Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 40 di 40
  1. #31
    Sole L'avatar di mikyfly
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    825
    Taggato in
    91 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    @kilis, congratulazioni per il set-up più che stratosferico (almeno per me!).

    Se trovi lo scatto singolo di M27 appena questa sale un po' provo a fare una foto con circa 7 minuti di esposizioni brevi, così possiamo verificare se camera planetaria si difende o soccombe miseramente a cotanta tecnologia!

    Ciao
    Osservo con: Dobson 250/1200. Osservo e fotografo in alta risoluzione con: Newton ZEN 150/1000; primi passi nella fotografia deep con: TS 102 ED F7

  2. #32
    Gigante L'avatar di carkinzo
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Collesalvetti (LI)
    Messaggi
    1,149
    Taggato in
    54 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    Sono riuscito a parlare con un personaggio, che è ritenuto un
    veterano di questa tecnica e mi ha sconsigliato di provarci!
    In pratica vine utilizzato NON un CCD, ma una camera
    planetaria con sensore C-Mos per questo tipo di riprese.
    Sembra che queste camere abbiano poco rumore e una
    efficenza quantica molto elevata, perciò tengono il Gain
    abbastanza spinto, per compensare il fatto che le pose
    sono molto corte che da quanto ho capito, restano sotto il
    minuto e poi il rapporto focale deve essere da f5 in giu!
    Io in realtà un camera ce l'avrei, ma non la ritengo molto
    valida, comunque sarebbe questa, nella versione a colori.
    https://www.atik-cameras.com/product/atik-titan/
    Questo purtroppo è stato un acquisto sbagliato di qualche
    anno fa, causato dalla mia inesperienza, ma il prezzo era
    allettante, perché c'era un'offerta in corso, poi ti dicevano
    che si poteva utilizzare come planetaria, per il deep e
    anche come camera di autoguida e allora me la regalai,
    però, secondo me il grosso difetto di questa camera, è
    che ha il sensore minuscolo e quindi non c'entra niente!!!
    Da allora la uso solo come camera di guida. Quindi non
    vedo neanche il caso di provarci, oltretutto il sensore
    NON è un C-mos e anche se ha un piccolo sistema di
    raffreddamento, mi sembra abbastanza rumorosa,
    quindi per tutti questi motivi, credo che almeno per ora
    lascerò perdere, perché con le pochissime serate buone
    che abbiamo a disposizione, preferisco andare un po' più
    sul sicuro con la vecchia tecnica e non buttare la serata!!!
    PS per kilis: ma quello che vedo sopra i tetti della seconda
    foto è il Serra?

  3. #33
    Nana Bruna L'avatar di Anjiloh
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Meina (NO), Vanzaghello (MI), Domodossola
    Messaggi
    256
    Taggato in
    45 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    Quando io dicevo (non diciamo a chi, come diceva mia nonna... un bel tacer non fu mai scritto) che il CMOS di ultima generazione era seriamente da considerare mi davano per matto e presuntuoso

    La tecnica del lucky shot assieme al calcolo della sub esposizione è effettivamente valida.

    Il principio è quello di valutare la curva di accrescimento del rapporto segnale-rumore, abbinata con le nuove potenzialità dei nuovi CMOS
    SW Newton 200/1000 su EQ6R, e siamo sulla buona strada...
    La mia (povera) galleria fotografica: https://dso-browser.com/profile/anjiloh

  4. #34
    Nana Rossa L'avatar di kilis
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Pisa
    Messaggi
    468
    Taggato in
    24 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    @carkinzo si è il monte serra

    Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
    https://pisaniastrofili.wixsite.com/kilis
    SW ED100, EQ6, Canon 1100 mod.Baader CoolBox filtro CLSCCD

  5. #35
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,651
    Taggato in
    1042 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    siete "quasi" vicini di casa...
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  6. #36
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    Ma c'è una soglia minima di esposizione sotto la quale il sensore semplicemente non registra nulla sopra il rumore di fondo.
    Vale sempre il discorso che "non si può cavar sangue dalle rape" e, nel caso del fondo cielo, le rape (per ora perché in futuro chissà cosa si potranno inventare!) sono le riprese "istantanee". Sommando tanti zeri sempre zero si ottiene! Nessun sistema di elaborazione è in grado di trovare quello che non c'è.
    Ultima modifica di Maurizio_39; 23-05-2018 alle 20:12

  7. #37
    Pianeta L'avatar di Blackmore
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    85
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    Ciao a tutti
    Normalmente riprendo con ccd ma avendo una asi 178 mc in arrivo (non raffreddata) vorrei tentare questa tecnica.
    Da come ho capito bisogna fare centinaia di esposizioni. Come le mettete insieme? Ovvero che software si usa? Io normalmente uso astroart ma tento che 4-500 scatti lo farebbero impallare.
    Sarebbe comodo da cieli di montagna portarsi solo la camerina senza sistema di guida, e fare pose brevi da una decina di secondi.
    E poi per i dark frames e i flat frames come si fa visto che la camera non è raffreddata e non posso variare la temperatura?

  8. #38
    Sole L'avatar di Matteo F
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Località
    Giussano - MB
    Messaggi
    635
    Taggato in
    26 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    Ciao Blackmore, io normalmente faccio dark e flat alla fine della sessione, sinceramente non mi sono mai posto problemi sul controllo della temperarura del sensore. Per lo stack DSS non mi ha dato mai problemi nella gestione di 600/700 immagini da poco più di 2Mb, la 178 però produrrà file un po' più grandi.
    ---> La mia galleria di astrofoto! <--- Strumentazione: ZWO ASI 294MC Pro, TS65Q, Skywatcher NEQ-6

  9. #39
    Pianeta L'avatar di Blackmore
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    85
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    Grazie Matteo, non mi resta che provare

  10. #40
    Gigante L'avatar di carkinzo
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Collesalvetti (LI)
    Messaggi
    1,149
    Taggato in
    54 Post(s)

    Re: Info "nuova" tecnica di ripresa

    Io sono stato l’autore del post e credo
    che alla fine non potrò fare niente!!!

Discussioni Simili

  1. nuova "Legge Luce" Reg.Lombardia
    Di Sergio75 nel forum Leggi e decreti per la lotta all'I.L.
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 10-03-2018, 13:58
  2. Una nuova "bilancia" per pesare le Stelle
    Di Enrico Corsaro nel forum Astrofisica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-12-2017, 11:31
  3. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 04-03-2014, 17:40
  4. SN2013he del 9/12/2013: Una nuova supernova... "molto italiana"
    Di Valerio Ricciardi nel forum Astrofisica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-12-2013, 00:20
  5. Cielo "nuovo" da casa nuova...
    Di cicciohouse nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 10-09-2013, 10:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •