP Visualizza Messaggio
    avrei altri due dubbi....

    stavo leggendo alcune discussioni a riguardo, ma non ho ben chiara una cosa, ogni telescopio ha un campo reale massimo, quindi se, per puro esempio, un telescopio ha come campo massimo 0,5° vuol dire che qualsiasi oculare io usassi a qualsiasi campo apparente e qualsiasi ingrandimento non riuscirei a visualizzare mai più di una luna intera ( circa 0,5° ) giusto? correggetemi se sbaglio qualcosa....
    esatto!

    il secondo....
    tutti i telescopi hanno una magnitudine massima osservabile, quindi, sempre col telescopio esempio di prima, se osservo a 30x avrò una pupilla d'uscita di 5mm, se osservo a 60x avrò una pupilla d'uscita di 2,5mm ( sempre per puro esempio ) poniamo che entrambi gli oculari abbiano caratteristiche tali che il campo reale sia 0,5° avrò nel primo la luna tutta intera ad una certa luminosità, nel secondo la luna tutta intera, più grande, con la stessa luminosità ma spalmata su più superficie, come recita bene l'esempio della nutella di etruscastro e quindi mi apparirà meno luminosa....
    corriamo il rischio che a semplificare troppo si cade in errore, allora:
    per prima cosa la magnitudine di un oggetto rimane sempre tale, a 30x come a 130x una galassia di +12 o la Luna a +1 sempre tale rimane, ciò che cambia come giustamente dici è la Pupilla di Uscita, ma più aumenti l'ingrandimento (e abbassi la P.U.) e più aumenti però anche il contrasto di soglia nel cielo o nei dettagli di un oggetto (la Luna ad esempio!)


    quando guardo la tastiera del nexstar per cercare qualche oggetto interessante guardo prima la magnitudine, se è sui 7...8......8,5 dico, .....buono! e vado ad osservare.....se è sui 9....10 dico, ......no buono, e non mi ci metto neanche, tanto so già che non vedrò nulla.....ma quindi questa magnitudine massima di 12,5 dichiarata come viene calcolata??
    dato che non dipende dalla pupilla d'uscita per quanto detto prima, potrebbe sicuramente dipendere dall'inquinamento luminoso della zona dalla quale si osserva....dato che il telescopio raccoglie tutta la luce, amplificherà anche quella dell'inquinamento insieme a quella delle stelle.....
    hai letto questo?: https://www.astronomia.com/forum/sho...Limite-Teorica

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #27
    Sole L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    826
    Taggato in
    42 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    mooolto interessante!

    accipicchia quante cose hai scritto e con quanta dedizione ti dedichi a questa passione, molto interessante il link La scala di Bortle, impressionante la cartina con l'inquinamento luminoso.....certo che siamo proprio lì in mezzo eh!....che meraviglia se il cielo fosse come nella foto dopo quella, stupendo...

    vedo che è un discorso molto complesso stabilire un equilibrio per quanto riguarda le osservazioni, non si finisce mai di imparare ( come in tutte le cose del resto... ) e bisogna considerare tanti fattori anche soggettivi, è tutto un susseguirsi di pratica, teoria, poi un po' di pratica, un po' di teoria, ma soprattutto tanta pratica.....mi piaaace

    caspita, proprio ora stavo guardando un po' di stelline e un aereo mi ha attraversato il campo, non mi era mai successo, ho fatto un salto sullo sgabello!!!
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  8. #28
    SuperNova L'avatar di Marcos64
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Biella
    Messaggi
    3,761
    Taggato in
    577 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    Le "Etrusguide" sono una manna dal cielo, per me lo sono state all'inizio, ma non ho smesso di rileggerle ogni tanto per un utile ripasso. Circa l'esperienza osservativa, hai ragione, e' a mio avviso seconda solo alla qualita' del cielo, ma certamente vien prima dello strumento. Ho ed ho avuto la fortuna di condividere serate con persone molto capaci, con molta piu' esperienza di me, ed ho "scoperto" che, come in tutte le cose, solo l'esperienza puo' davvero fare la differenza.
    Dob SW 254/1200 - Mak SW 127/1500 Oculari: TS Paragon ED 35, Baader Hyperion 21, UWA 7 82°, Luminos 10 82

  9. #29
    Sole L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    826
    Taggato in
    42 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    Ho come l'impressione che l'effetto parallattico sia legato a più fattori che agiscono singolarmente o in concorrenza......
    Inizio a pensarlo anche io....ho barattato lo zoom celestron e l'ES 6,5mm con il Baader zoom Mark IV.....questo per due motivi, l'ES, come detto non lo usavo mai e lo zoom celestron mi stava un po' "stretto" ( come campo visivo ).
    Devo dire che le cose, con il Baader, sono notevolmente migliorate, solamente una cosa mi sembra notevole, nel baader i colori sembrano piuttosto caldi come tonalità, il celestron era leggermente più neutro, comunque per il resto tutto un altro pianeta!

    Leggendo in rete tutti quanti parlano dell'effetto parallasse del baader zoom, fastidioso eccetera, e anche di tutti gli altri oculari della serie hyperion, ebbene, io con il mark IV anche a voler far fatica non sono riuscito a fare in modo che questo oculare soffrisse di effetto parallasse, a tutte le focali, anche in visione diurna, niente, neanche a impegnarmi, visione rilassata e perfetta in ogni utilizzo, mi è parso molto comodo il paraluce rigido che si svita, lo regolo alla posizione giusta e ci posso appoggiare il sopraciglio per tenere la pupilla sempre alla stessa distanza, invece la conchiglia in gomma del celestron per me era scomodissima...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  10. #30
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,172
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Oculari Mak 127

    Ciao, ho un SW 127/1500 e il 25 mm in dotazione è buono. Quello da 10 mm davvero penoso.
    Ho comperato due oculari Tecnosky Planetary 15 mm (100 x), e 8 mm (190 x). I 15 mm sono davvero perfetti.
    Con gli 8 mm sei proprio al limite massimo. Oltre non si vede più nulla.

Discussioni Simili

  1. oculari
    Di BR150 nel forum Accessori
    Risposte: 68
    Ultimo Messaggio: 04-12-2014, 08:23
  2. Oculari
    Di 180° nel forum Accessori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-05-2014, 10:27
  3. Oculari
    Di luca11 nel forum Accessori
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02-04-2014, 18:28
  4. Oculari
    Di nicola66 nel forum Accessori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-02-2014, 00:32
  5. Oculari ES da 82°
    Di medved nel forum Accessori
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 07-09-2013, 11:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •