Pagina 3 di 9 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 89
  1. #21
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,886
    Taggato in
    277 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    Citazione Originariamente Scritto da Libero Visualizza Messaggio
    Ciao, io sono sul sito da pochissimo tempo e non sono per niente esperto, quindi prendi con le molle quello che scrivo.
    Ho il telescopio da un mese e come primo telescopio ho comprato su internet Celestron C8 Avx.
    Sembra di buona qualità, se esci una volta con altri astrofili impari facilmente a utilizzarlo.
    L'unica cosa che a me lascia perplesso è che con rifrattori da 10 cm personalmente vedo la Luna in modo identico al mio.
    Siamo ancora qui, mi spiace, ma non si può condividere un concetto basato su considerazioni di base minima e approssimative, io ho utilizzato per primo un binocolo 10-30x60 zoom e ho imparato sulle mappe cartacee che trovavo nei libri cosa si poteva osservare nel cielo con tale strumento, c'è voluto molto, tanta pazienza a capire che c'era qualcosa di reale, l'ho capito solo quando mi sono reso conto che era possibile trovare oggetti nel cielo con il binocolo..
    Fatto bagaglio di ciò ho pensato al telescopio e come tutti i profani il più piccolo era abbastanza, viste le possibilità del binocolo, ho preso un Newton 76/900 EQ, il massimo! vedevo i crateri Lunari, Giove, Marte (piccolino) Saturno che mi ha lasciato quasi un infarto, e poi stava stretto, mi capita un occasione rifrattore 90/900 azzo, dal 76mm al 90 devo spaccare il cielo, lo prendo, ho visto poco più e male quello che vedevo nel 76mm a volte sembrava meglio l'altro, vabbè, forse mi sono illuso...
    Decido di fare una spesa (la prima importante) Celestron Astromaster 150/750 Eq, lo faccio vedere senza prezzo: https://www.amazon.it/Celestron-Tele.../dp/B003OICV2K
    il massimo, comincio a vedere la grande nebulosa di Orione, i globulari con qualche stellina, le nebulose planetarie, ammassi aperti a bassi ingrandimenti, Doppio del Perseo, il Presepe, M81-M82 insieme, M51, fantastico, Albireo, tante doppie bicolore, sistemi multipli, la costellazione del Cigno battuta a tappeto (stupenda) Andromeda, che altro...
    adesso veniamoci pure a dire che con 200mm vediamo le stesse cose che con meno e quasi, quasi, è meglio un binocolo... Facciamo almeno un po' di esperienza, felice per chi inizia con 200mm e non vede una mazza...

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 UWA-10 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  2. #22
    Pianeta L'avatar di Libero
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    51
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    Ciao, e grazie per le risposte. Come avete letto ho sempre iniziato i miei post esplicitando il fatto che sono inesperto e che va preso con le molle quello che dico.
    Io personalmente ho visto in una sera di seeing cattivo la Luna identica sul mio C8 e su un rifrattore 8 cm. Ovvio poi che se si parla di DSO se ne vedono molti di più con il diametro maggiore, ma quando guardo la singola stella di magnitudine 0 o 1 la vedo uguale con ogni telescopio. E ripeto: i particolari di Luna e pianeti su C8 203 mm o C5 130 mm se il seeing è mediocre sono limitati dal seeing. Non dallo strumento.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #23
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,914
    Taggato in
    1068 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    quando guardo la singola stella di magnitudine 0 o 1 la vedo uguale con ogni telescopio
    La vedi uguale anche a occhio nudo. Perché t'incaponisci su questo?
    Non esistono, attualmente, telescopi in grado di risolvere il disco di una stella, se non usando tecniche speciali e solo su pochissimi oggetti e comunque in modo elementare.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  4. #24
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,190
    Taggato in
    1901 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    non voglio portare avanti una crociata contro Libero perché in fondo ha gli stessi dubbi che hanno tutti gli astrofili appena iniziano questo hobby, e poi anche perché si porta la discussione molto fuori alle domande iniziali di un altro utente però:

    Citazione Originariamente Scritto da Libero Visualizza Messaggio
    Questa è la mia opinione ma potrebbe essere una opinione sbagliatissima. Vedi tu.
    no, è peggio che sbagliata, ti basi su assunti totalmente fuori luogo e basati su una singola serata (la tua prima tra l'altro) sul campo.
    perdi tempo a leggere questi articoli (per iniziare!) così capisci perché una stella rimane di aspetto puntiforme anche nell'Hubble!: https://www.astronomia.com/risorse/a...e-e-telescopi/

    Citazione Originariamente Scritto da Libero Visualizza Messaggio
    Maicol io ti consiglio di non comprare il telescopio a occhi chiusi sull'onda emotiva come ho fatto io, ma di uscire una sola sera con un gruppo di astrofili e mettere l'occhio dentro l'oculare di molti strumenti. Dopodichè ti farai la tua idea.
    Questo è un saggio consiglio!

    La mia idea personale è che ci voglia una ottima vista ed esperienza visiva annuale o decennale per capire la differenza tra i vari telescopi. Se hai una vista da comune mortale e non hai esperienza nella visione al telescopio rischi di spendere migliaia di euro in più per un telescopio che solo sulla carta promette di far osservare dettagli che spesso non vedrai mai (90% delle volte per il seeing, e poi per la mancata capacità visiva adeguata, capacità che hanno invece gli astrofili).
    no, non ci siamo proprio, gli astrofili hanno una vista normalissima, anzi, spesso anche con dei problemi come tutte le persone del mondo, perché alla fine siamo uomini e non robot, l'unica cosa che si acquisisce col tempo è l'esperienza di avere cura nell'osservare i dettagli, ma questa si chiama esperienza e non si compra a etti al supermercato o su Amazon!

    Citazione Originariamente Scritto da Libero Visualizza Messaggio
    2) E' il seeing e non la potenza dello strumento a condizionare la visione dei dettagli se osservi da un cielo mediocre.
    no, questa frase è totalmente errata e va detto, è il diametro di un telescopio a "condizionare" e a permettere se tu possa vedere un determinato dettaglio o no, il seeing è un valore momentaneo in continua mutazione durante la serata e alla peggio può livellare in brevi momenti le prestazioni tra due strumenti di diverso diametro.

    Citazione Originariamente Scritto da Libero Visualizza Messaggio
    E ripeto: i particolari di Luna e pianeti su C8 203 mm o C5 130 mm se il seeing è mediocre sono limitati dal seeing. Non dallo strumento.
    ne riparliamo questa estate quando avrai Giove e Saturno alti in cielo, rimetti i due strumenti fianco a fianco e fai una osservazione seria, vedrai cosa significa la differenza tra vedere e osservare...

    detto questo, secondo me un c8 su avx è un ottimo strumento che permette diversi approcci all'astronomia.

  5. #25
    Pianeta L'avatar di maicol61
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    padova
    Messaggi
    57
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    Premetto che la cosa non mi ha dato alcun fastidio, anzi mi ha divertito molto.

    Avete presente quando invitate gli amici a casa per seguire "Napoli vs AltraSquadra" e la serata finisce a guardare quel film tanto atteso e che finalmente danno in tv? Si approfitta della pubblicità per dare uno sguardo alla partita. E il padrone di casa, per ospitalità, non può opporsi.
    Questo post è così. E' nato per una mia esigenza ma è finito in tutt'altra direzione.
    Comunque, approfittando delle "pubblicità" siete riusciti a darmi le risposte che cercavo per cui avete comunque soddisfatto le mie richieste.
    Ho avuto la stessa sensazione di quando gli amici invadono casa e, nonostante io sia presente sul forum da pochi giorni, mi sembra di conoscervi da sempre.

    Siete fantastici.

    Grazie a tutti di cuore e cieli sereni

  6. #26
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Cercola
    Messaggi
    4,558
    Taggato in
    837 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    Citazione Originariamente Scritto da maicol61 Visualizza Messaggio
    "Napoli vs AltraSquadra" e la serata finisce a guardare quel film tanto atteso e che finalmente danno in tv? Si approfitta della pubblicità per dare uno sguardo alla partita. E il padrone di casa, per ospitalità, non può opporsi.
    Io sono molto meno tollerante: guai a chi mi disturba mentre guardo la partita!
    Non credo in nessun dio, né nell'amore, né nella giustizia, credo solo nella Scienza e nell'amicizia. Da quest'ultima vengo spesso delusa, ma continuo a crederci...

  7. #27
    Pianeta L'avatar di Libero
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    51
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    Va bene, buone osservazioni a tutti. Questo è il mio ultimo messaggio su questo forum di astronomia.
    Maicol, quando comprerai il C8 che ho io e quando vedrai che 9 volte su 10 il seeing non ti permette di osservare come potresti per colpa del seeing ti ricorderai che un inesperto te lo aveva detto.
    Saluti. Non scriverò più.

  8. #28
    Pianeta L'avatar di Libero
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    51
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    Ps i pianeti quest'estate non saranno mai alti in cielo. Giove ad esempio resterà basso come lo è adesso. Semplicemente si vedrà la notte alla stessa altezza in cui si vede adesso di mattina.

  9. #29
    Pianeta L'avatar di maicol61
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    padova
    Messaggi
    57
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    Citazione Originariamente Scritto da Libero Visualizza Messaggio
    Va bene, buone osservazioni a tutti. Questo è il mio ultimo messaggio su questo forum di astronomia.
    Maicol, quando comprerai il C8 che ho io e quando vedrai che 9 volte su 10 il seeing non ti permette di osservare come potresti per colpa del seeing ti ricorderai che un inesperto te lo aveva detto.
    Saluti. Non scriverò più.
    Dai resta con noi. Del resto da quel che ho capito io nessuno ti ha dato torto al 100%. Hanno confermato che un buon seeing è essenziale e che quando è buono si nota la differenza tra strumenti.
    La divergenza di opinioni è che per te non vale la pena spendere per uno strumento grande che sfrutteresti solo di tanto in tanto, per altri vale la pena spendere di più, aspettare il seeing buono e godere di visioni migliori. Questo è molto soggettivo.

    A risentirci (o a rileggerci?) ancora per molto e con sempre più esperienza alle spalle (ammesso che anche io riesca a comprarlo questo C8).

    Cieli sereni a tutti (stavolta è doppiamente pertinente)
    Ultima modifica di maicol61; 09-02-2018 alle 11:07

  10. #30
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,288
    Taggato in
    310 Post(s)

    Re: Un aiuto per la scelta del primo strumento.

    Ciao @maicol61.
    Il C8 che che hai scelto va bene, la montatura che hai scelto ha una portata di 14 kg dichiarata...
    Tu dicevi di voler fare fotografia..in questo caso quei 14 Kg vano ridotti..8...9 Kg ad essere super maliziosi nella equilibratura...
    Sarei piu' tranquillo con una CGEM...
    Comunque con il C8 non hai problemi per le foto planetarie...se pensi al deep sky secondo me e' un pelo al limite perche' ci deve aggiungere la macchina di ripresa un tele guida ecc.....tanti lo fanno per carita' , ma necessita di parecchi accorgimenti proprio perche' si e' al limite....Per il visuale ovvio nessun problema...
    Ottima scelta anche se io personalmente non sono un amante dei vari C......

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di iaco78; 09-02-2018 alle 11:45
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

Discussioni Simili

  1. Aiuto scelta primo strumento
    Di Levin nel forum Primo strumento
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 18-09-2017, 17:03
  2. scelta primo strumento
    Di david3 nel forum Primo strumento
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 20-03-2016, 20:35
  3. consigli scelta primo strumento
    Di Saturnus nel forum Primo strumento
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 04-01-2016, 12:54
  4. aiuto scelta strumento
    Di asterix nel forum Primo strumento
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 13-02-2013, 09:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •