Pagina 3 di 17 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 170
  1. #21
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,235
    Taggato in
    106 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Grazie ragazzi mi state insegnando un sacco di cose!!
    Ho capito tutto. Correggetemi se sbaglio. All'oculare stamattina avrei visto Giove (a livello di dimensione) più o meno uguale con il mio mak o con un riflettore da 30 cm.
    Se invece avessi collegato una webcam da 4,5 mm e una barlow 3x allora il telescopio avrebbe "retto" l'ingrandimento molto di più, e avrei visto in diretta sul pc durante la ripresa un giove molto grande. E ovviamente con un C8 anche ben definito, mentre con il mio Mak molto più "marmellata". Giusto ragazzi? Ho capito bene?
    Altra domanda: ma quindi in visuale dal seeing cittadino più o meno siamo al massimo a 250 x per qualsiasi telescopio, giusto? E invece se faccio riprese con webcam arrivo tranquillamente al doppio o triplo. Giusto? Così sembra, visto che in MIGLIAIA di filmati su youtube (filmati! Non visuale!) io vedo saturno o giove grosso 5 cm per 5. Oppure vedo la luna enorme, ovvero nell intero campo visivo il solo Cratere Pluto o Copernico. Quelli sono altro che 250 x !!!! Se ho ben capito, quindi, quel tizio che ha filmato ben definito il singolo cratere enorme con il C925, se avesse staccato la webcam e avesse guardato all oculare avrebbe dovuto ridurre drasticamente gli ingrandimenti.
    Ditemi che ho capito!
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  2. #22
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,235
    Taggato in
    106 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Frignanoit sai che non ho capito? Più aumento la focale più devo aumentare ingrandimenti? Io sapevo che si ingrandisce bene con un telescopio dalla grande focale tipo mak 180 che ha 2700 e f/15. Non ho capito neanche perchè più è lunga la focale più devo ingrandire. Ragazzi nn ci capisco più niente.. Io chiedevo solo: ma esiste un telescopio con cui io metto l occhio e vedo un Saturno o un Giove come una moneta da 2 euro? La risposta è stata NO, nenache con un riflettore da 50 cm se il seeing è cittadino. Bene, allora ripiego su webcam e pc, visto che non ho una gran vista e voglio vedere grandi gli oggetti. Allora ditemi che modello devo comperare per vedere almeno al pc e in diretta durante la ripresa, un pianeta tipo sarurno bello grande tipo 4 cmx 4. Senza tante spiegazioni tecniche ditemi marca e tipo e io vado a comprarlo.
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  3. #23
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,317
    Taggato in
    247 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Ho scritto il contrario, se tu aumenti la focale a parità di oculare aumenti anche gli ingrandimenti, ma siccome hai aumentato anche la focale per mettere a fuco la corsa sarà più lunga e l'oggetto sarà più piccolo, se io uso un rifrattore da 60mm con una focale di 500mm vedrò l'oggetto a 100x di una dimensione, se ci aggiungo una barlow 3x la focale diventa di 1500mm e avrò 300x l'oggetto invece di vederlo 3 volte più grande per poter metterlo a fuco sarà invece più piccolo...
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  4. #24
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,235
    Taggato in
    106 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Ti ringrazio. Hai dato risposta a una delle 5 o 6 domande che ho fatto. Vediamo se qualcuno mi illumina sul resto. Ragazzi io non ho una vista da 20enne e ho bisogno di vedere i pianeti grandi. Intendo dire qualche cm. Oculare o webcam che sia, potete rileggere i miei ultimi 3 post e darmi risposte sul da farsi? Se davvero devo continuare a vedere briciole al posto di pianeti dovrò interrompere l'emergente passione per l'astronomia per limiti fisici (si vede troppo piccolo).
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  5. #25
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,622
    Taggato in
    1037 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Come già detto, si riprendono migliaia di fotogrammi alla cadenza (fps) più alta possibile, perfino 120fps per le camere più performanti. Lo scopo è di "beccare" gl'istanti brevissimi di calma atmosferica, per cui, se non in caso di seeing eccezionale, che in città non si avrà MAI, sul monitor non si vedrà altro che una pizza capricciosa. Il risultato dell'integrazione dei migliori filmati, sarà ben altra cosa.
    In visuale, sarà grasso che cola arrivare a 120-150x. Foss'anche col telescopio Hale da 5000mm di apertura di monte Palomar o il Lidlscopio 70/700; anzi... forse forse, meglio il Lidlscopio.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  6. #26
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,235
    Taggato in
    106 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Ok quindi dal balcone di casa un Mc oppure un riflettore da 35 cm sono la stessa identica cosa in visuale come ingrandimenti. Pazzesco Non si finisce mai di imparare.
    Eppure etruscaStro mi aveva detto tutt'altro.
    Non si comprende proprio perché esista un mercato dei telescopi visto che il seeing limita normalmente a quei 100 o 200 X
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  7. #27
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,622
    Taggato in
    1037 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Ma... sul serio pensi che tutti gli astrofili osservino da un balcone di città?
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  8. #28
    SuperGigante L'avatar di medved
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Morbegno (Sondrio)
    Messaggi
    2,335
    Taggato in
    72 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Posso fare un osservazione? A mio avviso state dando nozioni correttissime ma un po' "avanzate" come concetto ad una persona che in questo momento, essendo novizio, ha più bisogno di semplificazioni. Quello che dite in molti casi presuppongono che l'interlocutore abbia già una certa esperienza.
    Partiamo con l'esempio della Luna che mi era piaciuto molto e che può far capire bene alcuni concetti. La Luna piena ha una dimensione di circa 30' d'arco e direi che si vede bene in cielo. Ora, Giove quando è in opposizione ( dunque non in questo periodo) è circa 45" d"arco ma in questo è circa 30" di arco. Questo vuol dire che se io ingrandisco Giove 60x ottengo un disco che è uguale a quello della Luna piena. Incredibile, non si direbbe vero? Ne consegue che se io ingrandisco 240x Giove lo vedo con un diametro pari a 4 Lune. Questo è un ingrandimento molto buono che all'occhio allenato permette già di vedere molti paeticolari. Ora un occhio allenato a 240 ingrandimenti vede tantissime cose con un ottimo mak127 ma ne vede anche di più con un ottimo mak 150. Certamente lo stesso occhio allenato vedrà un po' di più con un C9,25. Ma ti assicuro che con un diametro apparente di 4 Lune i particolari visibili sono già molti. In questo caso certi " occhi d'aquila" possono vedere tutto quello che c'è da vedere su Giove anche con un C9.25. Altri, più umani come me, se il seeing lo consente, preferiscono aumentare un po' gli ingrandimenti e sforzare meno la vista. In casi di ottimo seeing si può salire anche di molto con gli ingrandimenti ma questo capita in luoghi particolari o in serate particolari, allora puoi arrivare anche a 500/600 se ti piace e se hai un diametro che te lo consente.
    Quindi con un buon seeing i 300x che hai usato vanno benissimo e il disco di Giove a te sembra piccolo ma era 5 volte il disco lunare visto a occhio nudo. Cosa vuol dire ciò? Che tra 20/30 notti passate a cavarti gli occhi su Luna, Giove, Urano, stelle doppie, galassie al limite, etc, etc. Bene dopo 20/30/50 notti cosi, Giove a 300x ti sembrerà enorme.
    Io so di non sapere un ca..o, ma veramente non come quello snob di Socrate
    Franco Milani:

  9. #29
    SuperGigante L'avatar di medved
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Morbegno (Sondrio)
    Messaggi
    2,335
    Taggato in
    72 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Invece c'è una cosa su cui non riesco mai ad essere d'accordo con la quasi totalità degli astrofili con cui mi confronto, ed è una cosa grossa sulla quale so di essere in minoranza ma, forse a causa della sua soggettività, continuo a non riscontrarla. Quasi tutti, dicevo, concordano nel dire che il diametro per il planetario visuale è secondario o addirittura deleterio in gran parte del Nostro Paese a causa del cattivo seeing. Io sono in disaccordo con tale assunto. Vivo in una valle che presenta spesso seeing mediocre ( Pickering 5/6) quando non pessimo ( Pickering 2/4), ma in alcune occasioni non rare ho seeing accetabile (Pickering 7) e ogni tanto capitano serate davvero buone (Pickering 8). Bene, con l'esclusione delle serate pessime io ho sempre goduto di visioni del pianeta Giove, di Saturno o del nostro satellite migliori nel newton 8/10 pollici rispetto al mak127 o al newton 130. Io sempre ho visto di più e meglio nei miei diametri maggiori. Dirò di più: usando la torretta binoculare si ha anche l'impressione di avere meno fastidio e meno danni dal seeing mediocre.
    Concludo con un ultima affermazione di incoraggiamento per il nostro utente un po' disamorato: hai un buono strumento planetario e sicuramente le serate nelle quali con 150 mm vedrai più che se tu avessi un 127mm non saranno poche. Ma con allenamento e costanza queste serate saranno sempre di più e se puoi spingere fino 300x fallo, il tuo strumento te lo consente.
    Io so di non sapere un ca..o, ma veramente non come quello snob di Socrate
    Franco Milani:

  10. #30
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,622
    Taggato in
    1037 Post(s)

    Re: oculari per MAK 150/1800

    Io sono in disaccordo con tale assunto
    ...e io sono d'accordo con te!
    Però devo dire che le migliori visioni planetarie le ho avute con il primo telescopio che ho avuto: un ordinario acromatico 77/910 Stein Optik, osservando dal giardino, dal balcone e perfino dalla finestra (aperta). Ma si tratta di più di trentacinque anni fa!
    Ultima modifica di Angeloma; 02-12-2017 alle 09:57
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

Discussioni Simili

  1. Iniziare ad osservare il cielo e i pianeti
    Di Sarnek98 nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 02-02-2017, 07:29
  2. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 06-01-2017, 10:41
  3. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 15-07-2016, 15:51
  4. Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 17-12-2015, 01:19
  5. Come osservare pianeti tramite telescopio.
    Di Giammy nel forum Sistema Solare
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 24-09-2014, 14:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •