Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 48 di 48
  1. #41
    Sole L'avatar di Aldir
    Data Registrazione
    Oct 2014
    LocalitÓ
    Udine
    Messaggi
    632
    Taggato in
    26 Post(s)

    Re: Sirio B - separarla dipende dal seeing?

    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    Allora ho fatto il ciclo completo...
    Da ora al 2025 che sarÓ il miglior periodo almeno cosi dicono per osservarla se uno Ŕ appassionato puo giÓ provare siamo giÓ nel periodo favorevole.Mi correggo perchÚ doveroso non certo quando sta tramontando parlo di osservazione fatta a febbraio.
    Ultima modifica di Aldir; 17-04-2018 alle 23:29

  2. #42
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    LocalitÓ
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,773
    Taggato in
    1864 Post(s)

    Re: Sirio B - separarla dipende dal seeing?

    Citazione Originariamente Scritto da mikyfly Visualizza Messaggio
    Apprezzo la tua onestÓ, ma altrettanto onestamente ti dico che tentare la visione di Sirio B a metÓ Aprile alle nostre latitudini Ú un esercizio del tutto inutile, cosý come frustrante immagino sia osservarla con un C11 la cui ostruzione centrale supera credo il 30% (qui non parlo per esperienza perchÚ non vi ho mai guardato dentro ad un gioiellino del genere) e quindi richieda un seeing perfetto per poterla anche solo intuire.

    Da ultimo: come sai Sirio ha un periodo di circa 50 anni e raggiungerÓ la massima separazione nel 2022 o 23, pertanto se hai provato ad osservarla anche solo 3/4 anni fa lo scenario Ŕ cambiato e tanto (dal 2013 ad oggi credo si sia allontanata di circa 1"... Una enormitÓ vista l'osticitÓ del bersaglio).
    Ciao
    il problema vero, e in questa discussione ne abbiamo parlato molto, non Ŕ la separazione che sulla carta Ŕ nel potenziale della stragrande maggioranza dei telescopi, ma di scorgerla tra la luminositÓ della compagna A.
    io non l'ho mai osservata ad aprile, sempre in inverno (dove per sempre credo di averla separata 2 volte al c11") e con Sirio al meridiano, ma Ŕ cosa non semplice, ci sono molte, troppe variabili da azzeccare.
    ma di certo non si vede con un rifrattore da 90mm magari con sferica o scollimato come la maggior parte degli strumenti amatoriali.

  3. #43
    Nana Bruna L'avatar di hu.go
    Data Registrazione
    Aug 2014
    LocalitÓ
    Finale Emilia (MO)
    Messaggi
    185
    Taggato in
    19 Post(s)

    Re: Sirio B - separarla dipende dal seeing?

    Anch'io che ho aperto questa discussione, e chiesto delucidazioni, non ho mai provato in questo periodo.
    Ho principalmente osservato Sirio con il cielo invernale e poche occasioni nel periodo Marzo/Aprile.

  4. #44
    Sole L'avatar di Giova84
    Data Registrazione
    Mar 2015
    LocalitÓ
    Caserta
    Messaggi
    713
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Sirio B - separarla dipende dal seeing?

    Certo che Ŕ una vera mission impossible! Dove mi avvio col rifrattore acro corto? Meglio lasciarlo al rich field, va...
    rifrattore acro SW 120/600, Messier MC 127/1900; ES Twilight I, ES Dobson UL 12"; oculari MaxVision 68░ 24mm, Plossl NT 17mm, AP UWA 16mm, ES 82░ 11-6,7mm, Planetary-ED 8-5mm.

  5. #45
    Sole L'avatar di Aldir
    Data Registrazione
    Oct 2014
    LocalitÓ
    Udine
    Messaggi
    632
    Taggato in
    26 Post(s)

    Re: Sirio B - separarla dipende dal seeing?

    Citazione Originariamente Scritto da Giova84 Visualizza Messaggio
    Certo che Ŕ una vera mission impossible! Dove mi avvio col rifrattore acro corto? Meglio lasciarlo al rich field, va...
    Guarda provare non penso ti costi nulla se ti accorgi che la serata pu˛ essere una delle giuste non credo che puntare Sirio sia discriminatorio. Mi spiego tante sere si cerca di vedere o doppie strette difficili o galassie al limite dello strumento cosi si pu˛ provare pure la B. Ora certamente si dovrÓ osservare non solo Sirio ma pure altri oggetti o pianeti nel loro periodo migliore. Di certo non andremo a vedere Giove quando spunta o quando giÓ oramai e inosservabile. Ma questo vale per tutti gli oggetti celesti. Quando ci saranno le condizioni favorevoli merita attenzione a me ha sempre affascinato sentire i nostri vecchi astrofili anni fa che raccontavano le loro tecniche di osservazione ideando vari sistemi di oscuramento della A. I dibattiti erano sempre un interessante insegnamento.

  6. #46
    Sole L'avatar di Aldir
    Data Registrazione
    Oct 2014
    LocalitÓ
    Udine
    Messaggi
    632
    Taggato in
    26 Post(s)

    Re: Sirio B - separarla dipende dal seeing?

    Citazione Originariamente Scritto da hu.go Visualizza Messaggio
    Anch'io che ho aperto questa discussione, e chiesto delucidazioni, non ho mai provato in questo periodo.
    Ho principalmente osservato Sirio con il cielo invernale e poche occasioni nel periodo Marzo/Aprile.
    Sicuramente si deve osservare nel periodo migliore come si fa per pianeti o altro la discussione qui mi pare sia come separarla con seeing permettendo .Non di osservarla a maggio.

  7. #47
    Pianeta L'avatar di BTG1
    Data Registrazione
    May 2018
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    33
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Sirio B - separarla dipende dal seeing?

    Citazione Originariamente Scritto da hu.go Visualizza Messaggio
    Sirio B attualmente si trova a pi├╣ di 10" di separazione della sua compagna A. La separazione massima dovrebbe succedere tra il 2020 e il 2025 quindi siamo nel periodo comunque di massima osservabilit├*.
    Ovviamente il problema ├Ę la luminosit├* di Sirio A (-1.46) in confronto alla piccola nanna bianca Sirio B (8.44) che rende difficile la sua identificazione all'oculare.

    Ricordo che all'inizio del 2017 sono riuscito a vedere Sirio B con il mio C8 a 400x durante una fredda notte invernale dopo alcuni giorni di pioggia... Quindi 3 o 4 giorni dopo una tempesta. Ricordo che Sirio B si trovava in alto a destra proprio nella vicinanza della diffrazione di Sirio A.
    (nel C8 ho il diagonale quindi vedo soltanto invertito Est-Ovest con il Nord sempre in alto alle ore 12:00)

    Ma a questo punto non saprei se, l'anno scorso, ho davvero visto Sirio B o mi sono immaginato tutto.

    10" son├│ tanti ma qui il problema ├Ę la differenza di magnitudine tra le due stelle.

    Quest'anno volendo capire se il C8 ├Ę in grado di mostrare la binaria ci ho provato parecchie volte ma mi ├Ę stato impossibile identificare Sirio B.

    Scrivo questo thread per chiedere a chi ├Ę esperto in visualizzare doppie.

    Ma sar├* che per vedere Sirio B servono condizioni di seeing eccezionali e un buon rifrattore sopra 120-150mm?
    Un SCT C8 ├Ę davvero in grado di identificarla?

    Sentendo parlare di Sirio B mi si rizzano i capelli in testa: non sono mai riuscito ad osservarla, ├Ę la mia bestia nera. Nemmeno col mio Cassegrain da 30 cm e nemmeno durante una serata rivolta a questo in compagnia di Ferreri, tre anni fa, col rifrattore apocromatico Morais da 42 cm dell'Osservatorio di Pino Torinese. Cambiano diametri e configurazioni ottiche ma ├Ę il maledetto seeing che rovina tutto!Col 30 e il 40 sapevo esattamente dove guardare ma nisba.. Le esperienze positive che posso citare sono queste: un mio buon amico, astrofilo esperto, ci riusc├Č da Torino con un C8 dal balcne di casa; il seeing era sicuramente ottimo perch├ę, nel disegno che fece, non c'era molta luce diffusa attorno a Sirio. Alla seconda esperienza positiva ero presente anche solo telefonicamente: un amico mi telefon├▓ dicendomi di avere un seeeing molto buono, cos├Č gli suggeriii alcune coppie davvero ostiche per il suo C11HD. Vedendo che riusc├Č nell'impresa con le stelle fetentissime, gli dissi: "Perch├ę non provi Sirio?". Detto e fatto ed al telefono ho "assistito" alla separazione della bestiaccia. A sua detta la separazione non risultava difficile, c'era parecchio scuro tra Sirio B e Sirio A. Gli feci stimare ad occhio l'angolo di posizione tanto per essere sicuro e l'angolo risult├▓ corretto (per quanto corretto pu├▓ essere una stima ad occhio conoscendo dove si trovano il nord ed est nel campo oculare). S├Č, dunque, potrei dire che ├Ę una questione di seeing, sia nei casi positivi che negativi. Ma prima o poi Sirio mi pagher├* delle tante delusioni..

  8. #48
    Sole L'avatar di Aldir
    Data Registrazione
    Oct 2014
    LocalitÓ
    Udine
    Messaggi
    632
    Taggato in
    26 Post(s)

    Re: Sirio B - separarla dipende dal seeing?

    Certamente ci vuole una serata calma per osservarla e pi¨ grande Ŕ lo strumento pi¨ turbolenza cattura la vedo meglio con rifrattore da 150 che col c8 che gia dovrebbe avere una maschera per togliere un po di luce. Sirio Ŕ un sole...come gia detto uso un filtro lunare non verde.

Discussioni Simili

  1. Sirio
    Di paperbike nel forum Deep Sky
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 28-11-2016, 13:37
  2. Sirio B
    Di Alan Ford nel forum Stelle Doppie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 12-12-2013, 08:11
  3. sirio
    Di marco nel forum Report osservativi
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 18-11-2012, 12:46
  4. La vita dipende dal gradiente
    Di peppe nel forum Esobiologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-10-2012, 21:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •