Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
  1. #1
    Nana Rossa L'avatar di Rop
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    435
    Taggato in
    34 Post(s)

    Unhappy Redshift .. Ancora e scusate

    Sto cercando di capire il redshift e mi blocco sempre in questo punto ... riporto

    Nel 1929, Edwin Hubble annunciò che quasi tutte le galassie sembrano allontanarsi da noi. Infatti, scoprì che l'Universo si sta espandendo, e che tutte le galassie si stanno allontanando l'una dall'altra. Questo fenomeno sipuò dedurre dallo "spostamento verso il rosso" (redshft in inglese) della radiazione emessa da queste galassie. Questo redshift è tanto maggiore quanto più distante è la galassia, quindi le galassie più lontane sono quelle che si allontanano più velocemente da noi.
    Vediamo se riesco a spiegarmi

    Prendiamo 2 oggetti alla stessa distanza da noi uno a nord e uno a sud teoricamente il redshift dovrebbe essere uguale? corretto?

    Gli oggetti come si allontanano gli uni dagli altri? Cerco di spiegare meglio, facciamo caso ai 3 oggetti sopra ( quello a nord, noi, e quello a sud) si muovono tutti e 3 nella stessa direzione verso nord non dovrei trovare un redshift minore nell'oggetto a sud? Dove sbaglio nel mio s-ragionamento?

    Grazie e buona giornata
    MAK90 + EQ3.2 Nikon D3200
    Nikon Aculon A211 7x50

  2. #2
    Nana Rossa L'avatar di givi
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Besana in Brianza
    Messaggi
    395
    Taggato in
    27 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    Credo che la spostamento vada inteso come movimento su una superficie sferica, tutti si allontanano da tutti.
    Un esempio abbastanza convincente è quello dei puntini disegnati su un palloncino, mentre viene gonfiato.
    Giovanni. Nikon Action EX 16x50 CF.

  3. #3
    SuperGigante L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,966
    Taggato in
    256 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    Qui forse trovi la spiegazione alla tua domanda...https://www.astronomiamo.it/Articolo...ffetto_doppler
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  4. #4
    Sole L'avatar di Gimo85
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Trieste
    Messaggi
    896
    Taggato in
    66 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    Non ha importanza cosa si allontana da dove...quello che noi possiamo misurare è il red shift dello spettro luminoso che ci raggiunge, non quello rispetto a un ipotetico punto origine.

    Piero Angela spiegava l'effetto doppler, che è il corrispettivo acustico dello spostamento dello spettro (sempre di onde si tratta), con l'esempio di una sirena d'ambulanza: in avvicinamento la frequenza del suono appare più alta, in allontanamento appare più bassa. Questo perchè in avvicinamento la velocità delle onde sonore si somma alla velocità dell'ambulanza e l'effetto è un'apparente accorciamento della lunghezza d'onda sonora. Il contrario in caso di allontanamento.

    Ecco, il corrispettivo della sirena per gli spettri è uno spostamento verso il rosso (lunghezze d'onda maggiori) per gli oggetti in allontanamento, verso il blu (lunghezze d'onda minori) per gli oggetti in avvicinamento. La galassia di Andromeda, per esempio, presenta un leggero blu shift, essendo un oggetto in avvicinamento rispetto a noi.

    L'allontamento o l'avvicinamento delle galassie le une dalle altre non avviene secondo una direzione preferenziale, è possibile che intervengano fenomeni gravitazionali per cui un sostanziale allontanamento di un gruppo da un altro corrisponda invece a un avvicinamento su scala locale.
    Misurate ciò che è misurabile e rendete misurabile ciò che non lo è (Galileo Galilei)
    SW 70/400 70/700 70/900 120/1000 tutti rifrattori, tutti acromatici, tutti su equatoriale.

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,548
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    Citazione Originariamente Scritto da Rop Visualizza Messaggio
    Sto cercando di capire il redshift e mi blocco sempre in questo punto ... riporto



    Vediamo se riesco a spiegarmi

    Prendiamo 2 oggetti alla stessa distanza da noi uno a nord e uno a sud teoricamente il redshift dovrebbe essere uguale? corretto?

    Gli oggetti come si allontanano gli uni dagli altri? Cerco di spiegare meglio, facciamo caso ai 3 oggetti sopra ( quello a nord, noi, e quello a sud) si muovono tutti e 3 nella stessa direzione verso nord non dovrei trovare un redshift minore nell'oggetto a sud? Dove sbaglio nel mio s-ragionamento?

    Grazie e buona giornata
    Il punto è che, per effetto dell'espansione dell'universo, tutti gli oggetti si allontanano tra di loro in maniera uniforme.

    Date le tue premesse, e per unità di tempo, tra nord e noi si crea lo stesso spazio che si crea tra noi e sud. Posto che noi siamo in mezzo, tra nord e sud si crea il doppio dello spazio che si crea tra noi e nord o noi e sud.
    Depurati dai moti propri, e tenendo conto che il redshift cosmologico dipende dalla creazione dello spazio tra gli oggetti (è come se il fotone nuotasse sempre contro corrente), il redshift misurato da nord verso noi (e viceversa) e da sud verso noi (e viceversa) è della stessa entità. Quello misurato tra nord e sud (e viceversa) è il doppio del valore precedente.

  6. #6
    Sole L'avatar di Gimo85
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Trieste
    Messaggi
    896
    Taggato in
    66 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    Visto che si parla di red shift....chi indovina cosa è rappresentato nella mia immagine profilo?
    Misurate ciò che è misurabile e rendete misurabile ciò che non lo è (Galileo Galilei)
    SW 70/400 70/700 70/900 120/1000 tutti rifrattori, tutti acromatici, tutti su equatoriale.

  7. #7
    Nana Rossa L'avatar di Rop
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    435
    Taggato in
    34 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    A caldo M87

    grazie a tutti faccio un po' fatica a separarmi dalla meccanica classica

    buona serata
    MAK90 + EQ3.2 Nikon D3200
    Nikon Aculon A211 7x50

  8. #8
    Sole L'avatar di Gimo85
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Trieste
    Messaggi
    896
    Taggato in
    66 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    Sempre in tema è famoso l'esempio del palloncino con tanti punti disegnati con il pennarello sulla superficie. Gonfiando il palloncino i punti si separano gli uni dagli altri, ma a seconda della forma del palloncino le distanze e le velocità di allontanamento relative cambiano.
    Inoltre quello che si può misurare è legato alla traiettoria che la luce ha percorso dalla fonte di emissione fino al nostro ricevitore (sull'ipotetica superficie del palloncino), ma non è dato sapere se abbia subito deviazioni lungo il percorso, ovvero se esista una strada più breve (per esempio attraverso il palloncino stesso).

    Non è M87, ci siamo per il getto di materia, ma cosa c'entra il red shift?
    Misurate ciò che è misurabile e rendete misurabile ciò che non lo è (Galileo Galilei)
    SW 70/400 70/700 70/900 120/1000 tutti rifrattori, tutti acromatici, tutti su equatoriale.

  9. #9
    Nana Rossa L'avatar di Rop
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    435
    Taggato in
    34 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    A caldo appunto (mi ha fatto venire in mente il getto di M87 fotografato tempo fa)

    trovato

    http://www.fmboschetto.it/tde4/buchineri.htm

    Grazie inizia ad essere meno "oscuro" e sicuramente mi da una visione più ampia, sinceramente l'esempio del palloncino lo stavo prendendo così com'è in attesa di approfondire, poi la seconda parte del messaggio è un'ottima spiegazione ricca di spunti!

    Buona giornata
    MAK90 + EQ3.2 Nikon D3200
    Nikon Aculon A211 7x50

  10. #10
    Nana Rossa L'avatar di ciclociano
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Duino Aurisina-TS
    Messaggi
    414
    Taggato in
    33 Post(s)

    Re: Redshift .. Ancora e scusate

    Ti capisco perfettamente,entrare in questo ordine di idee è tutt'altro che intuitivo.
    Attenzione però che se si parla di red shift Cosmologico l'effetto Doppler non centra. L'aumento della distanza è apparente, in quanto é l'Universo a crescere. Infatti ci può essere solo red e non blue shift!
    Qui sotto un link con la spiegazione completa, buona lettura.

    http://www.infinitoteatrodelcosmo.it...so-e-redshift/
    Luciano. Osservo e provo a fotografare con C11xlt su IOptron cem60HP. Altre ottiche SW 102/500 - newton GSO 150/750

Discussioni Simili

  1. Redshift e nane rosse
    Di gammarayburst nel forum Cosmologia
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 08-03-2018, 20:37
  2. ancora sole, ancora AR2673
    Di alextar nel forum Sole
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06-09-2017, 20:26
  3. Redshift misurato in confronto a cosa?
    Di Schottky nel forum Cosmologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-06-2017, 11:50
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-04-2015, 14:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •