Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Big Bang: Durata dei primi istanti

    Ho avuto sempre una curiosità.
    All'inizio (Big Bang) tutta la massa/energia era concentrata in una zona estremamente ristretta, la densità era praticamente infinita, lo spazio-tempo aveva una curvatura infinita, la gravità infinita.
    Dal momento che la gravità influenza lo scorrere del tempo, dovrebbe rallentarlo fino a zero in questa situazione.
    Basandoci su cosa possiamo asserire, anche se con tutta l'indeterminazione possibile, che l'età dell'Universo è di 15/20 miliardi d'anni (chiaramente anni terrestri nella situazione attuale).
    Che significato ha riferirsi al primo milionesimo o millesimo di secondo? Come determinarlo e come riferirlo alla situazione attuale?
    Cos'è il milionesimo di secondo di un tempo fermo?
    Ultima modifica di Maurizio_39; 09-05-2018 alle 15:04 Motivo: Correzione

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,547
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    @Gaetano M., non puoi postare materiale protetto da copyright!!!!
    Mi spiace, ma non riesco ad eliminare l'allegato, e debbo cancellare il messaggio. Un altro l'avrei bannato...

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    @Gaetano M
    Grazie per il pensiero ma...occhio al regolamento!
    P.S. Forse per un ipotetico osservatore su un'altrettanto ipotetica Terra, esterna al sistema in evoluzione, avrebbe calcolato quei tempi minimi, ma un secondo osservatore, solidale con il sistema, avrebbe valutato un passaggio senza fine.
    Ultima modifica di etruscastro; 10-05-2018 alle 06:53

  4. #4
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,547
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    Citazione Originariamente Scritto da Maurizio_39 Visualizza Messaggio
    Ho avuto sempre una curiosità.
    All'inizio (Big Bang) tutta la massa/energia era concentrata in una zona estremamente ristretta, la densità era praticamente infinita, lo spazio-tempo aveva una curvatura infinita, la gravità infinita.
    Quella di cui parli è definita come singolarità, ovvero come uno stato in cui le ordinarie leggi fisiche non funzionano. Questo è importante per quanto segue...

    Citazione Originariamente Scritto da Maurizio_39 Visualizza Messaggio
    Dal momento che la gravità influenza lo scorrere del tempo, dovrebbe rallentarlo fino a zero in questa situazione.
    Basandoci su cosa possiamo asserire, anche se con tutta l'indeterminazione possibile, che l'età dell'Universo è di 15/20 miliardi d'anni (chiaramente anni terrestri nella situazione attuale).
    L'età stimata è di circa 13,799 ± 0,021 miliardi di anni.

    Citazione Originariamente Scritto da Maurizio_39 Visualizza Messaggio
    Che significato ha riferirsi al primo milionesimo o millesimo di secondo? Come determinarlo e come riferirlo alla situazione attuale?
    Cos'è il milionesimo di secondo di un tempo fermo?
    Quanto hai scritto sopra dipende essenzialmente da come viene stimata l'età dell'universo. E comunque, è sempre una stima, non un dato certo.
    L'età stimata è stata determinata per convergenza tra quella data dal modello Lambda-CDM (ΛCDM), e quanto si può dedurre dall'espansione dell'universo, dalla radiazione di fondo cosmico, e da altre considerazioni.
    Tutto ciò si dimostra fallace nel momento in cui raggiungiamo la singolarità che, come ti ho già detto, è indice dell'inesattezza delle nostre teorie. Quindi, in tutta sincerità, non sappiamo con certezza quale sia l'età dell'universo.
    Sia come sia, il tempo dei primi istanti è relativo a tutto l'universo, visto che in quelle condizioni di isotropia (omogeneità) è impossibile determinare un sistema di coordinate (e quindi uno scorrere del tempo) diverso da quello comune a tutto l'universo.
    Essendo lo scorrere del tempo comune a tutto l'universo, non puoi stabilire differenze con lo scorrere attuale. Un secondo è sempre un secondo...
    Anche se, rispetto al secondo attuale, fosse stato enormemente più lungo, non abbiamo termini di paragone per poterlo dire.
    E' la relatività, bello...

  5. #5
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    902
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    Sorry

  6. #6
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    @Red Hanuman
    P.S. Forse per un ipotetico osservatore...
    No. è l'inverso.
    Ricapitolando mi sembra di aver capito che assisteremmo ad una sequenza inversa di quella che si dovrebbe verificare in una ipotetica caduta dentro un Buco Nero. In quel caso si suppone che un osservatore che dall’esterno osservasse un viaggiatore che precipita nel Buco, vedrebbe rallentare con continuità i suoi movimenti, fino a fermarsi del tutto quando quello raggiunge e supera l’Orizzonte degli Eventi.
    Invece per il viaggiatore che entra nel Buco tutto resterebbe invariato in quanto tutte le sue azioni rallenterebbero allo stesso modo, anche il suo metabolismo ed il suo battito cardiaco, rendendogli impossibile avvertire il cambiamento.
    Nel caso da me citato l’osservatore di un ipotetico Universo diverso che assistesse alla nascita del nuovo Universo si troverebbe di fronte ad una sequenza opposta. Per un individuo del nuovo Universo il “suo” tempo scorrerebbe regolarmente ed uniformemente, ma per l’osservatore esterno la nascita del nuovo Universo avverrebbe con una lentezza infinita, iniziando il tempo a scorrere e ad aumentare il ritmo solo successivamente.

  7. #7
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,547
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    Effettivamente, ci sono analogie tra il Big Bang ed il cosiddetto "buco bianco".
    Ma nelle tue considerazioni c'è una fallacia: l'ipotetica osservazione di un universo da un altro universo (ammesso sia possibile) presuppone di per sè l'utilizzo di un sistema di riferimento diverso da quello dell'universo osservato.
    E, al limite, anche di leggi fisiche diverse.
    Ogni ragionamento, quindi, si arresta qui.
    Se ci pensi bene, questo è addirittura un quesito che non può essere non solo risolto, ma nemmeno posto, per la contraddizione logica sottostante...

  8. #8
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    Ma nelle tue considerazioni c'è una fallacia:
    Hai ragione, in effetti mi hai preceduto di poco. Stavo aggiungendo una considerazione:
    Come è possibile osservare un Universo da un altro Universo visto che ognuno di essi crea il suo proprio spazio indipendente?

  9. #9
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    ...ci sono analogie tra il Big Bang ed il cosiddetto "buco bianco"
    In effetti il "buco bianco" all'uscita di una "tana del verme" sbuca in un Universo esistente e, se l'entrata e l'uscita dalla "tana" sono simmetriche, l'uscita dovrebbe durare un tempo infinito e l'Universo in cui si sbuca potrebbe far in tempo a finire prima che qualcuno possa accorgersi del nuovo arrivo!

  10. #10
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Cercola
    Messaggi
    4,488
    Taggato in
    813 Post(s)

    Re: Big Bang: Durata dei primi istanti

    Citazione Originariamente Scritto da Maurizio_39 Visualizza Messaggio
    ... se l'entrata e l'uscita...
    Entrando e uscendo mi sono persa...
    Non credo in nessun dio, né nell'amore, né nella giustizia, credo solo nella Scienza e nell'amicizia. Da quest'ultima vengo spesso delusa, ma continuo a crederci...

Discussioni Simili

  1. primi saluti e primi consigli su strumenti
    Di iaco78 nel forum Primo strumento
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 05-02-2016, 08:13
  2. Macchia AR2434: 23/10/2015, eruzione solare di inconsueta durata
    Di Valerio Ricciardi nel forum Astrofisica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-10-2015, 16:37
  3. Durata batteria
    Di Lorena 01 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 14-10-2015, 21:54
  4. I primi istanti dopo il Big Bang
    Di Danilo nel forum Astrofisica
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 15-07-2012, 08:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •