Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,729
    Taggato in
    141 Post(s)

    Sole, gruppo AR12607 - Dall'alba al tramonto.

    Poiché il Sole è in fase di "sonnecchiamento" quando c'è qualcosa da osservare non bisogna farsela scappare, ho quindi osservato costantemente (meteo permettendo) il gruppo AR12607 dal suo sorgere, fino al tramonto.
    Di seguito ho raggruppato i minireport (quasi) giornalieri sull'osservazione (quasi tutte mattiniere prima di andare a lavoro) in Luce bianca e in Halfa di questo gruppo.
    Per l'osservazione in luce bianca, utilizzo un newton "barlowato" (nexstar 114gt) con primario disalluminato, nuova barlow e ruota portafilti manuale, ø 114 mm, F 1.300 mm + hyperion zoom 8-24 mm.
    Per l'osservazione in Halfa, apo 80/480 mm + quark cromosphere ø 80 mm, F 2.048 mm + plössl 40 e 25 mm e S. waler 18 mm.


    • 20/04/2018 ore 17:45
      Arrivato da poco a casa, sto apparecchiando il 76/1400 per l'osservazione di stasera, ho dato una veloce occhiata al Sole e sorpresa sorpresa ci sono due piccole macchiettine appena sorte (una delle due "sdoppiata"), entrambe all'interno di un'unica zona facolare molto ben visibile in luce bianca e molto meglio (ovviamente) col filtro viola.

      Da domani lascerò montato presso il balcone di nord-est il bidoncino e l'80ino+quark in parallelo (su giro3dx), sperando di non lasciarlo lì come semplice arredo.


    • 21/04/2018 ore 07:15
      Questa mattina ho dedicato una decina di minuti alla 2607.

      In Halfa c'era pochino, un po’ di attività magnetica in corrispondenza del nuovo gruppo, delle protuberanze appena accennate a nord e sud del bordo di ponente.

      In luce bianca, sulla 2607 conto sei macchie (di cui tre sono in pratica dei pori), la maggiore (a ponente) presenta una corona di penombra asimmetrica (ben visibile col filtro arancio a 108x), il tutto immerso in una zona facolare in foggia di ragnatela che spicca con il filtro viola (a 72x), un po’ più a sud di questo gruppo si scorgono (81x senza filtri) due puntini scuri appena accennati.


    • 22/04/2018 ore 07:15
      Altra breve occhiata mattutina al Sole prima di uscire.
      In Halfa sembra un po’ aumentata l'attività magnetica associata alla 2607, ma la cosa più appariscente (anche perché praticamente l'unica) e una protuberanza a mo di fiamma sul bordo sud di ponente, questa anche se non molto "alta" è particolarmente "densa" e quindi ben visibile, a parte questi due fenomeni il resto del disco è completamente "pulito".

      In Luce bianca l'unica cosa da osservare è appunto la 2607, la macchia principale si è divisa in due comunque unita da un'unica penombra, più a levante conto due micro macchie e tre o quattro pori, questo gruppetto è quello che in Halfa sviluppa la maggior parte dell'attività magnetica, la quale risulta molto minore dove c'è la macchia principale, la zona facolare che ingloba il gruppo oggi è molto meno visibile rispetto a ieri, in questo caso il filtro viola diventa particolarmente utile.


    • 23/04/2018 ore 07:20
      Tra un velo e l'altro sto monitorando l'evoluzione della 2607.
      In luce bianca, la porzione di levante del gruppo ora offre alla vista cinque o sei macchiette (o magari sette), il numero non riesco a valutarlo perché la foschia impasta i dettagli e vedo due macchiette allungate, quindi non capisco se sono morfologicamente così e se si tratta di macchie molto vicine che non riesco a separare (provato fino a 130x ma peggiorando la situazione), mentre la macchia principale rimane ben divisa in due ombre unite da penombra, l'area facolare è completamente invisibile (anche con filtro viola), non so se per via della velatura e foschia generale o meno.

      In Halfa, causa la poca trasparenza, mi è parso di scorgere la protuberanzina di ieri (quella a sud sul bordo di ponente) ma più estesa in larghezza (anche qui non so se per sua morfologia o per via della poca trasparenza che impasta tutto).


    • 24/04/2018 ore 07:25
      Densa foschia all'orizzonte, visibile il Sole addirittura senza necessità di filtri, osservazione impossibile.



    • 25/04/2018 ore 07:10
      Questa mattina (complice una costante brezza) orizzonte pulito e seeing ancora decente.

      Oggi le cose "più belle" da vedere sono in Halfa, infatti l'attività magnetica della 2706 è discretamente aumentata rispetto i giorni scorsi (probabilmente va considerata non solo la trasparenza, ma anche la posizione pressoché centrale sul disco che la pone nelle migliori condizioni di osservazione), il colore è percepibilmente più chiaro rispetto al "fondo" del disco, aumentando da 51x a 82x (plössl 25 mm) si nota la divisione in due "lobi" di quest’attività, vi è infatti un fine ponte rosso a dividere le due zone aranciate.
      La protuberanza che ieri vedevo allargata (quella sul bordo di ponente a sud), ora che è visibile nitidamente (51x) è effettivamente estesa in larghezza e sembra effettuare un doppio arco (parzialmente incompleto) simile ad una "omega" schiacciata, sempre sull'emisfero sud ma nella porzione di levante, visibile un'altra protuberanza un po’ meno estesa della prima e meno "densa" a mo si siepe, appena visibili due "puntarelle" (piccole protuberanze) sul bordo di levante appena a sud dell'equatore.

      In luce bianca la parte seguente della 2607 (dove in Halfa si localizza l'attività magnetica) è quasi invisibile, a 65x con filtro viola anche zona facolare è quasi invisibile, ad 81x con filtro arancio si scorgono (forse) 2 o 3 pori ma molto evanescenti, la macchia principale a 108x (senza alcun filtro) sembra mostrare una terza zona d'ombra rispetto alle due di ieri.


    • 26/04/2018 ore 07:20
      Questa mattina presente nuvolaglia abbastanza densa all'orizzonte, impossibile osservare in Halfa, mi sono limitato all'osservazione in luce bianca togliendo il filtro ND3 (le nuvole facevano sufficientemente da filtro) dal newton.
      Vista la situazione ho dovuto osservare a basso ingrandimento (max 65x), della 2607 è ormai visibile solo la macchia principale, la quale si è ridotta in estensione rispetto i giorni scorsi, composta da due o tre "nuclei" d'ombra circondati da una zona di penombra, la forma è irregolare vagamente trapezoidale, ovviamente in tali situazioni è stato completamente inutile l'uso dei filtri colorati, contrasto disponibile del tutto insufficiente.


    • 27/04/2018 ore 07:05
      Il meteo sta volgendo al brutto, ma sono comunque riuscito ad approfittare di un passeggero (cinque minuti, non di più) "buco" che mi ha permesso almeno una veloce osservazione in luce bianca.

      Quindi unica cosa da registrare è la continua regressione della macchia principale del gruppo 2607, al momento è una piccola macchietta grossomodo circolare, sul lato seguente dello stesso gruppo altri due addensamenti (non riesco a definirli diversamente non sono definibili macchie) appena più scuri del "fondo" del disco, un po’ come se questi fossero composti solo da "penombra", questi due "grumi" risultano un po’ più contrastati col filtro blu (il viola è troppo scuro e "cancella" tutto) in quanto la zona facolare che fa da contesto è un po’ più visibile.

      Se continua così, è possibile che la 2607 diventi invisibile (almeno in luce bianca) prima che tramonti.


    • 28/04/2018 ore 07:25
      Osservazione iniziata con qualche minuto di ritardo, ho dovuto attendere che il Sole si sollevasse oltre la classica cappa milanese.
      Comunque c'è pochissimo da dire, in luce bianca (come ipotizzato ieri) anche la macchia principale del gruppo 2607 si è riassorbita completamente, non risultando più visibile, ora il disco solare è completamente "pulito", si vede solo una evanescente area facolare (a 65x con filtro viola) in luogo dell'ex gruppo di macchie.
      In Halfa invece nella posizione della 2607 è ancora ben visibile la zona di attività magnetica anche se meno "attiva" dei giorni scorsi, da segnalare solo due mini protuberanzine a fiammella nel quadrante sud del bordo di levante.


    • 29/04/2018 ore 13:45
      Ormai la 2607 si approssima al tramonto osservazione fatta subito dopo pranzo prima del GP di F1, in luce bianca visibile solo l'area facolare (81x, filtro viola) in Halfa si vede l'area di attività magnetica a quest’associata ma sempre più debole di giorno in giorno, al bordo di levante visibili tre piccole protuberanze una nel settore nord la più "densa" e ben visibile, una al centro appena accennata e una nel settore sud la più estesa delle tre ma un po’ diafana.
      Domani (meteo permettendo) penso farò l'ultima osservazione prima del tramonto del gruppo AR12607.


    • 30/04/2018 ore 08:20
      In luce bianca l'approssimarsi del gruppo (ormai senza alcuna macchia o poro visibili) al bordo, fa risaltare la ramificazione della zona facolare, questa infatti e abbastanza "dispersa" su un'area relativamente ampia (65x con filtro viola e 81x con filtro blu).
      In Halfa, la zona di attività magnetica associata al gruppo va sempre più scemando ora è di difficile individuazione, al suo posto è invece visibile un filamento corto e spesso, a sud verso il bordo di levante un arco di tre (forse quattro) piccoli "spezzoni" di filamento (visibili dopo aver "sintonizzato" con cura la banda) che terminano al bordo con una piccola protuberanza a getto, nel settore nord del bordo di levante visibile un'altra piccola ed evanescente protuberanza.



    In questi tempi di "magra" solare è stato bello seguire (quasi) costantemente l'evoluzione di questo gruppo dall'alba al (praticamente) tramonto.
    Ultima modifica di Angelo_C; 30-04-2018 alle 12:39
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/ • • • La Mia Strumentazione

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,246
    Taggato in
    487 Post(s)

    Re: Sole, gruppo AR12607 - Dall'alba al tramonto.

    Ottimo lavoro.
    -MAURIZIO-
    Leggi di Murphy sul big bang: all'inizio era il nulla. Poi qualcosa ando' storto.

  3. #3
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,363
    Taggato in
    804 Post(s)

    Re: Sole, gruppo AR12607 - Dall'alba al tramonto.

    Grazie per la condivisione , é bello seguire l' evoluzione di questi fenomeni anche se in periodi magri. Sono sincero ho avuto diverse opportunitá di recente , ma la pigrizia e la scarsa attivitá mi hanno fatto desistere.
    La Mia Strumentazione
    Sempre con gli occhi verso il cielo

  4. #4
    Sole L'avatar di Giova84
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Caserta
    Messaggi
    798
    Taggato in
    110 Post(s)

    Re: Sole, gruppo AR12607 - Dall'alba al tramonto.

    Bel report: grazie per la condivisione!
    Rifrattore acro SW 120/600 e Messier MC 127/1900 su montatura altazimutale ES Twilight I; ES Dobson UL 12"; oculari MaxVision 68° 24mm, AP UWA 16mm, ES 82° 11-8,8-6,7-4,7mm.

Discussioni Simili

  1. Orario di alba e tramonto
    Di Roberto_ nel forum Meccanica Celeste
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 27-02-2018, 13:38
  2. Tramonto sulle Alpi dall'aereo
    Di zeppo nel forum Il mondo notturno
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 16-12-2016, 19:34
  3. Maratona planetaria dal tramonto all'alba - 2016!
    Di Giuseppe Petricca nel forum Sistema Solare
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-01-2016, 21:49
  4. Una maratona planetaria, dal tramonto all'alba!
    Di Giuseppe Petricca nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30-05-2014, 14:08
  5. 2° osservazione del gruppo Sole
    Di etruscastro nel forum Report osservativi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-02-2013, 07:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •