Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    SuperGigante L'avatar di medved
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Morbegno (Sondrio)
    Messaggi
    2,335
    Taggato in
    72 Post(s)

    Autorecensisco...l'USATO

    Allora non sapevo dove metterlo ma ho voluto sintetizzare qui la mia esperienza con gli acquisti di materiale astronomico e ottico in generale nel mercato dell'usato.
    La riflessione deriva dal fatto che negli ultimi mesi ho acquistato
    Un Binocolo 8x30 optolith (restituito)
    Un Sotem 10x50
    Un Tento 20x60
    Un GHit 7x50
    Uno Swift Saratoga 8x40
    Uno Swift Newport 10x50
    Uno Jena 6x30
    Un Heron 8x40 (per conto di un amico)
    Un Tele 130/900
    Una montatura HDAZ
    Sei Oculari (Celestron Omni 40mm; Super 25mm; TS WA 12mm; Celestron plossl 10mm; pro-optic Plossl 7,5mm; SW UWA 5mm)
    E devo dire che non ho mai avuto problemi ma io sono un tipo molto prudente e qui vi spiego quali attenzioni ho prestato.
    Innanzitutto ho imparato a non avere fretta. Molto spesso nei vari mercati dell'usato si vedono tante occasioni che paiono irripetibili e irrinunciabili ma poi si scopre che basta aspettare per trovare di meglio o a minor prezzo.
    Altra cosa fondamentale è sapere esattamente cosa si sta acquistando e quali sono le reali quotazioni di mercato. Mi è capitato con i binocoli che queste conoscenze mi aiutassero molto. Ad esempio il binocolo 20x60 Tento ha quotazioni altissime, spropositate. Si trova sulla baia ad esempio a 120-170 euro. Ora bisogna sapere che è un binocolo buono ma la produzione è divisa in tre epoche. Prima del '88 si fabbricavano strumenti eccellenti sotto tutti i punti di vista ottico e meccanico. per questi binocoli il prezzo di 120 euro è comunque molto alto ma giustificabile. Dal 88 al 91/92 la qualità scende drasticamente (per questioni economiche e politiche dell?URSS che si stava sgretolando), dopo il 92 la qualità scende ancora. Ma i prezzi del modello Tento rimane invariato, è ovvio quindi che mentre 120 euro per il modello 1988 è appena giustificabile non lo è affatto per quello del 1993. Altra cosa che mi ha permesso di fare un super affare. Pochi sanno che la Bresser negli anni 80 rimarchiava con il proprio nome e la specifica "Saturn" i binocoli Tento 20x60 russi. Ora io ho trovato un venditore che ignaro della cosa vendeva il binocolo Bresser Saturn a 24 euro mentre io sapevo che si trattava di un Tento 20x60 degli anni '80 i migliori!
    Altro accorgimenti, il più ovvio è quello di controllare sempre i feedback dei venditori e i commenti degli acquirenti. Un venditore con feedback eccellenti ha grandi probabilità di essere una persona seria
    Contattare sempre il venditore prima dell'acquisto per capire se è un mercante, un esperto o uno sprovveduto. Il mercante difficilmente saprà dirvi se lo strumento è in ordine così come lo sprovveduto ma mentre con quest'ultimo si riesce a strappare un prezzo ottimo con il mercante no. Con l'esperto di solito si ha la sicurezza di ciò che si acquista e dello stato di conservazione o integrità, i prezzi sono mediamente più alti ma è un costo che può valere pagare.
    Infine tenete in buona considerazione quei venditori (meno frequentemente i privati) che prevedono la restituzione dell'oggetto qual'ora non vi piacesse. Il mio primo acquisto è stato avventato. Il binocolo Optolith 8x30 che presi usato in germania è un buon binocolo e lo pagai abbastanza (55 euro). Mi arrivò scollimato ma è uno dei pochi binocoli che non è possibile collimare in nessuna maniera perchè ha le ottiche cementate. Per fortuna il venditore che a mio avviso non si era accorto dello stato della collimazione prevedeva la possibilità di restituire l'oggetto. Così feci e recuperai il costo dell'oggetto e le spese di spedizione.

    Ecco spero di essere stato utile

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    SuperNova L'avatar di marcom73
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma città
    Messaggi
    3,530
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Autorecensisco...l'USATO

    grazie di aver messo in comune il tuo prezioso sapere.... io di binocoli non ci capisco nulla e se mai dovessi pensare a sbilanciarmi in un acquisto, spero di poter contare su di te !!
    C11 - RC8 - SharpStar 65Q - AZ EQ6 GT
    Astrobin : http://www.astrobin.com/users/marmony73/

  3. #3
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Autorecensisco...l'USATO

    Aggiungerei.. fino ai 50 euro si può rischiare qualcosina, sia per l'oggetto che per l'affidabilità del venditore, in genere si tratta di pagamenti postepay poco sicuri. Qualcosina non vuol dire buttare i soldi.. ovviamente.
    Dai 50 ai 100 euro bisogna fare molta attenzione sia all'oggetto che al venditore, fare sempre controlli incrociati in rete, cercare il nome o l'indirizzo o il numero di cellulare, a volte saltano fuori cose sospette.
    Oltre i 100 euro solo cose molto sicure, verificare il verificabile, farsi dare il recapito telefonico fisso (difficile che lo diano). Ergo.. oltre i 100 euro meglio acquisti diretti. Finora ho avuto c... fortuna, un brivido solo all'ultimo acquisto.. un hard disk esterno.. il pc non lo vedeva.. ma grazie ad una ricerca in rete ho scoperto il motivo e rimesso in funzione... sò un genio..... ma d'altronde rischiavo solo 30 euro...
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •