Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: ribaltamento

  1. #1
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    434
    Taggato in
    23 Post(s)

    ribaltamento

    buona Domenica a tutti

    Ho letto che per applicazioni di fotometria e spettrografia viene spesso consigliato di utilizzare una montatura a forcella con testa equatoriale
    i cui costi sono però molto alti ed è poco flessibile
    Il vantaggio principale dovrebbe essere quello di evitare il ribaltamento del telescopio al passaggio sul meridiano che complicherebbe la successiva elaborazioni delle immagini con i software dedicati
    Mi chiedo

    Il meridian flip è veramente un problema cosi serio in fotometria / spettrografia o parliamo di dettagli / perfezionismo e/o casi particolari ?

    il ribaltamento del telescopio si verifica anche con tubi relativamente corti come il Celestron sct 8'' equipaggiato con ccd , porta filtri ecc su montatura equatoriale VXA ?
    La descrizione della Celestron non mi suona chiara

    grazie e saluti

  2. #2
    SuperNova L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,051
    Taggato in
    262 Post(s)

    Re: ribaltamento

    Ciao sinceramente non lo so io quando acquisisco spettri non ho di questi problemi anche perché cerco sempre target abbordabili per ora, e comunque non raggiungo mai i 10 minuti di riprese ma sento altri che utilizzano i ccd non vanno oltre i 60 minuti di acquisizione, ma per oggetti tipo supernove o quasar,per la montatura io ho una Avalon Liner classica equatoriale, potresti pensare alla M1 che non ha il problema del meridian flip, però costa più della mia stai sui 5800 euro.
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    434
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: ribaltamento

    Citazione Originariamente Scritto da paperbike Visualizza Messaggio
    io non ho di questi problemi anche perché cerco sempre target abbordabili per ora
    ciao, io intendo fare come te
    cercare target fotometrici e spettrografici abbordabili ad un sistema di medio costo, vale a dire 2.500 - 3.000 euro per il solo telescopio e montatura
    mi basterebbe essere in grado di riprodurre risultati già noti avendo a disposizione un gran numero di stelle variabili, stelle binarie, asteroidi pianeti extra solari con cui divertirmi
    mi chiedevo quindi che peso devo dare al meridian flip come pure al mirror shift e al mirror flop degli SCT di prima generazione

  4. #4
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,185
    Taggato in
    1901 Post(s)

    Re: ribaltamento

    anche le montature a forcella effettuano il passaggio al meridiano, non proseguono la corsa.
    se le esposizioni sono relativamente corte, puoi sempre cercare e riprendere soggetti che non passano al meridiano, come consigliato tra l'altro da paperbike!

  5. #5
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    434
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: ribaltamento

    buon giorno etruscastro

    Vorrei ritornare sugli RC che mi avevi consigliato.
    E' noto che questi telescopi sono considerati la miglior scelta per astrofotografia e quindi dovrebbero esserlo anche per fotometria e spettrografia
    I prezzi sono in linea con quelli degli SCT a parità di apertura
    Tuttavia non sembra che gli RC siano molto popolari tra gli astrofili
    Ho letto che sono difficili da collimare ma con un po di pratica non dovrebbe essere un problema insormontabile
    Hanno qualche altra contro indicazione ?
    Sono orientato verso le applicazioni scientifiche ma non disdegno il visuale

  6. #6
    SuperNova L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,051
    Taggato in
    262 Post(s)

    Re: ribaltamento

    Non sono popolari perché sono impegnativi, ma una volta capito il sistema ci si mette poco a collimare. Altre cose non mi sembra ci siano se non che sono parecchio ostruiti ma rendono bene anche in visuale
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Disnomia
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    226
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: ribaltamento

    Ciao a tutti. In spettroscopia e fotometria ha molta più importanza la ccd che non l'ottica. La montatura può essere di qualsiasi tipo basta sia equatoriale alla tedesca, con inseguimento e, per soggetti deboli, possibilità di autoguida. Il problema del ribaltamento lo sia ha per pose lunghissime che quasi mai si fanno. Anzi, al contrario, normalmente si fa lo stacking di tante pose brevi per migliorare in snr delle immagini riprese.
    Il telescopio è preferibile sia a specchi per evitare ogni possibile cromatismo ed avere la possibilità di aumentare il diametro a costi più bassi.
    Va bene anche un Newton. Considera che soprattutto in fotometria "estrema" (esopianeti), si usa a volte sfuocare leggermente l'immagine stellare distribuendo così i fotoni su un numero maggiore di pixel e avere delle misure migliori e un migliore snr.

    Si usano gli SC perchè hanno un sistema di fuocheggiamento mediante spostamento dello specchio primario ed è più robusto. Ma costano di più ed anno maggiore ostruzione. Oltretutto necessitano di un riduttore di focale ed il costo sale ancora. Personalmente uso un Newton SW 200/1000. Al quale vorrei sostituire il fuocheggiatore e metterne uno più robusto ma non l'ho ancora fatto.

    Discorso a parte il CCD : deve essere senza antiblooming per avere una maggiore dinamica (nei ccd con antiblooming la saturazione avviene intorno ai 30.000 ADU, in quelli NAB intorno ai 50.000 o 60.000) e per avere una maggiore sensibilità ed efficenza quantica. Devono ovviamente essere raffreddati con regolazione della temperatura. Neanche a dirlo deve essere rigidamente monocromatico.

    Personalmente ho fatto spettroscopia astrometria e fotometria anche con un MX716 ma con dei limiti. Ora ho un CCD con sensore KAF1600E che tutt'altra cosa.
    Fabrizio Celestron C8 Ultima + CCD KAF1602 + StarAnalyzer100 + Starlight MX716

  8. #8
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    434
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: ribaltamento

    grazie disnomia e a tutti

    ero al corrente che in fotometria e spettrografia il tubo ottico non è cosi importante ma sarei comunque orientato sul SCT 8'' o 9.25'' per facilità d'uso
    Il mirror shift e il mirrr flop degli SCT di prima generazione sarebbe anche tollerabili per applicazioni scientifiche ?

    non mi è chiara la ragione per la quale sembrerebbe indispensabile usare un riduttore di focale
    Il FOV , ragiono a buon senso, dovrebbe essere il più stretto possibile in modo da inquadrare solo il target e la stella di riferimento o sbaglio ?

    Ritornando al meridian flip
    Anche eseguendo sessiioni fotografiche separate , le immagini scattate prima e dopo il passaggio sul meridiano dovrebbero essere ruotate di 180°, e giusto ?
    i software di elaborazioni dati ne possono tener conto ?

  9. #9
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    434
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: ribaltamento

    Citazione Originariamente Scritto da Disnomia Visualizza Messaggio
    Il problema del ribaltamento lo sia ha per pose lunghissime che quasi mai si fanno. Anzi, al contrario, normalmente si fa lo stacking di tante pose brevi per migliorare in snr delle immagini riprese.
    saluti a tutti

    navigando su internet ho notato che per lo stacking si usano sequenze anche di 30 -120 sec
    mi chiedo quindi se persino la rotazione di campo possa esser un problema con tempi cosi brevi
    cosa ne pensate ?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •